BCC Milano
Unet

Agosto 2020
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6


Pubblicato: Domenica, 25 Novembre 2007

A CONDINO ORO PER JOEL KIMURER KEMBOI E BRONZO PER ELISA DESCO

Oggi a Condino, si è disputata la 31a edizione del Cross Valle del Chiese, ultima tappa valida per ottenere la convocazione per i Campionati Europei di cross che si svolgeranno il 9 dicembre a Toro in Spagna. La prova trentina ha visto la vittoria di Joel Kimurer Kemboi, il keniano dell`Atletica Riccardi Milano, in 32.05.0 sul percorso di 9 km. Tra le donne, una splendida Elisa Desco si è aggiudicata il terzo posto in 20.48.9 nella prova di 5 km vinta dall`altoatesina Silvia Weissteiner in 20.37.9.
Ecco i risultati migliori ottenuti dagli atleti lombardi:
DONNE - Ragazze (km 1): 2a Martina Galvagni (Villanuova 70) in 4.57.7. Cadette (km 2): 4a Giada Benedetti (Gavardo 90) in 9.34.2. Juniores (4 km) 2a Francesca Leone (Pro Patria) 18.23.4. Seniores (km 5) 3a Elisa Desco (Valle Brembana) 20.48.9. Amatori (3 km) 1a Lorena Perosini (Fly Flot) 14.15.5
UOMINI - Esordienti (1 km) 3° Pierre Ferrari (Hippodrom 99 Pontoglio) 4.35.2. Ragazzi (km 1) 1° Lukas Maryika (Hippodrom 99 Pontoglio) 4.10.8. Allievi (5 Km) 3° Chafiq Talbi (Villanuova 70) 20.57.0. Juniores (5 km) 6° Alex Baldaccini (GS Orobie) 19.47.4. Seniores (9 km) 1° Joel Kimurer Kemboi (Riccardi) 32.05.0 e 12° Andrea Regazzoni (Valle Brembana) 33.56.0. Amatori (5 km) 9° Sergio Arieni (Europa Sporting) 20.59.5
I responsabili tecnici Pierino Endrizzi e Silvano Danzi hanno già consegnato al DT Nicola Silvaggi la loro proposta di selezione che domani dovrebbe essere ufficializzata.
Intanto, nella 14a edizione del Cross Internazionale di Soria in Spagna, brillante prestazione di Paolo Pedotti Massoud. L`atleta della PBM Bovisio Masciago ha agguantato un ottimo terzo posto in 19.00 nella prova vinta da Mohamed Elbendir in 18.50. Dodicesimo il compagno di squadra, bronzo agli Europei Juniores di Hengelo nei 1500, Merihum Crespi.
G.C.


Pubblicato: Domenica, 25 Novembre 2007

RADUNO INVERNALE CHIARI (Bs), Campo Comunale - Domenica 02 Dicembre 2007

Prosegue l`attività del settore tecnico con il raduno di domenica 2 dicembre a Chiari (BS), con il seguente programma:
CADETTI/E: ore 9.30- 11.30 Allenamento ore 11.30 - 12.30 Riunione tecnica
ALLIEVI/E e JUNIORES: ore 15.00-17.00 Allenamento ore 17.00-18.00 Riunione tecnica
CRL
LINK

Pubblicato: Sabato, 24 Novembre 2007

ENNIO PREATONI LANCIA SEMPRE PIU` IN ALTO IL CONCORSO DELLA SUA SARA

Era il 1992, durante i Giochi Olimpici di Barcellona che vedevano impegnato nel ruolo di tecnico nazionale il papà Ennio, quando lo splendido sorriso di Sara Preatoni ci ha lasciato. Ma ieri sera, nel Teatro Italia di Garbagnate che pullulava di giovani musicisti e appassionati ma anche di tecnici e atleti affezionati a Claudia, Ennio e Ezio e a quel capolavoro che, ogni anno sempre di più, è diventato il “Concorso Musicale Sara Preatoni”, si respirava aria di festa, quasi Sara fosse lì a dirigere violini, flauti, oboe o pianoforte.
In questa giornata dedicata alla velocità (ricordiamo il convegno “A Tutta Velocità” che si svolgerà oggi presso la sede del Cus Milano all’Idroscalo) e di festa per i 50 anni della Pro Sesto, è davvero un piacere sottolineare quanto Ennio Preatoni, uno dei pilastri della velocità italiana sia da atleta sia in veste di tecnico, sia stato capace di trasmettere entusiasmo e passione anche nel mondo della musica a tanti giovani che, per suonare con così tanta energia, un po’ atleti lo sono! Centocinquanta erano i giovani musicisti coinvolti nelle selezioni, dieci i finalisti tra i quali merita un elogio sicuramente Asia Bulgheroni, un batuffolo di cinque anni che ha domato un enorme (…per lei) pianoforte con un pezzo chiamato ”Il trenino”. Ma bravo è stato anche chi in finale non è entrato, ma ha avuto l’opportunità di esibirsi per un premio speciale donato dalle numerose associazioni che sostengono questo, ormai, concorso nazionale. Vale a dire Simone Guzzo, Gloria Leone, Elia Grassi e Mari Catricalà con il loro scoppiettante “Fischiettando” un pezzo a otto mani al pianoforte quasi fossero quattro frazionisti impegnati a passarsi…le note! E a scaldare ancora di più la serata ci ha pensato la Crozza Italia Band con un finale travolgente sulle note di New York New York.
Ma il campione è stato un bergamasco (anche nella musica vanno forte…), Roberto Arnoldi: il suo preludio e allegro di Kreisler al violino è stato un vero trionfo di coordinazione, forza, velocità e resistenza!
Giuliana Cassani


Pubblicato: Sabato, 24 Novembre 2007

PRO SESTO IN FESTA E PRONTA PER ALTRI 50 ANNI DI GRANDE ATLETICA

"Una triade del caratteraccio: io, Carlo Venini e Adolfo Rotta - racconta con la sua impareggiabile verve Marisa Masullo, la regina della festa per i 50 anni della Pro Sesto che si è svolta oggi presso il Salone dei Congressi della Provincia di Via Corridoni a Milano - Tutti e tre, però, carichi di amore e passione per questa atletica , sempre in pista, sempre motivati, quasi avessimo una molla interna pronta ad esplodere!"
Tre Olimpiadi, tre Mondiali, 5 Universiadi, 4 Campionati Europei, 79 maglie azzurre, 42 titoli italiani...non ci sono parole, bastano i numeri a darci l`idea di quanta potenza abbiano espresso le belle gambe della Masullo e quanta determinazione dimostrasse in ogni competizione. Marisa è stata proprio l`esempio di quel che si dice avere le due estremità: piedi e cervello!
E per festeggiare questa società "che ha avuto un glorioso passato - come ha sottolineato Grazia Vanni l`ex lunghista della Pro Sesto e oggi fiduciario tecnico regionale - e cercherà di avere sempre un futuro" si sono riuniti gli atleti di oggi e quelli di ieri con tutti i loro bimbi e, alla presenza del Presidente Franco Arese, si sono scatenati in una standing ovation per Carlo Venini, il carismatico coach che tanti atleti ha plasmato. Sempre tosto, il coach, seduto vicino alla sua compagna di vita ed ex atleta Gabriella Buizza. Pareva di vederli ancora seduti su quella panchina dell`Arena all`ombra della siepe, ai 150 metri pronti ogni sera a dare qualche dritta ai loro atleti! E non erano solo consigli tecnici quelli di Venini. Per molti è stato un padre, o forse di più. Lo sa bene la quattrocentista Giuseppina Perlino, lo sanno i dottori Rudy Tavana e Frederic Peroni e ce l`avrebbe raccontato, con la sua carica di simpatia e di umanità, anche Francesco Bianchi se fosse rimasto un po` di più tra di noi!
Tanti gli atleti che hanno arricchito la storia della Pro Sesto,// la società senza sponsor: da Letizia Bertoni a Vincenzo Leggieri, da Antonio Ambu a Paolo Donati, da Mario Ruggiu a Giancarlo Arisi, da Sabrina Previtali fino ad arrivare a Simone Collio e ai tanti giovani che hanno vestito la maglia della Nazionale Giovanile come GianMarco Leone, Francesca Cortelazzo, Davide Maggioni, Sara Zanaboni e Chiara Varisco.
Premio "Francesco Bianchi" per Dario Ceccarelli, splendido 800sta capace di correre in 1.48.99 e premio "Armida Guzzetti Giumanini" proprio per la giovane Chiara Varisco 400sta da 55.64. Ma ecco i giovani atleti che saranno il futuro delle maglie bianco-celeste: Jacopo Serrone (22.34 sui 200), Davide Bosani (56.81 nel giavellotto), Anita Festa (41.58 nel giavellotto), Francesca Cavalli (1.65 nell`alto), Marco Gelati (1.88 nell`alto), Marco Govoni (15.62 nel peso), Francesca Cortellazzo (12.84 nel triplo). E un applauso anche per Matteo Cibolini (16.64 nel peso) e per le staffettiste della 4x100, 3e agli Italiani Assoluti con 47.31, Silvia Cavenago, Giovanna Perego, Chiara Colombo e Cinzia Nicassio. Da sottolineare anche il terzo posto ai tricolori juniores nella 4x100 in 49.79 per Annalisa Colombo, Alessia Moretti, Francesca Marino e Chiara Varisco nonchè il 5° posto della 4x400 agli assoluti in 3.48.39 per Cavenago, Perego, Lottici e Varisco.
Giuliana Cassani


Pubblicato: Venerdì, 23 Novembre 2007

DOMENICA A CONDINO SI DEFINIRA` LA SQUADRA AZZURRA PER TORO

Domenica a Condino (TN) si svolgerà lla terza e ultima delle tappe previste per la selezione degli atleti azzurri che parteciperanno il 9 dicembre a Toro in Spagna ai Campionati Europei di corsa campestre. Il Cross Valle del Chiese darà la conferma definitiva a Pietro Endrizzi e a Silvano Danzi, i responsabili tecnici del mezzofondo nazionale, che seguiranno fedelmente il regolamento stabilito nella scelta degli atleti. Merihum Crespi e Paolo Pedotti Massoud domenica saranno al Cross di Soria in Spagna.
Il programma orario della 31a edizione del Cross Valle del Chiese prevede la prova allieve e juniores femminile alle ore 11,50 su 4 km, a seguire quella maschile su 5 km. La gara seniores femminile partirà alle 12,50 e sarà su 5 km, mentre gli uomini scatteranno alle 13,20 con 9 km da percorrere.



Pubblicato: Venerdì, 23 Novembre 2007

Raduno Interregionale per cat. Allievi/e-Juniores; Lombardia-Liguria-Piemonte-Valle D`Aosta. - Progetto Talento - S. Donato 24-25 Novembre 2007

Numerosi gli atleti invitati, con il tecnico sociale, convocati per l`importante Raduno Interregionale del Progetto Talento, per le Specialità velocità e salti in elevazione. A questo raduno prendono parte gli atleti di interesse nazionale delle su indicate specialità e atleti di interesse regionale delle Regioni coinvolte.
Saranno presenti i responsabili Nazionali di settore (Prof. La Guardia, Prof. Pilori, Prof. Corradi e tecnico Tedesco salto in alto Prof. Ritzdor), con i responsabili di settore delle Regioni (per la Lombardia Prof. Botton e Prof. Bagoli).
CRL
LINK

Pubblicato: Giovedì, 22 Novembre 2007

CDS DI SPECIALITA` ALLIEVI: LE SOCIETA` LOMBARDE FANNO RAZZIA DI MEDAGLIE

Sono state pubblicate le classifiche relative ai Campionati Italiani di Società di Specialità riservati alla categoria allievi e allieve. Molte le società lombarde che si sono piazzate tra le prime in ogni gruppo di specialità. Ecco la classifica:
ALLIEVI:
VELOCITA`- 1a Atl. Bergamo 59 (6982 punti); 2a Cento Torri PV (6506)
MEZZOFONDO - 1a Atl. Lecco Colombo (7724); 6a Cento Torri PV (6818)
OSTACOLI - 4a Cento Torri PV (3792); 6a SGM Forti e Liberi (3076)
SALTI - 4a Cus Pavia (7090)
LANCI - 2a SG Gallaratese (6681); 4a Cento Torri PV (6426); 6a Atl. Chiari (5714)
ALLIEVE:
VELOCITA`- 1a Atl. Estrada (7248)
MEZZOFONDO - 2a Ilpra Atl. Vigevano (7869); 4a Atl. Lecco Colombo (6564)
OSTACOLI - 2a Atl. Lecco (3778); 3a Nuova Atl. Varese (3778); 5a Camelot (3380)
SALTI - 1a Atl. Bergamo 59 (6796); 4a Nuova Atl. Varese (6563)
LANCI - 5a Atl. Bergamo 59 (5493)
G.C.
RICEVIAMO INOLTRE DALL`UFFICIO STAMPA DELL`ATLETICA BERGAMO 59 E, VOLENTIERI, PUBBLICHIAMO:
La Fidal ha reso noto le classifiche ufficiali del Campionato Italiano di Specialità riservato agli allievi/e, la classifica è determinata dai migliori TRE punteggi, per gara, di atleti della stessa società.
Altri due Titoli di Campioni d’Italia arrivano// ad arricchire il nostro favoloso 2007!
Il primo titolo è stato vinto dal gruppo della Velocità allievi con i seguenti risultati:
100 Ferrari Mattia 11.16; Tansini Cosimo 11.28; Ravasio Francesco 11.20
200 Ravasio Francesco 22.14; Daminelli Andrea 22.83; Ferrari Mattia 22.84
400 Ravasio Francesco 48.60; Daminelli Andrea 49.30; Poli Roberto 53.42
I nostri ragazzi con 6982 punti hanno preceduto la Cento Torri Pavia (6506) e l’Atl. Vicentina (6450).

Vittoria anche per le ragazze dei Salti, già vittoriose lo scorso anno, con i seguenti risultati:
Alto Lambrughi Marta 1.69; Carne Tatiane 1.58; Macarti Chiara 1.53
Asta Martiradonna Arianna 3.75; Carne Tatiane 3.70
Lungo Sery Secre Charlene 5.22; Martiradonna Arianna 5.15; Lambrughi Marta 5.09
Triplo Macarti Chiara 10.58
Le ragazze hanno vinto totalizzando 6796 ed hanno preceduto l’Atl. Studentesca CA.RI.RI. (6729) e la Fondiaria Sai Atletica (6681)
UFFICIO STAMPA ATLETICA BERGAMO 59


Pubblicato: Giovedì, 22 Novembre 2007

Convegno regionale di aggiornamento tecnico, Domenica 2 Dicembre 2007 ore 9:30, Torino, Via Braccini 1 c/o CUS Torino

IL COMITATO REGIONALE FIDAL PIEMONTE, organizza un "Convegno regionale di aggiornamento tecnico" sui seguenti argomenti:
- Prof. Antonio La Torre
L’allenamento della forza nelle discipline d’endurance.
- Prof. Angelo Zamperin
Lo sviluppo della capacità di salto alla luce di nuove considerazioni: il caso specifico del salto in alto.
- Prof. Antonio La Torre: Evoluzione delle prestazioni e delle metodologie: ripensiamo ai carichi, cicli e periodi.
LINK

Pubblicato: Mercoledì, 21 Novembre 2007

PIOVONO ISCRIZIONI PER IL CONVEGNO DI MILANO "A TUTTA VELOCITA`"

SABATO 24 NOVEMBRE presso la sala convegni del CUS Milano in via Circonvallazione Est - Idroscalo, dalle ore 9,00 alle ore 16,00 si svolgerà, come anticipato, il Convegno nazionale dedicato allo sviluppo del velocista, dalle fasi di avviamento sportivo alla maturità atletica. Numerose sono le iscrizioni di tecnici provenienti da diverse regioni. Purtroppo, a causa di un infortunio, non sarà presente il Prof. Giampiero Alberti che avrebbe dovuto presentare la relazione "Sviluppo delle capacità motorie e sviluppo della velocità: che relazione c’è?". Ci sarà il Prof. Antonio La Torre la cui relazione, che non verterà sulla velocità, sarà: "Sviluppo delle capacità motorie e mezzi di preparazione: che relazione c`è?". Ecco la locandina:

Ore 9,00 - Registrazione dei partecipanti

Ore 9,20
Saluti del Presidente Regionale FIDAL della Lombardia e del Presidente dell’ASSITAL.

PRIMA PARTE: teoria e metodologia

Ore 9,30 - Dott. Marco Ferrario
Perché è velocista?
Dire che il giovane è un velocista non basta. La corsa veloce è il risultato finale di una serie di caratteristiche morfologiche e fisiologiche che nel velocista raggiungono la sintesi più efficace. Quali sono questi elementi che ci portano ad affermare che è un velocista?

Ore 10,00 - Prof. Giorgio Ripamonti
3 – Bambino veloce o giovane velocista?
Nel repertorio delle attività motorie del bambino la velocità è onnipresente e si sviluppa con un’attività prevalentemente ludica che risponde ad esigenze naturali, finché non interviene l’adulto …. Quali attività proporre //ai bambini che svolgono attività nelle nostre società.

Ore 10,30 - Prof. Luciano Bagoli
Dai 12/13 ai 15/16 anni: allenamento e/o preparazione nel periodo di crescita?
Dai 12-13 anni comincia una fase di crescita che si associa a un notevole incremento delle prestazioni. La scelta dei mezzi idonei per la preparazione e di allenamento sono fondamentali per il futuro velocista di vertice. Il rischio è l’arresto dello sviluppo atletico.

Ore 11,00 - 11,20 - Pausa caffè

Ore 11,30 - Prof. Roberto Redaelli
Da allievi a juniores: un periodaccio?
Il passaggio di categoria da Allievi a Juniores ci fornisce dati statistici negativi relativi all’evoluzione atletica dei giovani. Il ruolo delicato dell’allenatore tra scelta dei mezzi di allenamento e relazionali col giovane in una fase delicata del suo sviluppo fisico e psicologico.

Ore 12,00 - Prof. Antonio La Torre
Sviluppo delle capacità motorie e mezzi di preparazione: che relazione c’è? Lo sviluppo delle capacità e delle abilità principali che concorrono allo formazione dell’atleta seguono un percorso dal quale non si può prescindere. Il rischio è quello di sconvolgere uno straordinario equilibrio degli elementi che la natura ha concentrato nell’atleta.

Ore 12,45 - Buffet

Ore 14 - SECONDA PARTE: … e io alleno così

Tavola rotonda - Tre allenatori lombardi che negli ultimi anni hanno vinto numerosi titoli Italiani con atleti da loro allenati e che collaborano con il settore velocità della Lombardia espongono le loro esperienze di allenamento.
Angelo Alfano (Atletica Bergamo 1959)
Paolo Brambilla (Atletica Estrada)
Flavio Paleari (U.S. San Maurizio)
Alla Tavola rotonda sarà presente il prof. Tonino La Guardia, responsabile nazionale del settore velocità.

Coordinatore: Luciano Bagoli, responsabile regionale settore velocità.

_________________________ Al convegno sarà disponibile un’ampia bibliografia sugli argomenti trattati e DVD sulla preparazione dei giovani.

Ore 16 - Inizio lavori raduno del talento presso il centro sportivo di S. Donato Milanese.
Il convegno da diritto a crediti formativi per tecnici.



fidal logo
logo CONI Lombardia
1280019 G08 W01
World_athletics
 
 
Ok Pubblicità
 

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U01005001601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano