Pista in Regione: MPI Allieve per Sydney Giampietro nel Peso Outdoor

Pubblicato: Sabato, 11 Aprile 2015

Il sabato su più fronti per i meeting regionali su pista in Lombardia è stato impreziosito dal risultato ottenuto da Sydney Giampietro (FOTO Colombo/FIDAL) nel Memorial Piana organizzato dall’Atletica Cappuccinese a Romano di Lombardia (BG). La lanciatrice del CUS Pro Patria Milano, già detentrice della MPI Allieve del peso indoor con 17.12 (la prestazione ottenuta lo scorso 8 gennaio a Schio è anche la miglior misura mai ottenuta da un’atleta italiana nel biennio della categoria), ha migliorato anche l’antico limite all’aperto realizzato da Angela Anzellotti, che il 7 luglio 1973 realizzò a Milano 16.16: l’atleta allenata da Luigi Cochetti, dopo un concorso iniziato in sordina, è “esplosa” nel quinto turno con 16.42. Da sottolineare in ogni caso che il miglior lancio all’aperto di Sydney (che tornerà in gara domenica 19 aprile a Cremona nel disco, anche se non è esclusa una nuova “puntata” nel peso) resta il 16.80 della MPI Cadette il 12 ottobre 2014 a Borgo Valsugana. Nella medesima riunione sono arrivate prestazioni tecniche di spessore anche in altre specialità. Bravo Amos Galbiati, allievo della Cento Torri Pavia primo nei 110 ostacoli di categoria con 15.34 (+0.9). Nicola Chiari (Saletti) ha vinto il triplo con 14.23 (+0.8). Tripletta Atletica Bergamo ’59 Creberg nei 400 femminili: Federica Putti in 56.16 ha battuto Alessia Pavese (57.60) e Isabella Cornelli (58.67). Nello sprint maschile spicca il 22.41 ventoso (+2.8) di Mario Lambrughi (Vedano) nei 200. Infine un mezzofondo piuttosto “verde”: tra gli uomini lo junior Luca Beggiato (Pool Alta Valseriana) con 4:02.02 ha preceduto altri due under 20 come Abdellah Zahouan (Atl. Chiari 1964, 4:02.09) e Simone Marinoni (GA Vertovese, 4:03.44) e l’allievo Abdelhakim Elliasmine (Atl. Bergamo ’59 Creberg, 4:03.73); tra le donne due allieve davanti a tutte, Elisa Cherubini (Atl. Brescia 1950) in 4:46.07, Chaima Othmani (Vertovese) in 4:48.97 e Arianna Locatelli (Pro Sesto) in 4:51.23.

A Saronno l’OSA Saronno ha organizzato la prima giornata del meeting interregionale di prove multiple. In programma i tetrathlon femminili: nel settore Assoluto (100 ostacoli, peso, alto e 800) vittoria per dispersione di Federica Palumbo (Sangiorgese), approdata a 2859 punti e soprattutto a un ottimo 15.03 controvento (-2.3) nei 100 ostacoli; tra le Allieve derby Ilpra Vigevano, con Sofia Ronchetti che ha piegato Sofia Montagna 2474 a 2432 punti sfruttando soprattutto gli ostacoli (15.25/-0.4). A livello Cadette (80 ostacoli, lungo, giavellotto, 600) duello in casa Pol. Olonia con Sofia Sala prima su Atitaya Kongkaew 2365 punti contro 2352 grazie soprattutto all’1:49.24 nella prova conclusiva; infine tra le Ragazze (alto, 60 ostacoli, vortex, 600) la sorella d’arte Cecilia Sportoletti (5 Cerchi Seregno) si è imposta con 3087 punti su Andrea Chiara Pozzi (Atl. Erba) con 2933: per la prima spicca l’1.55 in alto, per la seconda il 50.51 nel vortex. Sempre a Saronno erano in programma una serie di gare di contorno che hanno visto eccellere soprattutto i quattrocentisti: il campione italiano Juniores degli 800 indoor Jacopo Peron (CUS dei Laghi Atl. Varese) si è migliorato a 48.55 e nella seconda serie lo junior Gabriele Aquaro (Team A Lombardia) è sceso per la prima volta sotto i 50” con 49.75; al femminile successo di Martina Noè (NA Astro) in 58.23. Nei 100 femminili Giulia Teruzzi (Pro Patria Busto Arsizio) con 12.49 (-0.8) ha preceduto nella prima serie le compagne di colori Alexandra e Serena Troiani (rispettivamente 12.65 e 12.71) e Ilaria Veggiato (Team A Lombardia, 12.68), ma il risultato tecnico di maggior spessore è arrivato poi dalla sesta serie con il 12.59 controvento (-1.0) con cui l’allieva al primo anno Arianna De Masi (Atl. Meneghina) si è presa il secondo posto.

Ce. Ri.

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U0100501601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano