Lanci Invernali, 1ª Fase: i Martellisti Pirolo e Ballabio Profeti in Patria nella 1ª Giornata

Pubblicato: Sabato, 26 Gennaio 2019

La stagione invernale dei lanci si è ufficialmente aperta quest’oggi, sabato 26 gennaio, in un pomeriggio caratterizzato dal tiepido sole invernale e dalle temperature decisamente basse. Nella prima giornata della prima fase regionale di qualificazione ai Campionati Italiani invernali di lanci non sono comunque mancati gli acuti da parte di diversi atleti, i quali, con le loro prestazioni, hanno saputo impreziosire la prima gara di lanci invernali ospitata a Mariano Comense (CO) dall’Atletica Mariano Comense nella sua nuova struttura. Il fiduciario tecnico regionale Sergio Previtali si dice soddisfatto di questo esordio: «Alcuni atleti hanno espresso ottime misure nonostante sia solo la prima gara dell’anno». Ci auguriamo che questa prima giornata di lanci possa essere di buon auspicio sia per il proseguo della stagione di questi atleti, sia per le nuove pedane marianesi, che hanno da subito fornito un “buon terreno” su cui potersi misurare. Domani domenica 27 gennaio la seconda giornata con disco M/F e giavellotto M/F in sessione mattutina.

PESO M – È sicuramente la gara dove si sono viste le cose migliori in tutte le categorie: applausi per il 16.09 che apre la stagione di Paolo Vailati (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) che domina davanti all’under 23 classe 1998 Simone Bruno (Pro Sesto Atletica), il quale scaglia l’attrezzo da 7,260kg a 15.07. Terzo è Lorenzo Puliserti (Atl. La Fratellanza 1874) con 14.26 al quinto lancio. Ottimo, per quanto riguarda la categoria Juniores (6kg), il 14.54 di Gabriele Castagna (Atl. Rovellasca), che precede il favorito della vigilia Ivano Saporiti (Pro Patria ARC Busto Arsizio, 13.49). Si conferma il più forte tra gli Under 18 Patrick Olcelli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni): l’allievo classe 2002 fa volare il peso da 5kg fino a 16.52, a una manciata di centimetri dal PB. Bravo anche l’atleta al primo anno di categoria Francesco Mazzoccato (Atl. Gavirate), capace di 15.03 all’esordio con il nuovo peso.Paolo Vailati Ancona2016

PESO F – Tra le Seniores/Promesse F è duello (come annunciato) tra Silvia Crippa (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) e Giuseppina Maria Pujia (Bracco Atletica): sarà quest’ultima a prevalere di 10 cm (11.19 a 11.09) sulla più quotata avversaria lecchese, apparsa in “giornata no”. Soli 3 centimetri dividono la miglior misura di Gaia N’Diaye (CUS Pro Patria Milano, 11.20) e la seconda in graduatoria Alessia Masiero (Pro Sesto Atletica, 11.17), mentre è decisamente più netta la prima piazza per Federica Dozio (GS Virtus Calco) nella gara Allieve con il peso da 3 kg: 11.39 per lei, che precede di oltre 40 cm Federica Delucchi (Atl. Riccardi Milano), seconda con 10.94.

MARTELLO M – L’acuto di giornata lo regala l’under 20 padrone di casa Davide Pirolo (Atl. Mariano Comense), che spedisce il martello da 6kg oltre la fettuccia dei 60 metri (61.01, nuovo PB). Non è da meno il compagno di squadra e di allenamento Luca Ballabio, al secondo anno tra gli Allievi, capace quest’oggi di un 55.60 di assoluto valore per un under 18. Terzo posto che va all’atleta del CUS Pro Patria Milano Andrea Gabriel Fava, 47.91. Buone prove anche nella gara Senior Promesse, soprattutto per i giovanissimi (classe ’99) Nicholas Brighenti (Cremona Sportiva Atl. Arvedi), miglioratosi fino a 58.78, e Gregory Falconi (Gruppo Alpinistico Vertovese), che lancia un buon 57.19. Tra di loro si inserisce Lorenzo Puliserti (Atl. La Fratellanza 1874, 58.53).

MARTELLO F – Pronostici rispettati sia per quanto concerne la categoria Seniores/ Promesse, dominata da Simona Previtali (US Atl. Vedano, 49.13) su Andree Denisa Taut (Atletica Cogne Aosta, 39.40), sia nella categoria Allieve/Juniores, dove a farla da padrone è Paola Castaldi del CUS Pro Patria Milano: 45.87 per lei, che mette la gara in ghiaccio già nei lanci di qualifica e si deve guardare solo dalla reazione finale di Marta Radaelli (Team A Lombardia), che produce un buon 43.36. Terza è l’atleta della Bracco Atletica Chiara Plutino (39.51).

Matteo Porro

NELLA FOTO d’archivio di Roberto Piazzi a sinistra: Davide Pirolo. NELLA FOTO d'archivio a destra: Paolo Vailati.

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
tel. +39.02.744786 - fax +39.02.716706 - P.IVA 01384571004 e C.F. 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano