BCC Milano
Unet

Agosto 2020
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6


Pubblicato: Lunedì, 19 Novembre 2007

CROSS DELLA VOLPE: I RISULTATI DEI MIGLIORI LOMBARDI

Tornando alla classifica del Terzo Cross della Volpe che si è disputato ieri a Volpiano (TO), diamo un`occhiata ai risultati dei migliori atleti lombardi che, nelle differenti categorie, si sono meglio classificati. Ricordiamo che questa seconda delle tre gare di corsa campestre utili ai tecnici azzurri del mezzofondo Piero Endrizzi e Silvano Danzi per selezionare la squadra che il prossimo 9 dicembre gareggerà ai Campionati Europei di Toro in Spagna, ha visto il secondo posto nella gara assoluta per lo Junior dell` Atletica Riccardi Joel Kimuren in 35.30 alle spalle del molisano Andrea Lalli primo in 35.25. Nella stessa prova, lunga 9 km, i migliori lombardi sono stati Alessandro Salsi della PBM Bovisio (17° in 37.10), Alberto Serafin della Ginnastica Comense (20° in 37.24) e Alessandro Ruffoni del CUS Milano (21° in 37.28). In campo femminile, nella gara di 7 km, successo per l`azzurra Fatna Maraoui (Esercito) in 24.49 mentre le migliori lombarde sono state Maura Trotti del GP Valchiavenna (18a in 26.28) e Elisa Terraneo dell`Atl. Rovellasca (21a in 26.45).
Nella categoria juniores e allievi maschile la vittoria è andata al //triestino Andrea Seppi mentre terzo è arrivato Paolo Pedotti Massaoud in 18.37 e quarto Merihum Crespi in 18.48, entrambi ex PBM Bovisio e ora nel CS Esercito. Sempre nella stessa prova al 9° posto si è classificato Stefano Casagrande dell`US Milanese in 19.13 e 11° Matteo Guidotti della Pro Patria in 19.17. Tra le juniores e allieve ha vinto la gara Maria Sgarbanti dell`Atletica Estense in 14.27 e Francesca Leone della Pro Patria Milano è giunta 8a in 15.03.
Tra i cadetti primo è stato Giuseppe Gerratana del Running Modica in 6.18 e, per un solo secondo, alle sue spalle si è classificato Simone Morao, l`atleta della Ginnastica Monzese, in 6.19. Settimo è giunto Alessandro Turri dell`Aspes in 6.42 e 10° Michele Belluschi dell`Atletica Cantù in 6.48. Tra le cadette la prova è stata vinta da Martina Merlo del GS Murialdo in 7.31. Alle sue spalle si è classificata Valentina Elli dell` Atletica Cantù in 7.33 mentre 11a è giunta la sua compagna di squadra Serena Tagliabue in 8.15.
L ’ultima tappa di selezione per gli Europei in Spagna sarà domenica prossima a Condino (TN) con inizio gare alle ore 11.50.(
G.C.

RIPORTIAMO DAL SITO TOPTRAINING LE CLASSIFICHE A PUNTI (STILATE DA GIORGIO RONDELLI) NELLA CORSA ALLA MAGLIA AZZURRA PER I CAMPIONATI EUROPEI DI TORO.
Ogni squadra sarà composta da sei atleti. Nell`ordine troverete l`atleta, i punti e, tra parentesi, le gare disputate:

Categoria allieve-juniores (nessuna atleta preselezionata)
Sgarbanti 18 (2); Costa 8 (2); Pulina 8 (2); Roffino 6 (1); Inglese 4 (2); Epis 3 (2); Leone 2 (2); Pistilli 1 (1)

Categoria allievi- juniores (preselezionati Crespi e Pedotti)
Turroni 15 (2); Seppi 13 (2); Scialabba 7 (2); Fortino 6 (1); Nasti 4 (2); Passeri 4 (2); Casagrande 1 (1)

Categoria promesse femmnile (preselezionata De Soccio)
Costanza 18 (2); Vasari 12 (2); Bongiovanni 6 (2); Rocco 5 (2); Francario 4 (1); Stefani 2 (1); Libertone 2 (2); Fallani 1 (2)

Categoria promesse maschile (preselezionati La Rosa, Lalli e Gariboldi)
Iannone 15 (2); Garavello 13 (2); Stola 6 (2); Scuro 5 (2); Salsi 4 (2); Aprile 3 (2); Ruffoni 3 (2); Guastamacchia 1 (1)

Categoria seniores femminile (preselezionate Weiisesteiner e Romagnolo)
Michalska 10 (2); Tschurtchenthaler 9 (1); Maraoui 9 (1); Dal Ri 8 (2); Santini 6 (2); Desco 4 (1); Peretti 2 (1); Finielli 1 (2)

Categoria seniores maschile (preselezionati De Nard e Caliandro)
Guarli 13 (2); Bona 11 (2); Scaini 10 (2); Leone 6 (2); Perrone 5 (2); Mascheroni 4 (2); Carosi 1 (1); Simionato 1 (1)


Pubblicato: Domenica, 18 Novembre 2007

JOEL KIMUREN DELLA RICCARDI E` SECONDO NEL CROSS DELLA VOLPE

Terzo Cross della Volpe oggi a Volpiano (TO), seconda delle tre gare di corsa campestre utili ai tecnici azzurri del mezzofondo Piero Endrizzi e Silvano Danzi per selezionare la squadra che il prossimo 9 dicembre gareggerà ai Campionati Europei di Toro in Spagna.
La prova piemontese, organizzata dal Runner Team 99, ha visto la vittoria sui 9 km in 35.25 di Andrea Lalli, la giovane promessa molisana che lo scorso anno aveva vinto il titolo europeo junior di cross a San Giorgio su Legnano. Seconda piazza per il giovane Joel Kimuren dell’Atletica Riccardi in 35.30. In campo femminile, nella gara di 7 km, successo per l`azzurra Fatna Maraoui (Esercito). A breve pubblicheremo i risultati dei migliori atleti lombardi. L ’ultima tappa di selezione per gli Europei in Spagna sarà domenica prossima a Condino (TN).
G.C.


Pubblicato: Giovedì, 15 Novembre 2007

Raduno Interregionale per cat. Allievi/e-Juniores; Lombardia-Liguria-Piemonte-Valle D`Aosta. - Progetto Talento - S. Donato 24-25 Novembre 2007

Gli atleti d`interesse nazionale, con il tecnico sociale, delle specialità velocità e salti in elevazione, oltra ad atleti d`interesse regionale, sono stati convocati per il Raduno Interregionale del Progetto Talento, delle Regioni coinvolte.
Saranno presenti i responsabili Nazionali di settore (Prof. La Guardia, Prof. Pilori, Prof. Corradi e tecnico Tedesco salto in alto Prof. Ritzdor), con i responsabili di settore delle Regioni (per la Lombardia Prof. Botton e Prof. Bagoli).

CRL
LINK

Pubblicato: Giovedì, 15 Novembre 2007

CROSS DI VOLPIANO SECONDA TAPPA IN VISTA DEGLI EUROPEI

Domenica 18 novembre è in programma a Volpiano (Piemonte) la seconda tappa di selezione per i Campionati Europei di Cross che si svolgeranno a Toro (Spagna) il prossimo 9 dicembre. Molti saranno gli atleti lombardi in gara.
Vi ricordiamo che, per essere convocato, ogni atleta dovrà partecipare ad almeno due delle tre tappe di selezione. Nelle gare (la prima tappa si è svolta a Osimo nelle Marche mentre la terza sarà il 25 novembre a Condino in Trentino) verranno attribuiti 8 punti al primo classificato, 6 al secondo, 5 al terzo, 4 al quarto, 3 al quinto, 2 al sesto ed 1 punto al settimo classificato. Per ogni atleta, ai fini della convocazione in azzurro, verranno tenuti validi i due migliori punteggi conseguiti nelle gare di selezione. Verranno convocati sei atleti per ogni categoria.
G.C.


Pubblicato: Giovedì, 15 Novembre 2007

CONVEGNO NAZIONALE "A TUTTA VELOCITA`"

Ci sono variazioni nel Convegno Nazionale "A tutta velocità" che si svolgerà sabato 24 novembre presso la sala convegni del CUS Milano in via Circonvallazione Est - Idroscalo di Milano dalle ore 9.00 alle ore 16.00. Il Prof. Antonio La Torre sostiturà il Prof. Giampiero Alberti. Inoltre alla tavola rotonda partecipa Tonino La Guardia.
CONFERMARE, PER FAVORE, LA PROPRIA PARTECIPAZIONE AL N° 02-744786. Ciò agevolerà la preparazione del materiale necessario ai partecipanti. Ecco la locandina con le variazioni:
Convegno nazionale dedicato allo sviluppo del velocista, dalle fasi di avviamento sportivo alla maturità atletica
// Ore 9,00 - Registrazione dei partecipanti
Ore 9,20 Saluti del Presidente Regionale FIDAL della Lombardia e del Presidente dell’ASSITAL.
PRIMA PARTE: teoria e metodologia
Ore 9,30 - Dott. Marco Ferrario
Perché è velocista?
Dire che il giovane è un velocista non basta. La corsa veloce è il risultato finale di una serie di caratteristiche morfologiche e fisiologiche che nel velocista raggiungono la sintesi più efficace. Quali sono questi elementi che ci portano ad affermare che è un velocista?
Ore 10,00 - Prof. Antonio La Torre
Sviluppo delle capacità motorie e sviluppo della velocità: che relazione c’è?
Lo sviluppo delle capacità e delle abilità principali che concorrono allo formazione del velocista seguono un percorso dal quale non si può prescindere. Il rischio è quello di sconvolgere uno straordinario equilibrio degli elementi che la natura ha concentrato nello sprinter.
Ore 10,30 - Prof. Giorgio Ripamonti
Bambino veloce o giovane velocista?
Nel repertorio delle attività motorie del bambino la velocità è onnipresente e si sviluppa con un’attività prevalentemente ludica che risponde ad esigenze naturali e socio-affettive, finché non interviene l’adulto …. Cosa proporre ai bambini delle nostre società?
Ore 11,00 - 11,20 - Pausa caffé
Ore 11,30 - Prof. Luciano Bagoli
Dai 12/13 ai 15/16 anni: allenamento e/o preparazione nel periodo di crescita?
Dai 12-13 anni comincia una fase di crescita che si associa a un notevole incremento delle prestazioni. La scelta dei mezzi idonei per la preparazione e di allenamento sono fondamentali per il futuro velocista di vertice. Il rischio è l’arresto dello sviluppo atletico.
Ore 12,00 - Prof. Roberto Redaelli
Da allievi a juniores: un periodaccio?
Il passaggio di categoria da Allievi a Juniores ci fornisce dati statistici negativi relativi all’evoluzione atletica dei giovani. Il ruolo delicato dell’allenatore tra scelta dei mezzi di allenamento e relazionali col giovane in una fase delicata del suo sviluppo fisico e psicologico.
Ore 12,45 - Buffet
Ore 14 - SECONDA PARTE: … e io alleno così
Tavola rotonda - Tre allenatori lombardi che negli ultimi anni hanno vinto numerosi titoli Italiani con atleti da loro allenati e che collaborano con il settore velocità della Lombardia espongono le loro esperienze di allenamento.
Angelo Alfano (Atletica Bergamo 1959)
Paolo Brambilla (Atletica Estrada)
Flavio Paleari (U.S. San Maurizio)
Alla Tavola rotonda sarà presente il prof. Tonino La Guardia, responsabile nazionale del settore velocità.
Coordinatore: Luciano Bagoli, responsabile regionale settore velocità.
_________________________ Al convegno sarà disponibile un’ampia bibliografia sugli argomenti trattati e DVD sulla preparazione dei giovani.
Ore 16 - Inizio lavori raduno del talento presso il centro sportivo di S. Donato Milanese.
Il convegno da diritto a crediti formativi per tecnici.


Pubblicato: Mercoledì, 14 Novembre 2007

DOMENICA L`ATLETICA LECCO FESTEGGIA CINQUANT`ANNI

Ci sarà anche il campione olimpico Stefano Baldini, domenica 18, a festeggiare i cinquant’anni dalla fondazione, avvenuta nel 1957, dell`Atletica Lecco Colombo Costruzioni, la storica società lecchese di atletica leggera.

Atleti, allenatori e dirigenti si troveranno per ricordare questo significativo traguardo presso Sala Ticozzi in via Ongania, 4 a Lecco con inizio alle ore 10.

Nel corso della mattinata verrà presentato il volume “1957-2007 Cinquant’anni” e saranno premiati da Stefano Baldini gli atleti che hanno portato i colori di Atletica Lecco ai vertici dei campionati italiani.

Ufficio Stampa Atletica Lecco Colombo Costruzioni


Pubblicato: Martedì, 13 Novembre 2007

AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2008 ON LINE : UN PRIMO VADEMECUM

La FIDAL ha confermato l’obbligo dell’utilizzo della procedura on-line per tutte le società sul territorio nazionale a partire dall`imminente anno agonistico 2008. Ciò comporterà un radicale cambiamento delle abitudini e del modo di operare fino ad ora utilizzato; pertanto, in attesa di avere on line il sw che consentirà tale procedura forniamo di seguito un sintetico vademecum con le prime e necessarie nozioni di base per poter essere preparati ad affrontare questo importante ma delicato passo verso una gestione più autonoma dell’attività sociale. Seguiranno altre informazioni // e sarà cura del CRL unitamente ai CP essere disponibili per affiancare le società in questo delicato passaggio

PRIMO VADEMECUM DEL TESSERAMENTO ON LINE
I punti 1, 3e 10 del presente vademecum sono quelli che devono avere la precedenza e possono già sin d’ora essere predisposti per facilitare le operazioni che si andranno ad affrontare.
1. Ai sensi dell’art. 29 dello statuto CONI e dell’art. 3 dello statuto federale, tutte le associazioni sportive dilettantistiche devono essere riconosciute ai fini sportivi. Tale riconoscimento si ottiene con l’iscrizione al registro del CONI, tramite sistema telematico; pertanto le società che non hanno ancora provveduto a regolarizzare la loro posizione, dovranno farlo tassativamente entro il 31/12/2007, pena l’impossibilità di riaffiliarsi alla FIDAL.
2. Dopo il 15 novembre 2007 le società che già utilizzano la procedura telematica non potranno più effettuare il tesseramento on-line per l’anno agonistico 2007, in quanto il sistema accetterà esclusivamente movimenti per l’anno 2008. Pertanto, per la restante parte dell’anno, il tesseramento potrà essere effettuato tramite i comitati provinciali di competenza.
3. La società, in fase di prima affiliazione, dovrà recarsi presso il comitato di competenza con la modulistica necessaria. Il comitato, dopo le verifiche del caso, rilascerà alla società i codici di accesso per i servizi on-line e per la casella di posta “codicesocietà@fidal.it”.
4. Da quel momento la società dovrà effettuare il bonifico a favore del CRL., il quale provvederà, dopo la verifica contabile, all’accredito di quanto versato. Di seguito, per opportuna conoscenza, riportiamo le coordinate bancarie del conto intestato a FIDAL CRL :
BNL - AG.1 – MILANO - ABI 1005 - CAB 01601 - C/C. 140051 - CIN U
Codice iban: IT24U0100501601000000140051
5. La società potrà adesso iniziare la procedura obbligatoria di affiliazione e tesseramento on-line della struttura minima delle figure sociali: - Organo direttivo : Presidente e n.3 Consiglieri - n. 1 Tecnico - n. 1 Medico Senza la struttura minima delle figure sociali l’operazione non andrà a buon fine. Naturalmente l’accredito effettuato dal CRL sul conto della società andrà mano mano a scalare in base alle quote relative alle varie figure sociali e categorie di atleti effettuate.
6. Concluse le attività di affiliazione o di rinnovo affiliazione la società potrà proseguire con il tesseramento dei propri atleti. (Procedura già in uso)
7. Resta tutto invariato relativamente alle procedure di autorizzazione di competenza della FIDAL, Nazionale o Regionale, per quanto riguarda il trasferimento/prestito degli atleti. Le attività di rinnovo del tesseramento degli atleti autorizzati (trasferiti e stranieri) verranno svolte direttamente dalle società interessate che si troveranno in elenco gli atleti autorizzati da rinnovare.
8. L’operazione di tesseramento atleti delle seguenti categorie: Master, Senior, Promesse, Junior, Allievi, Cadetti, Amatori, Dirigenti, Tecnici e Medici U/D si conclude con l’upload del file della fotografia necessario al buon fine dell’operazione. Caratteristiche del file della foto:
Formato : JPG Risoluzione : 100 dpi Dimensioni : 250 (base) x 360 (altezza) pixel oppure 6,00 (base) x 9,00 (altezza) centimetri Nel caso in cui le società non fossero in grado di recuperare i file delle fotografie con le caratteristiche richieste, potranno utilizzare un semplice software gratuito che con tre semplici operazioni adatterà le fotografie al formato richiesto.
N.B.: Senza il file della foto l’operazione di tesseramento non andrà a buon fine. Consigliamo pertanto già sin d’ora di raccogliere le fotografie degli atleti, che andranno rinominate con nome e cognome dell’atleta stesso.
9. La stampa delle tessere sarà effettuata dai rispettivi comitati di competenza, ai quali le società dovranno rivolgersi per il ritiro delle stesse. Naturalmente, nei casi di oggettiva impossibilità o difficoltà ad espletare le operazioni sopra-esposte, il comitato di riferimento si potrà far carico del servizio di inserimento dati previa comunicazione delle relative password di accesso e sotto la completa responsabilità del presidente della società. Il costo di tale servizio è in fase di definizione.
10. La società dovrà in ogni caso predisporre tutta la documentazione cartacea, in unica copia, così come fatto in precedenza (moduli di rinnovo e di primo tesseramento firmati dagli atleti, modulo di affiliazione o di rinnovo affiliazione, ecc..). Il tutto dovrà essere conservato presso la sede sociale ed esibito a richiesta del comitato di riferimento. Ribadiamo che tutta la responsabilità delle operazioni svolte on-line ricade sul presidente della società.



Pubblicato: Martedì, 13 Novembre 2007

Convegno tecnico per il settore mezzofondo

A Schio (VI) – c/o Centro Federale via Riboli 8, sabato 24 novembre 2007, con inizio lavori ore 15.00 si terrà il Convegno tecnico per il settore mezzofondo sul tema:
“La forza nelle Discipline di Resistenza”
Lezione: Teorico/Pratica
Relatore: Prof. Pierino Endrizzi, (Co-Responsabile Nazionale Settore Mezzofondo Prolungato)


Pubblicato: Lunedì, 12 Novembre 2007

A OSIMO LA PRIMA TAPPA DI SELEZIONE PER GLI EUROPEI DI CROSS

Al Cross Val Musone organizzato dall’Atl.Am.Osimo, negli spazi verdi del Campo Scuola della Vescovara, atleti e atlete da tutta Italia hanno gareggiato per aggiudicarsi la prima delle tre prove (le prossime a Volpiano, domenica 18; e a Condino, domenica 25) che il settore tecnico della FIDAL ha individuato per effettuare le selezionare degli atleti che comporranno la squadra che, il 9 dicembre, prenderà parte agli Europei di Cross Country a Toro in Spagna.
Tra le donne vittoria in 24.56 per la primatista italiana dei 3000 siepi Elena Romagnolo (Esercito) mentre Elisa Desco (Atl. Valle Brembana) si è aggiudicata la quarta piazza, in questi 7 km, con 25.57.
A livello maschile tre keniani sul podio della 9 km e vittoria per Eric Kipkemei Chirchir (Atl Virtus Lucca) in 25.56. Il primo dei lombardi è Andrea Regazzoni (Atl. Valle Brembana) che si è classificato 14° in 27.28.
Nella prova di 4 km riservata alle allieve e juniores, vittoria per Asmae Ghizlane (Atl. Gran Sasso) in 13.13 e 6° posto per Francesca Leone (Pro Patria) in 13.48 mentre Michela Manfredi (PBM B. Masciago) è giunta 17° in 15.39.
Tra i maschi allievi e juniores oro per Alessandro Turroni (Cover Mapei) in 18.29, 9° Domenico Trevito (Cento Torri PV) in 19.14, 10° Andrea Secchiero (Pro Patria) in 19.16 , 12° Fabio Pirillo (Pro Patria) in 19.21, 14° Alessandro Spini (PBM B. Masciago) in 19.29, 15° Alex Baldacchini (GS Orobie) in 19.37 e 17° Roberto Scola (Atl. Lecco) in 19.47.
G.C.


fidal logo
logo CONI Lombardia
1280019 G08 W01
World_athletics
 
 
Ok Pubblicità
 

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U01005001601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano