Societari Assoluti: le Milanesi Riccardi e Bracco Seconde in Finale Oro

Pubblicato: Domenica, 29 Settembre 2013

Al “Raul Guidobaldi” di Rieti la finale Oro dei Societari Assoluti consegna lo scudetto a due società laziali: la Studentesca Rieti al maschile e l’ACSI Italia Atletica. Dopo gli scudetti di Sulmona 2011 e Modena 2012 la Riccardi Milano abdica dal trono maschile di fronte a una straripante due giorni della società ospitante: 187 punti per i reatini, 152 per i bianco verdi (gli stessi dell’Enterprise Sport&Service, battuta per i migliori piazzamenti individuali). Tra le donne la milanese Bracco è vicecampione d’Italia a 15,5 punti dall’ACSI (173,5 contro 158) dopo aver chiuso la prima giornata al comando, sia pure per solo mezzo punto.

Bella prova dell’Atletica Brescia 1950 femminile, quinta con 128 punti; l’Atletica Bergamo ’59 Creberg è ottava con 112 lunghezze e conferma la permanenza in serie Oro. Retrocedono invece in Argento la Pro Sesto (decima con 106 punti) e la Cento Torri Pavia (12esima con 92) tra gli uomini e la NA Fanfulla Lodigiana (decima con 108) tra le donne.

Nove le vittorie nelle singole specialità firmate dalle società lombarde. Significative su tutte quelle ottenute su 110 ostacoli e alto maschili. Tra le barriere alte Hassane Fofana (Atl. Bergamo ’59 Creberg) dimostra d’essere tutt’altro che in vacanza vincendo in 13.95 (-0,2), ma alle sue spalle è eccellente anche il 14.09 del secondo classificato, Carlo Giuseppe Redaelli (Riccardi), al PB migliorato di 6/100; nell’alto Marco Gelati (Pro Sesto) si arrampica fino a un 2.20 che non salva la propria squadra ma eguaglia il PB dell’atleta allenato da Roberto Ambrosoni.

Dopo la maglia di campione italiano Assoluto anche la vittoria nei Societari: Michele Oberti (Atl. Bergamo ‘59 Creberg) corona la sua stagione migliore di sempre con un successo sugli 800 da 1:50.63. Vittorie individuali anche per Aramis Diaz (Riccardi) sui 400 ostacoli in 50”83, Sibilla Di Vincenzo (Bracco) nei 5 km di marcia in 23:18.04 (18 ore dopo correrà pure i 5000!) e per il giavellottista milanese in forza alla Cento Torri Pavia Roberto Bertolini, che scaglia l’attrezzo a un probante 72.90.

Dominanti le staffette lombarde: in campo maschile la Riccardi bissa il primo posto dei tricolori Assoluti con il quartetto veloce Massimiliano Dentali-Fabio Squillace-Diego Marani-Giovanni Galbieri (NELLA FOTO Colombo/FIDAL) e l’eccellente crono di 39.79 (sette decimi più veloci degli Assoluti); tra le donne doppietta Bracco con la 4x100 (con Elena Sordelli, Laura Gamba, Sara Balduchelli e Marta Maffioletti) a 46.56 e la 4x400 (con Marta Maffioletti, Giulia Alberti, Eleonora Sirtoli e Flavia Battaglia) prima in un ottimo 3:42.07.

Segnaliamo infine l’addio alle gare di Manuela Gentili, piacentina tesserata per il CUS Palermo ma ormai pavese d’adozione (allena per la Cento Torri Pavia): per lei il commosso saluto è coinciso con un bel secondo posto sui 400 ostacoli a 57.50.

Gli altri piazzamenti sul podio degli alfieri di società lombarde.

100 M: 3° Massimiliano Dentali (Riccardi) 10.65 (+0,3)

 200 M: 2° Diego Marani (Riccardi) 21.14 (-0,5)

400 M: 2° Mamadou Gueye (Atl. Bergamo ’59  Creberg) 47.57

1500 M: 2° Abdellatif Elaloiani (Pro Sesto) 3:47.31

5000 M: 2° Yassine Rachik (Cento Torri Pavia) 14:09.25

3000 siepi M: 2° Jamel Chatbi (Riccardi) 8:48.80

Marcia 10 km M: 2° Andrea Adragna (Riccardi) 43:00.93, 3° Daniele Paris (Atl. Bergamo ’59 Creberg) 44:29.19

Lungo M: 3° Federico Chiusano (Riccardi) 7.12 (+0,3)

4x400 M: 3ª Atletica Bergamo ’59 Creberg (CROTTI Matteo - OBERTI Michele - TRAORE Mohamed Ismael - GUEYE Mamadou) 3:12.96

100 F: 3ª Laura Gamba (Bracco) 12.13 (+1,4)

400 F: 2ª Flavia Battaglia (Bracco) 54.06

1500 F: 2ª Touria Samiri (NA Fanfulla)  4:19.77

100 ostacoli F: 2ª Sara Balduchelli (Bracco) 13.86 (+0,4)

Alto F: 3ª Chiara Vitobello (Bracco) 1.76

Asta F: 3ª Sara Bruzzese (Bracco) 3.90

Lungo F: 2ª Elena Salvetti (NA Fanfulla) 5.93 (-0,8)

Peso F: 3ª Francesca Stevanato (Atl. Brescia 1950) 14.46

C.R.

 

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U01005001601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano