Febbraio 2020
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 1


Pubblicato: Venerdì, 24 Febbraio 2006

Campionati Italiani Invernali Lanci - Classifica Provvisoria

In allegato le classifiche provvisorie per l`ammissione alla finale nazionale del Campionato in oggetto, con preghiera di ricontrollare e segnalare eventuali correzioni entro le ore 14.00 del giorno lunedì 27 febbraio.
LINK

Pubblicato: Giovedì, 23 Febbraio 2006

Italia Francia Germania Junor sabato 25 ad Ancona

Saranno nove gli atleti lombardi della categoria junior che vestiranno la maglia azzurra nel triangolare indoor in programma sabato ad Ancona. La Nazionale giovanile tra i pari età di Italia Francia e Germania applica la formula di due atleti gara. La competizione sarà un valido termometro della salute del nostro movimento giovanile.//

Donne
60: Ilenia Draisci (Fondiaria Sai) e Jessica Paoletta (Ca.Ri.Ri)
200: Chiara Natali (Atl.Elpidiense) e Francesca Ramini (Atl.Fermo)
400: Giulia Chessa (Atl.Brugnera) e Eleonora Sirtoli (Camelot)
800: Giada Bertucci (Jaky-Tech Apuana) e Marta Milani (Atl.Bergamo)
60hs: Desirée Barbini (Assindustria) e Valeria Lucentini (Assindustria)
Salto in lungo: Marta Cenni (Atl.Estense) e Silvia Lepore (Atl.Alto Friuli)
Salto triplo: Francesca Cortellazzo (Pro Sesto Atl.) e Federica De Santis (Asa Ascoli)
Salto in alto: Serena Capponcelli (Atl.New Star) e Giovanna Demo (Atl.Vicentina)
Salto con l’asta: Giulia Cargnelli (Atl.Udinese Malignani) e Elena Scarpellini (Atl.Bergamo)
Getto del peso: Elena Carini (Jaky-Tech Apuana) e Stefania Strumillo (Cus Bologna)
Marcia 3 km: Marta Santoro (Alteratletica Locorotondo) e Sabrina Trevisan (Atl.Bergamo)
4x1 giro: Beatrice Alfinito (Jaky-Tech Apuana) e Lia Iuvara (Cus Catania)

Uomini
60: Gavino Dettori (As Delogu Nuoro) e Marco Lomuscio (Cus Genova)
200: Alessandro Berdini (Atl.Avis Macerata) e Matteo Galvan (Atl.Vicentina)
400 e 4x1 giro: Giuseppe Aita (Riccardi), Marco Segato (Assindustria) e Teo Turchi (Cus Parma)
800: Giovanni Bellino (Cus Bari) e Paolo Zanchi (Atl.Saletti)
60hs: Matteo Andreani (Atl.Livorno) e Stefano Tedesco (Atl.Breganze)
Salto in lungo: Emanuele Catania (FF.GG.) e Carlo Fadda (Pol.Iolao Iglesias)
Salto triplo: Lorenzo Franzoni (Gs Pace Self Atl.) e Daniele Greco (Meltin Pot Salento)
Salto in alto: Riccardo Cecolin (Atl.Udinese Malignani) e Davide Marcandelli (Atl.Bergamo)
Salto con l’asta: Lorenzo Catasta (Atl.Fermo) e Riccardo Lelii (Asa Ascoli)
Getto del peso: Guido Montanari (Us Maurina Olio Carli) e Maicol Spallanzani (Lib.Sanvitese)
Marcia km 5: Matteo Giupponi (Atl.Bergamo) e Donato Pierri (Ecosport 2000)
Marisa Masullo


Pubblicato: Giovedì, 23 Febbraio 2006

Raduno Interregionale Marcia - Progetto Talento

Raduno Interregionale Marcia - Progetto Talento per Allievi/e - Juniores
Saluzzo
4-5 marzo 2006
LINK

Pubblicato: Giovedì, 23 Febbraio 2006

Stage d`aggiornamento per Direttori Tecnici

Su iniziativa dei UGN Romano Tommasi e Gerolamo Quadranti, si svolgerà a Verona presso l`Università di Scienze Motorie, via Montelungo 5, il giorno 11 marzo 2006, lo stage d`aggiornamento per Direttori Tecnici.


Pubblicato: Giovedì, 23 Febbraio 2006

Protocollo d`intesa fra i Giudici di Marcia della Lombardia

Protocollo d`intesa fra i Giudici di Marcia della Lombardia
LINK

Pubblicato: Martedì, 21 Febbraio 2006

Un Bronzo d`oro alle Olimpiadi di Torino nel Bob per Jennifer Isacco ex velocista Lombarda

semplicemente meravigliosa Jennifer Isacco che in coppia con la Weissensteiner conquista la medaglia di bronzo alle Olimpiadi invernali di Torino. Velocista di ottimo livello, oggi sul tetto del mondo di Bob a 2, ha vestito la maglia di diversi Club Lombardi di atletica leggera. Tutto il Comitato Regionale Lombardo applaude e si congratula con Lei.
Marisa Masullo


Pubblicato: Lunedì, 20 Febbraio 2006

Camelot e Atl. Riccardi Campioni Italiani di società indoor 2006

La classifica del Camp. di società indoor 2006, complessiva dei risultati dei giovanili più gli assoluti premia due società Lombarde, Camelot per le donne e Riccardi Mi per il settore maschile. Nessun titolo individuale è stato vinto dalla delegazione lombarda ad Ancona, le considerazioni, in vista della stagione estiva, sono comunque positive per una Regione che non possiede un Palasport indoor dove gli atleti possano preparare al meglio le gare in sala.//
Seconda giornata:

Uomini
60 mt: l’urlo di Francesco Scuderi emoziona il Palasport di Ancona, il siciliano vince il titolo e la sua battaglia contro una malattia rara. I nostri applausi vanno a Francesco che con tanta forza di volontà ha tagliato il traguardo in 6”69 mettendosi alle spalle il Lombardo della Cento Torri PV e Fiamme Gialle, Stefano Dacastello che ha corso la finale in 6”74.
Peso: vanno in finale classificandosi 7° e 8° Daniele Tiozzo della Riccardi 16.70 e Marco Cibolini Pro Sesto con la misura di 16.03. Il titolo di camp. Italiano è andato a Marco Dodoni che ha scagliato il peso a 19.28.
4x1 giro: Riccardi al quarto posto e Cus Pavia ottava.

Donne
60 mt.: Manuela Grillo ex Lombarda, oggi alla Forestale, strappa per due centesimi il titolo Italiano a Elena Sordelli della Camelot, 7”45 contro 7”47, da segnalare che in batteria Elena aveva corso in 7”43. 800: Eleonora Riga, Carabinieri e Camelot, si classifica quinta con 2.09.85 nella finale vinta da Alexia Oberstolz nel tempo di 2.04.85
Triplo: bello l’esordio di Simona La Mantia con il balzo a 14.24, la siciliana ha ottenuto così il minimo per i mondiali di Mosca e il titolo tricolore. Sara Fabris, Cus Atletica 2000 è giunta quinta con la misura di 13.03.
Di Elena Scarpellini ne abbiamo già parlato ieri, il suo record junior a 4.10 illumina un campionato italiano un po’ sfortunato per gli atleti lombardi. Da segnalare anche l’ottimo risultato di Fabrizio Donato nel salto Triplo che con 17.24 conferma la ritrovata forma in vista dei mondiali di Mosca.

Marisa Masullo


Pubblicato: Domenica, 19 Febbraio 2006

Elena Scarpellini fa il bis di record Italiani J nell`asta

Nella seconda giornata degli assoluti indoor di Ancona Elena Scarpellini, il gioiello dell`Atletica Bergamo 59, prima eguaglia il suo record italiano Junior nell`asta di 4.00 al primo tentativo poi, dopo essersi superata al terzo turno con 4.05, stupisce il pubblico e se stessa con il nuovo record nazionale J valicando al primo salto i 4.10. Si classifica seconda nella prova vinta dalla triestina Giordano Bruno con 4.20. Sara Bruzzese, Esercito e Cus Atl. 2000 è terza con la misura di 3.95.
Marisa Masullo


Pubblicato: Sabato, 18 Febbraio 2006

Prima giornata dei Campionati Italiani assoluti indoor nel segno di Howe

L’acuto degli assoluti indoor viene dal salto in lungo e porta la firma di Andrew Howe. Al terzo salto raggiunge la misura di 8.10 centrando in pieno il minimo per i mondiali di Mosca. Buona la misura di Chiara Rosa nel Getto del Peso che si migliora con un lancio di 18.41. Per il resto la delegazione Lombarda non ha guizzi. Alcune promesse della vigilia vengono mantenute, altre disattese.//

Donne
Alto: Podio e terzo posto per Raffaella Lamera C.S. Esercito e Atl. BG 59, con la misura di 1.82 nella gara vinta da Antonietta di Martino, diventata costante sulle misure oltre 1.90, con 1.91. Elena Brambilla Fiamme Azzurre e Camelot si è classificata quinta con 1.80, stessa misura per Beatrice Lundmark del Cus Atl. 2000, settima.
60 Hs: Micol Cattaneo, Carabinieri e Ginn. Comense, non va oltre la medaglia d’argento con 8”33 nella finale vinta dall’eterna Macchiut in 8”20. Silvia Franzon C.S. Esercito e Camelot trova la finale e con 8”54 arriva quinta al traguardo (8”49 in batteria).
400 mt: piace molto la giovane Marta Milani, Atl. BG 59, neo campionessa italiana junior che conquista con autorevolezza la finale nel tempo di 55”58 vincendo la sua batteria davanti alla più quotata Virna De Angeli, in finale si classifica quarta con 55”56. La Reina vince il titolo in 54”13.
1500 mt. una manciata di centesimi impediscono a Eleonora Riga di salire sul podio. Si classifica quarta con 4.20.92 nella gara vinta da Elisa Cusma in 4.17.17
3 Km di Marcia:Elisa Rigando prende il via dai primissimi metri conquista il titolo in 12.10.61, Martina Gabrielli categoria promesse e portacolori della Camelot si classifica quinta in 13.35.04
Salto in Lungo: si migliora Valeria Canella fino ad atterrare al personale di 6.48 e al titolo Italiano. Ilaria Beltrami, Forestale e Cus Atl. 2000 si classifica seconda con un balzo lungo 6.27

Uomini
Salto in Lungo: come anticipato, la gara è un monologo di Andrew Howe che vola oltre gli otto metri per tre volte, 8.10 la misura vincente. I Lombardi Stefano Dacastello (Fiamme Gialle e Cento Torri PV) e Mattia Nuara della Ginn. Monzese Forti e Liberi non vanno oltre, il quarto e quinto posto, rispettivamente con le misure di 7.53 e 7.51.
Salto con L’asta: gara decisamente da archiviare per i lombardi Scotti, Villa e Aurelio. Nessuno dei tre si classifica, sbagliando…in coro… la misura di entrata.
60 hs: nella gara vinta dal finanziere Andrea Giacconi in 7”79, trova la finale Nicola Comencini Cento Torri PV con un buon 8”03 in batteria, in finale non si ripete, giunge ottavo in 8”13.
5 Km Marcia: quinto Daniele Paris Areonautica e Atl BG 59 in 20.04.42 e sesto Davide Ciccarese Cento Torri PV in 20.06.61. Il Campione Italiano indoor 2006 è Giorgio Rubimo delle Fiamme Gialle.

Marisa Masullo


fidal logo
logo CONI Lombardia
1280019 G08 W01
iaafLogo

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
tel. +39.02.744786 - fax +39.02.716706 - P.IVA 01384571004 e C.F. 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano