Ottobre 2019
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3


Pubblicato: Venerdì, 10 Febbraio 2006

Avviso cambio sede e data

Si comunica che la gara valida come 3^ prova del Gran Premio Lombardia prevista per il 19/02/2006 a Lanzo d`Intelvi è stat sposta a Villa d`Ogna il 26/02/2006
LINK

Pubblicato: Venerdì, 10 Febbraio 2006

Attività Tecnica Regionale e Interregionale 2006

Qui di seguito l`elenco delle Rappresentative Regionali, degli Incontri Tecnici e dei Raduni in programma per l`anno 2006.
LINK

Pubblicato: Mercoledì, 08 Febbraio 2006

Corso Nazionale di IV Livello Europeo per allenatori delle Federazioni Sportive Nazionali

La Scuola dello Sport organizza, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa "Giulio Onesti" a Roma, la quinta edizione del

Corso Nazionale di IV Livello Europeo per Allenatori delle Federazioni Sportive Nazionali e Discipline Sportive Associate
il corso si svolgerà in cinque moduli, il primo dei quali inizia il 27 marzo
(vedi Bando allegato)
LINK

Pubblicato: Mercoledì, 08 Febbraio 2006

Corso Provinciale Istruttori 2006 - Como

Presso la sede del Comitato Provinciale di Como, viale Masia, si svolgeranno, dal 13/2/2006 al 1/4/2006, le lezioni del Corso provinciale Istruttori della provincia di Como.
Seguiranno le prove d`esame.
In allegato il programma delle lezioni.
LINK

Pubblicato: Lunedì, 06 Febbraio 2006

Caravaggio: Camp. Regionali indoor asta e alto allievi/e Castenedolo: meeting reg. indoor assoluto.

Si sono svolte ieri, domenica 5 febb, diverse manifestazioni regionali indoor open. A Caravaggio la riunione riservata ai salti, asta e alto, era valevole per il titolo di campione regionale indoor allievi/e. Segnaliamo la vittoria del titolo regionale di Tatiana Carne della Bg 59 nel salto con l’asta con l’ottima misura di 3.50, l’atleta è allenata dalla coppia Orlando Motta e Pierangelo Maroni, e dell`allievo Rumi Nicolo` dell`Atl. Lecco-Colombo Costruzioni campione regionale di categoria con 4.10//
Sempre nell’asta, Elena Scarpellini (Bg 59) cat. assoluta, ha valicato i 4 metri mentre Sara Bruzzese, si è classificata seconda con la misura di 3.60, in campo maschile Francesco Villa, allenato da Calandrina, del Cus Atletica 2000 ha realizzato la misura di 4.50. Buoni risultati anche nel salto in alto. Dopo vari infortuni rientra alle gare con il record personale di 2.07 Davide Marcandelli della Bergamo 59, in campo femminile Beatrice Lundmark, Cus Atletica 2000, conquista un ottimo 1.86.

Nella riunione indoor di Castenedolo si sono messi in evidenza i velocisti allievi/e della Bergamo 59. Sery Secre Charlene ha corso in batteria dei 60 mt. in 7”89 mentre il collega Gianluca Zangari in 7”15. nel Lungo discreti risultati per Mattia Nuara, Ginn. Monzese Forti e Liberi, in attesa di smaltire i carichi di lavoro, e Viola Brontesi Fanfulla Lodigiana, che rispettivamente hanno conseguito 7.32 e 5.81.

un altro risultato di buon livello tecnico arriva dall`impianto di San Donato. Matteo Rossetti, classe 91 categoria cadetti si è aggiudicato la vittoria nel salto in alto con 1.84

Marisa Masullo

risultati
Pubblicato: Domenica, 05 Febbraio 2006

Gli Juniores Lombardi in evidenza ai Tricolori di Marcia

Ottime prove a Palermo ai Camp. Italiani di Marcia, per i marciatori Junior della Bergamo 59, Matteo Giupponi conquista il titolo tricolore nella 25 Km in 1h56:37 seguito in classifica dal compagno di squadra Cattaneo in 2h01:49. Tra le donne categoria J, nella prova dei 10 km sempre con i colori della Bergamo 59, la Trevisan giunge terza al traguardo precedendo la Colombo del Cus Atletica 2000.
// La faticosa prova dei 50 km viene vinta dal finanziere Marco De Luca, mentre Elisa Rigando si aggiudica la prova femminile dei 10 Km.

CLASSIFICHE - UOMINI - 50 km: 1. Marco De Luca (Fiamme Gialle) 4h01:38 – campione italiano; 2. Cafagna (Carabinieri) 4h05:32; 3. Garozzo (Aeronautica) 4h17:27 – campione italiano promesse; 4. Privitera (Aeronautica) 4h22:38, 5. Dolci (Aeronautica) 4h25:50; 6. Aragona (Esercito) 4h31:09; 7. Marchetti (Atletica Canevasana) 4h48:01, 8. Zanni (Cus Pavia) 5h04:59.

25 km junior: 1. Matteo Giupponi (Atletica Bergamo 1959) 1h56:37 – campione italiano; 2. Cattaneo (Atletica Bergamo 1959) 2h01:49, 3. Pierri (Ecosport 2000) 2h06:15; 4. Dal Forno (Bentegodi Verona) 2h07:30; 5. Montesano (Ecosport 2000) 2h09:15.

DONNE - 10 km senior-promesse: 1. Elisa Rigaudo (Fiamme Gialle) 46:30, 2. Perilli (Forestale) 48:25, 3. Fidanza (Cus Bologna) 49:00, 4. Cristiana Pellino (Forestale) 49:13, 5. Lidia Mongelli (Euroatletica ’96 Basilicata) 49:35.

10km junior: 1. Marta Santoro (Altratletica Locorotondo) 52:31; 2. Menzato (Atletica Vis Abano) 52:44; 3. Trevisan (Atletica Bergamo 1959) 52:45; 4. Colombo (Cus Atletica 2000 Milano) 56:30; 5. Gori (Atletica Cariri Rieti) 56;55.

Marisa Masullo


Pubblicato: Domenica, 05 Febbraio 2006

La cinque Mulini di San Vittore Olona regala un pomeriggio di grande Atletica. La Inzikuru (Camelot) è seconda.

San Vittore Olona festeggia la 74 esima edizione con un pomeriggio di grande agonismo. Paul Koech ha vinto davanti al connazionale keniano Kipruto e al tanzaniano Fabiano Joseph. Terzetto africano sul Podio quindi, ma con un grintosissimo De Nard al quarto posto che ha messo alla frusta dai primi metri di gara i suoi avversari. Giuliano Battocletti della Pro Patria giunge undicesimo al traguardo ma conquista punti importanti nella classifica del Grand Prix Fidal di specialità, dove ora è terzo.// Nella Prova Femminile l’atleta della Camelot, l’ugandese Dorkus Inzikuru è stata protagonista di un incredibile rimonta, nell’ultimo giro la campionessa del Mondo dei 3000 siepi si è lanciata in una disperata rincorsa sull’ungherese Kalovics, schizzata via allo sparo, fallendo la vittoria di pochissimi metri. Dopo la prova di Macerata Dorkus Inzikuru sembra tornata ai massimi livelli. Terza l’azzurra Patrizia Tisi.

Marisa Masullo


Pubblicato: Venerdì, 03 Febbraio 2006

C.d.S. di Cross, parlano le società lombarde protagoniste

Dopo aver analizzato le classifiche del Campionato di Società di Cross di Macerata, abbiamo approfondito i risultati con le società lombarde protagoniste della manifestazione nazionale.
Ma prima di dar voce agli interpreti diamo uno sguardo alle classifiche delle prime otto, parziali e combinate, uomini e donne:
// Nel Cross Allievi la Pro Patria ha vinto il titolo tricolore, nel cross Juniores il primo posto è andato alla PBM Bovisio Masciago, con Pro Patria seconda, quarta l’Atl. Valle Brembana e al sesto posto l’Atl. Bergamo 59. nel cross corto sempre maschile troviamo al sesto posto l’Atl Cento Torri Pavia e al settimo la Pro Patria, nel Cross lungo gli atleti dell’Atletica Valle Brembana si classificano all’ottavo posto. Grande protagonista la Pro Patria che con la somma dei vari piazzamenti conquista il primo posto nella classifica combinata, seguita al terzo gradino del podio dall’Atletica Cento Torri Pavia.
L’ILPRA Vigevano si distingue in campo Femminile, è suo infatti il titolo italiano Allieve, mentre al quinto posto si classificano le giovanissime dell’Atl. Lecco-Colombo Costruzioni e sesta la Ginn. Monzese Forti e Liberi. Sempre l’ILPRA Vigevano conquista la terza piazza nelle Junior seguita al sesto posto dall’Atl Brescia 1950 e al settimo dalla Camelot, da segnalare anche la nona posizione di Pro Patria. Nel cross corto donne unica società classificata tra le prime otto è la Camelot sesta, mentre l’Atl Valle Brembana chiude il cross lungo in ottava posizione. Al di la di ogni aspettativa l’ILPRA Vigevano si classifica seconda nella combinata, seguita al terzo posto da Atl. Brescia 1959 mentre quarta è la Camelot.

Giorgio Rondelli, anima e cuore della Pro Patria, trasmette entusiasmo implacabile analizzando i risultati dei suoi atleti: “Tornare a vincere una classifica complessiva è motivo di orgoglio e la conferma che stiamo lavorando bene, nella direzione giusta. Tra gli Allievi eravamo favoriti e abbiamo mantenuto le aspettative della vigilia, dopo almeno dieci anni di assenza, siamo riusciti a presentare le squadre J maschili e femminili, tra loro mi sono piaciuti molto Fabio Pirino che con una grande gara è arrivato 12°. Fabio è di Calapezzati in Calabria e si allena da poco con i miei programmi. Lo considero un atleta di spessore e ora si allenerà spesso a Milano con il gruppo. L’altra atleta junior è Francesca Leone piemontese ma in forza alla Pro Patria 10^ classificata. Un grande plauso va alla squadra J della PBM Bovisio, a mio avviso sono stati molto bravi.” L’ultima considerazione di Giorgio è un ringraziamento che vuole esprimere alla FILA, azienda che sponsorizzando Battocletti e Di Mario, new entry in Pro Patria, permette alla società di avere una Foresteria per ospitare gli atleti che vengono da fuori Regione. “Almeno per tre anni possiamo lavorare sereni”.

Mario Scirè della PBM Bovisio Masciago considera la vittoria nella classifica Juniores frutto di un lavoro di collaborazione con l’Atletica Desio, Salsi Alessandro allenato da Nino, è tesserato da gennaio con la PBM, ma si è subito integrato nella squadra. Con Crespi e Pedotti, allenati da Scirè, hanno fatto un gruppo molto affiatato e addirittura nelle ultime gare arrivano sempre insieme o vicinissimi tra loro. “il segreto? Non si erano mai allenati con continuità, da tre mesi sono riuscito a farli allenare di più e inserendo anche Salsi due volte la settimana, si è creato il team che si stimola a vicenda, l’entusiasmo dei risultati fa da propellente e la speranza è che almeno due di questi tre possano andare ai Mondiali in programma a Fukuoka l’uno e il 2 aprile.”

Oscar Campari, direttore tecnico dell’Ilpra Vigevano, esulta per i risultati ottenuti dalla squadra femminile, grazie ai quali si è classificata seconda nella graduatoria complessiva. “E’ una grande soddisfazione, lo definirei un risultato storico per la nostra società. Da tempo investiamo sulle giovani e questa classifica conferma che le nostre scelte sono giuste e danno buoni risultati. Sapevamo di essere messi bene, ma credetemi, ogni singolo piazzamento è stata una bellissima sorpresa. Un grazie va alle atlete Allieve Elisa Cova, figlia d’arte, 8^ , Angela Losio e Valentina Spillare nelle prime trenta, tutte e tre allenate da Moira Fagotto. Come segno di continuità segnalo Francesca Moscatelli 5^ al traguardo nelle J.

Marisa Masullo


Pubblicato: Mercoledì, 01 Febbraio 2006

Progetto Formazione Giovani 2006-08

Come sapete la Giunta Nazionale GGG ha avviato il “ Progetto Formazione Giovani 2006-2008” della durata di tre anni. Un progetto per formare tutti coloro che abbiano un’età principalmente non superiore a 35 anni, ma è anche rivolto a chi è di sotto dei 40 anni. L’obiettivo è reclutare nuovi giudici attraverso un programma di formazione nazionale, con materiale e didattica uguale per tutte le regioni d’Italia, con il fine di avere qualche //leva in più sui campi. Con la presente, a nome della Giunta Regionale GGG, Vi prego di sensibilizzare i rispettivi Presidenti dei Comitati provinciali FIDAL, affinché inoltrino alle Società il nostro appello di ricerca a nuove persone che vogliano intraprendere la carriera di Giudice. Qualche giudice in più sarà sicuramente un aiuto alle manifestazioni che le stesse società organizzano o alle quali prendono parte. Tutor per la Lombardia di questo progetto è l’UGN Davide Nebulosi, che potrà coordinarsi con il referente della Giunta Regionale dei corsi e aggiornamenti. Il programma didattico del progetto è stato distribuito all’ultimo Consiglio Regionale. Restando a Vs. disposizione per ulteriori chiarimenti, sicuro che comprendiate l’utilità di questo progetto per tutti i ns. gruppi, Vi porgo cordiali saluti.

Il Fiduciario Regionale GGG
(Giorgio Bruno)