Ottobre 2019
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3


Pubblicato: Giovedì, 11 Maggio 2006

Circolare Organizzativa, elementi vari

Dall`Area Organizzazione Ufficio Calendario e Regolamenti, Fidal Nazionale si allega la:
circolare: Quote Associative, Diritti di Segreteria e Tasse Federali 2006; Risultati con vento superiore ai 2m/s;Controllo Identità Atleti.

LINK

Pubblicato: Mercoledì, 10 Maggio 2006

Campionato di società fase interregionale prove multiple gruppo nord<br>Saronno 6 e 7 maggio 2006

La splendida prestazione di Serena Capponcelli (Atletica New Star) ha caratterizzato le due giornata di gare. La giovane atleta bolognese ha ottenuto la nuova migliore prestazione italiana di esathlon con 4682 (prec. Serafini Pamela 4565 – 1999) con un crescendo di prestazioni molto interessante.// Dopo una discreta prestazione nei 100 ostacoli (15.84), ha sfoderato una sicurezza imbarazzante nel salto in alto saltando m. 175 e sfiorando 1,78. Nel getto del peso dopo due nulli e qualche momento di nervosismo, ha dovuto accontentarsi di una misura fatta in sicurezza di 11.21 al terzo lancio, lasciando sicuramente parecchi centimetri potenziali in pedana. Nella prima gara della seconda giornata 5.28 sulla pedana di salto in lungo, grande prestazione nel giavellotto con un crescendo di lanci con la misura fissata al terzo lancio a 40.36. Infine una prova generosa nei 400 metri con un tempo finale di 62.22. Alle sue spalle una splendida ragazza di colore Genesis Delgado – classe 1990 – della Universale Alba Docilia che ha superato il limite dei 4000 punti, fissando il punteggio finale a 4067. Di rilievo la misura di 5.51 nel salto in lungo. La classifica di società ha visto la vittoria della Nuova Atletica Varese, seguita dalla Forti e Liberi Monza (capitanata da Sara Bottes terza classificata nella gara individuale), terza la Camelot, quarta la Osa Saronno, quinta la Novatletica Chieri.
Nel settore allievi conferma di Nicolò Castro della Sportlife La Spezia che ha superato la barriera dei cinquemila punti (5027) con brillanti prestazioni nel salto con l’asta 3.70 e nel lancio del giavellotto con la misura di m. 47.71. Il parziale completo (11.82 – 5.64 – 47.71 – 3.70 – 15.58 – 35.33 – 1.85 – 2.58.68) testimonia una omogeneità esemplare di risultati.. Al secondo posto il giovane Combi Stefano della Forti e Liberi Monza e al terzo Bertapelle del Cus Bologna. Nella classifica a squadre vittoria per la Sportlife di La Spezia, seguita dall’atletica Canavesana, terza la Cento Torri Pavia, quarta l’atletica Pont Donnas, quinta la Osa Saronno.
Per la Forti e Liberi Monza due titoli regionali lombardi: nella gara maschile con Stefano Combi e nella gara femminile Sara Bottes, entrambi del 1990.


Pubblicato: Martedì, 09 Maggio 2006

Tabelle di punteggio

La FIDAL nazionale ci informa che sul sito federale sono state pubblicate le Tabelle di punteggio di tutte le categorie: i file in formato .pdf si possono scaricare e stampare. Il link è accessibile dal menu principale della FIDAL Lombardia (a sinistra nella pagina).


Pubblicato: Martedì, 09 Maggio 2006

Squadra Coppa del Mondo di Marcia, La Coruna (Esp), 13-14 maggio 2006.

Ancora soddisfazioni per la marcia Lombarda nella Coppa del Mondo di Marcia che si terrà i 13 e 14 Maggio a La Coruna in Spagna. Fanno parte della squadra maschile Juniores due atleti della Bergamo 59 allenati da Ruggero Sala, Matteo Giupponi e Stefano Cattaneo, mentre nella squadra Juniores Femminile è stata convocata Federica Barletta della Nuova Atletica Astro, allenata dal Responsabile di settore Regionale Pietro Pastorini.

FTR


Pubblicato: Lunedì, 08 Maggio 2006

Miglior prestazione italiana Allievi, mt 800 - 1`50"30 <br>- Mario Scapini Pro Patria Milano

Domenica 7 giugno 2006, a Pavia al "4° Memorial Graziano della Valle" è stata stabilita la miglior prestazione italiana della categoria Allievi negli 800m da Mario Scapini (`89) con 1`50"30. La precedente prestazione di 1`50"5 apparteneva a //Fornelli Andrea - GS Converse di Biella e risaliva al 16-07-1986. Mario Scapini è della Pro Patria Milano ed è allenato da Giorgio Rondelli; è uno degli 81 atleti che fanno parte del Progetto Talento della Federazione Nazionale varato nel 2006.
FTR Grazia Vanni


Pubblicato: Lunedì, 08 Maggio 2006

CdS Prove Multiple a Saronno

Giornata di sole e vento per la prima giornata di gara disputatasi sulle piste e pedane del Gianetti Colombo di Saronno, con l`organizzazione della Osa Saronno.
Nei maschi al termine della prima giornata al comando nella classifica a squadre Sportlife La Spezia, al secondo posto la Ribes Atletica Canavesana, al terzo l`Atletica Cento Torri Pavia, al quarto la Osa Saronno. Nella classifica individuale guiida la gara Castro Nicolò della Sport Life con 2615 punti (11.82 -5.64 - 47.71 -3.70) seguito da Combi Stefano (Forti e liberi Monza) - classe 1990 con punti 2459 e da Calvi Michele (Pace Self) - classe 1990 con punti 2414.//
Ma è nella gara femminile che si sono avuti i risultati più importanti. Capponcelli Serena dell`Atletica New Star è al comando con punti 2404 dopo tre gare. Nel salto in alto l`atleta romagnola, inserita nel Progetto talento della Fidal, ha ottenuto il primato personale con m. 1.75, issandosi di un cm oltre il limite conseguito lo scorso anno a Rieti in occasione della conquista del titolo italiano di categoria; pur con condizioni atmosferiche non ottimali Serena ha proseguito la gara a 1.78, abbattendo nel terzo salto per un soffio l`asticella. Dietro a Capponcelli una interessantissima Delgado Gennesis (Universale Alba Docilia) classe 1990, già leader lo scorso anno nelle prove multiple nella categoria cadette con punti 2116 e Lia Maddalena della Nuova Atletica Varese. Nella Classifica a squadre La Forti e Liberi Monza precede di soli 18 punti la Nuova Atletica Varese. Terzo posto per la Camelot, quarta la Osa Saronno.


Pubblicato: Venerdì, 05 Maggio 2006

RADUNI TECNICI ASSITAL in collaborazione con la FIDAL ROMA CENTRO STUDI & RICERCHE

L’ASSITAL organizza un raduno tecnico:
- per atleti in fase di perfezionamento agonistico delle categorie federali Allievi, Juniores e Assoluti, aperto anche a tecnici, studenti, giudici, medici.
Il raduno avrà la durata di 6 giorni e si svolgerà ad Abbadia S. Salvatore(Siena), sarà un “laboratorio” di atletica leggera al quale contribuiranno tutti i partecipanti. L’attività tecnica verrà sviluppata per settori// : Salti, Lanci, Marcia,Mezzofondo e Fondo, Velocità e Ostacoli. I settori saranno coordinati dai migliori allenatori nazionali e tecnici specialisti, con la collaborazione di tutti gli allenatori presenti.
Tema centrale del raduno di quest’anno sarà il MEZZOFONDO E FONDO.
I partecipanti al Raduno potranno ricevere i CREDITI FORMATIVI, relativi all’attività sul campo ed alle conferenze organizzate, con un attestato di partecipazione.

- e un Campus Atletico per Giovanissimi di età compresa tra gli 9 e 13 anni, novità assoluta nell`ambito dell`organizzazione dei raduni tecnici nazionali.

apri
Pubblicato: Mercoledì, 03 Maggio 2006

CONTROLLO TESSERA FEDERALE ED IDENTITA` DEGLI ATLETI

Come pubblicato su Atletica Comunicati n° 19/24 - REGOLAMENTI ATTIVITA` 2006 - Norme Generali, ai punti 11 e 12 si richiama l`attenzione sulle disposizioni in merito all`argomento in oggetto che DEVE essere applicato a tutte le fasi dei C.D.S. di ogni categoria e alle manifestazioni di recupero dei C.D.S.
LINK

Pubblicato: Martedì, 02 Maggio 2006

Giovedì a Milano conferenza del Presidente Arese

La sala Appiani dell`Arena di Milano, giovedì 4 maggio, con inizio alle ore 11.00 ospiterà la conferenza stampa di presentazione della stagione estiva 2006.
Il presidente federale Franco Arese illustrerà i principali appuntamenti dell`anno, e farà il punto sulle attività federali in corso. Premi verranno inoltre consegnati alle due società campioni d`Italia indoor, la Riccardi e la Camelot, e ai giornalisti per l`attività svolta nel 2005: per la stampa scritta, il premio intitolato alla memoria di Alfredo Berrà sarà consegnato a Carlo Monti; per tv e radio, il premio Paolo Rosi andrà a Elisabetta Caporale.

Marisa Masullo