Aprile 2020
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3


Pubblicato: Lunedì, 07 Maggio 2007

CONCLUSO IL MULTISTARS DI DESENZANO

Al ventesimo Multistars di Desenzano vittoria di Paul Terek (USA) con 8.134 punti nel Decathlon e di Ennis Jessica (GBR) con 6388 punti nell`Eptathlon. Primi tra gli italiani Viti Marzio (17°) con 6881 punti e Cecilia Ricali (6a) con 5727 punti.
G.C.


Pubblicato: Lunedì, 07 Maggio 2007

GIUPPONI E ADRAGNA ALLA COPPA EUROPA DI MARCIA

I due talenti della marcia "giovane", Matteo Giupponi e Andrea Adragna, dell`Atletica Bergamo 1959 sono stati convocati per la Coppa Europa di Marcia che si svolgerà a Royal Leamington in Inghilterra il prossimo 20 maggio.
G.C.


Pubblicato: Domenica, 06 Maggio 2007

MULTISTARS A DESENZANO CON I CAMPIONI DI PROVE MULTIPLE

Seconda giornata oggi per il Multistars Trofeo “Zerneri Acciai”, meeting internazionale di prove multiple valido per lo “IAAF World Combined Events”. Vent’anni per questo grande evento che si sta svolgendo sul campo “Tre Stelle” di Desenzano, dove atleti ed atlete di 25 nazioni diverse si stanno sfidando in pista e in pedana. L`organizzazione della manifestazione è curata dal Club 10+7 di Salò in collaborazione con l’Atletica Garda e con il patrocinio della Città di Desenzano e della Regione Lombardia. Due decenni, quindi, nel corso dei quali il Multistars si è fatto un nome a livello internazionale, grazie ai risultati d’eccellenza registrati ed agli atleti di rilievo mondiale che vi hanno preso parte. Ricordiamo che la prima edizione si svolse a Brescia nel 1988 mentre nel 1993 la EAA, la Federazione europea di atletica leggera, inserisce l`evento nel suo calendario. Nel 1994 la manifestazione si sposta sul Garda, a Desenzano, e nell’occasione è pure valida – per la prima volta - come campionato italiano assoluto. I titoli nazionali di decathlon ed eptathlon sono assegnati al “Tre Stelle” anche nel 1997. Nel 1999 il Multistars viene inserito nello “IAAF World Combined Events”,// il challenge mondiale della Federazione internazionale di atletica. Nel 2005 il meeting si trasferisce a Salò, per far ritorno a Desenzano l’anno scorso, sulla nuova pista del “Tre Stelle”. In due decenni il Multistars ha ospitato atleti di 55 nazioni, che hanno stabilito 4 record continentali, 21 primati nazionali ed una migliore prestazione mondiale di specialità. In questa appassionante due giorni, al via ci sono atleti di grande livello con personali da oltre 8.000 punti nel decathlon e da 6000 nell’eptathlon. Venerdì 4 maggio al Garda Village di Sirmione alle ore 21 è stato presentato il volume del noto statistico internazionale Gabriele Manfredini (socio promotore del Multistars) intitolato “Le prove multiple dell’atletica leggera in Italia, dalle origini al 1968 nell`ambito del convegno d’aggiornamento per i tecnici dedicato alla “Evoluzione dell’allenamento dei decatleti italiani” con relatore il prof. Renzo Avogaro. Sono intervenuti il pluriprimatista italiano Franco Sar e gli attuali detentori dei record italiani, Beniamino Poserina e Gertrud Bacher.
G.C.


Pubblicato: Giovedì, 03 Maggio 2007

Aggiornamento tecnico per i tecnici delle prove multiple: Sirmione venerdì 4 maggio 2007

L`interessante concomitanza del 20° meeting internazionale di PM "Multistars" di Desenzano con la presentazione del libro storico del noto statistico internazionale Gabriele Manfredini sull`argomento specifico del decathlon Le prove multiple dell`Atletica leggera in Italia, dalle origini al 1968, sarà la giusta occasione da non perdere per partecipare ad un interessante incontro d`aggiornamento per i Tecnici sull`argomento specifico delle PM dal titolo:
Evoluzione dell`allenamento dei decatleti italiani relatore Renzo Avogaro con successivi brevi interventi sulle loro personali esperienze del pluriprimatista nazionale Franco Sar e degli attuali primatisti nazionali Beniamino Poserina e Gertrud Bacher. Tale incontro si svolgerà a Sirmione venerdì 4 maggio 2007 ore 21.00 presso il The Garda Villane via Coorti Romane, tel. 030/9904552, fax 030/9904560, E-mail info@gardavillage.it .
Sarà un aggiornamento per i Tecnici ed in particolare per i Tecnici Specialisti delle PM.


Pubblicato: Lunedì, 30 Aprile 2007

CONFERMATI I REGIONALI UNIVERSITARI AL GIURIATI

Sulla pista riparata del Campo Giuriati di via Pascal a Milano si svolgeranno domani, con ritrovo alle ore 14, i Campionati Regionali Universitari Trofeo Intesa-San Paolo, riservati alle categorie J, P e S maschili e femminili. La gara è organizzata dal CUS Milano (informazioni 02-70600358) e prevede la chiusura iscrizioni un`ora prima di ogni gara (vedi calendario).


Pubblicato: Lunedì, 30 Aprile 2007

OTTIME STAFFETTE REGIONALI IERI A VIGEVANO

Splendida giornata e ottima organizzazione ieri a Vigevano per i Campionati regionali di Staffette. Tra i risultati di rilievo vanno segnalate le prime tre classificate della 4x100 maschile assoluta: Atletica Cento Torri (41.33), Atletica Riccardi (41.63) e Pro Patria Milano (41.68); nella 4x400 vittoria della`Atletica Bergamo 1959 con 3.16.11. A livello femminile vince la 4x100 la Pro Sesto con 47.54 mentre nella 4x400 è prima l`Atletica Bergamo 1959 con 3.57.30. Nelle categorie giovanili dominio della Pro Patria nelle gare di mezzofondo: 3x800 ragazze vittoria della Pro Patria con 7.52.60 così come tra i ragazzi con 7.27.86; 3x1000 cadette prima la pro Patria con 9.49.59 così come tra i cadetti con 8.29.72. Per le staffette veloci giovanili nella 4x100 ragazze e ragazzi dominio dell`Atletica Brembate Sopra con 54.25 per le femmine e 51.89 tra i maschi. Tra le cadette la vittoria della 4x100 è andata all`Atletica Muggiò con 50.96 e tra i cadetti maschili vittoria della Sportiva Metanopoli con 45.51. Per le allieve vittoria dell`Atletica Estrada nella 4x100 con 48.58 e negli allievi maschili si impone l`Atletica Bergamo 1959 con 43.50.
G.C.


Pubblicato: Domenica, 29 Aprile 2007

CINQUANT`ANNI DI GRANDE MARCIA A SESTO SAN GIOVANNI

Martedi primo maggio marcia di alto livello a Sesto San Giovanni, che celebra le nozze d`oro di questo classico evento con la tappa italiana del Grand Prix Iaaf, che vedrà al via Ivano Brugnetti contro la nazionale cinese al completo, l`australiano Adams, il norvegese Tysse, il portoghese Vieira e gli spagnoli Odriozola e Garcia. Era, infatti, il 1957 quando si è svolta la prima edizione di questo appassionante appuntamento che ha visto ai nastri di partenza il meglio della marcia internazionale di questi ultimi cinquant`anni. Molte sono le iniziative organizzate per celebrare l`anniversario. Tra di esse, ieri mattina, presso il MIL di via Granelli, all`area Breda, è stata inaugurata l`interessante mostra fotografica a cura di Raffaello Ducceschi "50 anni di marcia a Sesto San Giovanni. Le immagini più belle di una storia che dura dal 1957". Nel pomeriggio, un simpatico e commovente incontro con Abdon Pamich (video-telefonico perchè l`olimpionico di Tokio 1964 si è infortunato), Maurizio Damilano, Ivano Brugnetti, Robert Korzeniowsky, Alessandro Gandellini, la moglie di Pino Dordoni e molti atleti e allenatori (Pastorini, Visini, La Torre, Sala con il suo pupillo Matteo Giupponi e tanti altri ancora) che sono l`anima della marcia italiana. Davanti al Sindaco Giorgio Oldrini e all`Assessore allo Sport Monica Chittò, sono stati presentati da Franco Bragagna i due giornalisti della Gazzetta dello Sport, Daniele Redaelli e Fausto Narducci, gli autori del libro "Sesto San Giovanni-Cinquant`anni di marcia", un tuffo nella storia// sia dei personaggi che hanno fatto grande la marcia a Sesto (Giuseppe Dordoni, Abdon Pamich, i fratelli Damilano, Raffaello Ducceschi, Antonio La Torre, Giuliana Salce e i marciatori dell`est), sia dei cambiamenti urbanistici che il polo industriale della periferia milanese ha attuato negli anni. Storie di vita vissuta che scaldano il cuore e che continuano sui campi di atletica. Oggi al Campo XXV Aprile, il regno di Pietro Pastorini, c`era Donato Pavesi, il nipote del grande 100 chilometrista omonimo (100 km corsi 17 volte, con 6 vittorie, primo atleta a scendere sotto le 10 ore con 9h58`): "mio nonno si allenava poco, amava molto andare "in vita" e ballare - racconta Pavesi junior ex giocatore di Football Americano nei Rams e oggi atleta amatore dei Road Runners - però prima di ogni gara, pensando gli servisse per aumentare la sua forza e resistenza, si beveva del sangue di bue trifolato...Purtroppo è morto a 56 anni per un aneurisma proprio partecipando ad una gara che...avevano già intitolato a suo nome!" Ma anche Giancarlo Sisti, l`ex velocista azzurro mitico fornitore di scarpette chiodate e non solo, di via Canonica è, se si accenna ai tempi andati, un fiume in piena: "ricordo l`ultima volta che Pino Dordoni venne a pranzo da noi. Già non stava bene, ma volle venire in treno e ci portò una coppa (...di quelle che si mangiano). Io, assaggiandola, gli dissi che mi pareva un po` dura e lui rispose che noi cittadini non capivamo un bel niente! Quella coppa andava messa in una teglia con 4-5 dita di vino bianco e rigirata dopo qualche ora per tre giorni. Aveva ragione, diventò tenera e con un sapore intenso. Ma la pelle d`oca mi viene - continua Sisti - quando andai con Corrado Montoneri a trovarlo poco prima che morisse. Era mancato da 4 giorni Giorgio Oberweger e la moglie ci pregò di non dirgli nulla. Nessuno fiatò ma, purtroppo, verso sera uno dei suoi massaggiatori gli "sparò" la notizia e per lui fu davvero un colpo al cuore!"
Giuliana Cassani


Pubblicato: Venerdì, 27 Aprile 2007

CAMPIONATI ITALIANI UNIVERSITARI DI ATLETICA LEGGERA - JESOLO 25/26 MAGGIO 2007

Il CUS MILANO sta accogliendo le richieste per partecipare alla rappresentativa universitaria milanese che parteciperà ai Campionati Nazionali Universitari del 2007. Ha dato mandato ai tecnici designati: Prof.ssa Grazia Vanni e Signor Aldo Maggi di operare la selezione seguendo le indicazioni provenienti dai Campionati Regionali Universitari del 1° maggio sul campo Giuriati di Milano, e dai risultati della prima parte della stagione agonistica; contestualmente condurranno la rappresentativa sul campo gara.
Chiunque fosse interessato a partecipare, è cortesemente invitato //a mandare una mail a : cusmilano@cusmilano.it; con oggetto: CNU atletica leggera, e la sintesi dei propri dati anagrafici, facoltà universitaria, records personali e società di appartenenza, entro e non oltre il dieci maggio.
Seguirà, in caso di accogliemento della domanda, l`avvio dell`iter di partecipazione tramite mail.


Pubblicato: Venerdì, 27 Aprile 2007

GRANDE PARTECIPAZIONE E BUONI RISULTATI AL MEETING LIBERAZIONE

Mille giovani, tra ragazzi e cadetti, hanno partecipato al 10° Meeting della Liberazione di Nova Milanese che, per perseguire i doveri costituzionali nei quali dovrebbe riconoscersi ogni cittadino italiano, è dedicato a Paolo Maggioni, il giudice internazionale che fu partigiano decorato con la medaglia d`oro.
La partecipazione è stata da record, superando i dato dello scorso anno. Nonostante la folta partecipazione tutte le gare sono state portate a termine nel rispetto dell`orario grazie al contributo dei giudici, che hanno svolto il loro ruolo in modo sereno ed educativo, e dei giovani e dirigenti dell`organizzazione che hanno lavorato tutta la giornata con impegno e tempestività. Impeccabile come sempre lo straordinario speaker Sergio Bozzoli.
Nonostante un vento fastidioso //e piuttosto intenso che ha disturbato in particolar modo le gare veloci, sono stati numerosi i risultati di notevole interesse.
Nella velocità Davide Mita, della Metanopoli ha vinto tra i cadetti con 9.50 contro un forte vento, mentre tra le cadette è Eleonora Capello della Rigoletto che ottiene un buon 10.44. Eccellente il tempo di Mattia Moretti nei 600: 1`26"30, mentre nel mezzofondo cadette i 2000 sono stati vinti da Ksenia Kuzyakina, della Nuova Atltica 87, con 6`59"20. Buoni i lanci con Susanna Vezzoli della Metanopoli a 36,56 nel giavellotto e Chiara Tasca a 11,83 nel getto del peso; Ignazio Canestro, della Cairatese, ha vinto il peso cadetti con 14,27. Eccellente Alessandro Di Pasquale, della GEAS, che ha saltato 1,92 nell`alto. Al mattino, con le categorie ragazzi, ha spiccato il mezzofondo con Beatrice Casati, della Libertas Cernuschese e Pietro Mormino, della Nuova Atletica 87, rispettivamente con 3`16"84 e 2`54"06.
Il Meeting della Liberazione è diventato un appuntamento importante per le categorie giovanili che nel meeting del 2 giugno avranno la possibilità di riconfermarsi per concorrere all`acquisizione della titolarità nelle rappresentative regionali.

fotografia
fidal logo
logo CONI Lombardia
1280019 G08 W01
World_athletics
 
 
 

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
tel. +39.02.744786 - fax +39.02.716706 - P.IVA 01384571004 e C.F. 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano