BCC Milano
Unet

Giugno 2020
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5


Pubblicato: Martedì, 02 Ottobre 2007

UN SALUTO A MATTEO

Un improvviso lutto ha colpito tutti noi. Il giovane Matteo Pantaleo giudice provinciale di Varese ci ha lasciato. E` a nome di tutto il CRL e di tutti i nostri tesserati che esprimo i sentimenti della nostra più grande e sincera vicinanza al papà Antimo, alla mamma e ai fratelli affinchè sappiano superare questo difficile momento. Un grande abbraccio da tutto il mondo dell`atletica.
Alessandro Castelli


Pubblicato: Lunedì, 01 Ottobre 2007

NELLA SECONDA GIORNATA A PALERMO NICHETTI, NGETICH E FARFALETTI GUIDANO LA CAMELOT AL QUARTO POSTO

A Palermo nella finale Oro dei Campionati di società conferma del titolo sia per la Fondiaria SAI con 196,5 punti tra le donne, sia per le Fiamme Gialle (al loro 18° scudetto) tra gli uomini. Tra le società lombarde brave le ragazze della Camelot Milano quarte classificate con 154.5. Un elogio anche per i milanesi della Riccardi che, con 120 punti, si sono piazzati al settimo posto davanti alla Cento Torri Pavia (96 punti). Ecco i migliori risultati degli atleti lombardi:
MASCHILE
800 3° Samir Khadar, promessa della Riccardi, con 1.50.15; 5000 2° Joel Kimurer Kemboi (junior della Riccardi) con 14.12.93 e 3° Pius Muli (Atl. Cento Torri PV) con 14.13.04; 4x400 3a Riccardi (Francesco D`Ambrosi, Samir Khadar, Matteo Rivoltella, Enrico Saraceni) con 3.14.65.
FEMMINILE
Ecco i migliori piazzamenti della Camelot: 800 2a Chiara Nichetti con 2.03.72; 5000 2a Priscah Ngetich con 15.52.05; asta 2a Arianna Farfaletti Casali con 4.10.
G.C.


Pubblicato: Lunedì, 01 Ottobre 2007

RICCARDI SETTIMA SOCIETA` ITALIANA

RICEVIAMO E, VOLENTIERI, PUBBLICHIAMO:
"La Riccardi ha rispettato le previsioni della vigilia classificandosi settima nella classifica finale del Gruppo Oro. Un piazzamento che garantisce una tranquilla permanenza nel Gruppo Oro anche per la prossima stagione. Nel ranking finale la Riccardi è la terza società civile italiana dopo l’Assindustria Padova (quinta) e lo Sport Club Catania (sesta). Inoltre le maglie verdi milanesi hanno vinto il duello lombardo con la Cento Torri Pavia (ottava). Lo scudetto è andato alle Fiamme Gialle che hanno battuto di un solo punto i Carabinieri Bologna.
Prima giornata:
La Riccardi ha concluso all’ottavo posto la prima giornata della Finale Oro del Campionato di società allo Stadio delle Palme di Palermo intitolato a Vito Schifani, poliziotto ucciso a Capaci nel Maggio 1992 durante l’assassinio del giudice Giovanni Falcone.
Il nuovo record sociale di Moreno Belletti nel giavellotto (70.49 m.) e il bel secondo posto dell’algerino Samir Khadar nei 1500 metri// sono stati i risultati di maggiore spicco della prima giornata di gare.
Belletti, secondo ai recenti mondiali master di Riccione, ha superato la fettuccia dei 70 metri guadagnando un meritatissimo quinto posto.
Khadar ha corso una grande gara andando vicino alla vittoria nei 1500 metri dove ha perso solo negli ultimi metri dal fortissimo ucraino Ivan Heshko (Sport Club Catania), campione del mondo indoor 2006 a Mosca e vice campione europeo sempre lo scorso anno a Göteborg.
Enrico Saraceni, laureatosi campione del mondo master M40 ai recenti mondiali di Riccione, ha vinto la sua batteria dei 400 metri in 49”29, tempo che gli ha permesso di classificarsi al sesto posto nella classifica complessiva delle due batterie.
La staffetta 4x100, che schierava Lorenzo la Naia, Davide Vasco, Francesco D’Ambrosi e Fabio Micheletti ha realizzato il sesto miglior tempo con 41”64. Del quartetto non faceva parte il finalista degli Europei Indoor Fabio Cerutti infortunatosi al meeting di Avezzano.
Il quadro dei principali risultati delle maglie verdi è completato dal sesto posto di Fabio Vian nel disco (52.94 m.), dal settimo posto del giovane lettone Karilis Pujats nel salto con l’asta (4.50 m.) e dall’ottavo posto di Mauro Rossi nei 110 ostacoli in 14”96 (a due centesimi di secondo dal suo miglior tempo dell’anno).
Seconda giornata:
Della seconda giornata va ricordato soprattutto il grande impegno di Samir Khadar che, dopo i 1500 metri della prima giornata, ha contribuito a portare punti importanti alla squadra con i terzi posti negli 800 metri in 1’50”25 e nella 4x400. Il quartetto della staffetta del miglio, che comprendeva anche Francesco D’Ambrosi, Matteo Rivoltella e Enrico Saraceni si è ben comportata vincendo la sua batteria in 3’14”65, miglior tempo stagionale societario che è valso il terzo posto complessivo.
Il giovane kenyano Joel Kemboi Kimurer è stato autore di una bella prova nei 5000 metri dove è stato battuto soltanto dal forte connazionale Mark Bett dell’Assindustria Padova.
Una nota di merito anche per il pesista Daniele Tiozzo, quinto nel getto del peso con 15.65 m, per Alessandro Beschi, ottavo nel lancio del martello con 62.03 m. e per Davide Lorenzini, ottavo nel salto in lungo con 7.22 m.
Risultati dei Campionati Italiani di società Finale Oro
Palermo 29-30 Settembre 2007:
Prima giornata:
100 metri: 12° Corrado Agrillo 11”34 (-2,5 m/s); 400 metri: 6° Enrico Saraceni 49”29; 1500 metri: 2° Samir Khadar 3’47”50; 3000 siepi: 11° Stefano Vercelli 9’18”80; 110 ostacoli: 8° Mauro Rossi 14”96 (-1,0 m/s); Salto con l’asta: 7° Karilis Pujats 4.50; Salto triplo: 10° Luca Corvi 14.27; Lancio del giavellotto: 5° Moreno Belletti 70.49 (primato sociale); Lancio del disco: 6° Fabio Vian 52.94; Staffetta 4x100: 6^ Riccardi (L. La Naia, Vasco, D’Ambrosi, Micheletti) 41”64
Seconda giornata:
200 metri: 10° Francesco D’Ambrosi 22”50; 800 metri: 3° Samir Khadar 1’50”15; 5000 metri: 2° Joel Kimurer Kemboi 14’12”93; 400 ostacoli: 9° Giovanni Mauri 54”42; Salto in alto: 12° Davide Tenedini 1.85; Getto del peso: 5° Daniele Tiozzo 15.65; Lancio del martello: 8° Alsessandro Beschi 62.03; Marcia 10 km: 7° Francesco Ciappa 44’37”85; Staffetta 4x400: 3^ Riccardi (D’Ambrosi – Khadar – Rivoltella – Saraceni) 3’14”65
Classifica finale per società:
1. Fiamme Gialle 203 punti; 2. Carabinieri Bologna 202 punti; 3. Aeronautica Militare 172 punti; 4. Fiamme Oro Padova 162 punti; 5. Assindustria Padova 134 punti; 6. Sport Club Catania 130,5 punti; 7. Atletica Riccardi Milano 120 punti; 8. Cento Torri Pavia 96 punti; 9. Asd Bruni Atl. Vomano 95,5 punti; 10. Jager Atletica Vittorio Veneto 85 punti; 11. Atl. Asics Firenze Marathon 82 punti; 12.Athletic Club 96 Itas Assicur. 74 punti

Diego Sampaolo - Ufficio Stampa Atletica Riccardi


Pubblicato: Lunedì, 01 Ottobre 2007

VITTORIA DI LORENA DI VITO NELLA MARATONA DI VERONA

L`ultramaratoneta azzurra Lorena Di Vito, dopo il titolo regionale di maratona ottenuto a Saronno nella Maratona delle Tre provincie, ha vinto ieri la Maratona di Verona. L`atleta della Pro Patria Milano ha stabilito il nuovo personale: 2h55`00.

Titoli nazionali 2007 per i Master, inoltre, alla 24. edizione della Vigarano Half Marathon a Vigarano Mainarda (Fe). Fra le donne vittoria per la specialista di maratona Donatella Vinci (Road Runners Club Milano) che ha concluso in 1h21:49.
G.C.


Pubblicato: Lunedì, 01 Ottobre 2007

ATLETICA BERGAMO 59 PROMOSSA! UOMINI ORO, DONNE ARGENTO

RICEVIAMO E, VOLENTIERI, PUBBLICHIAMO:
Straordinario fine settimana per l`Atletica Bergamo `59, impegnata su due fronti nelle finali dei Societari assoluti. E storica doppia promozione. La squadra maschile, grazie al secondo posto nella finale del Gruppo Argento a Caorle alle spalle della Virtus Lucca, ha centrato la finale Oro di serie A, ovvero il diritto a disputare nel 2008 la finale che assegnerà lo scudetto tricolore tra le migliori 12 formazioni d`Italia, traguardo mai raggiunto prima dalla società giallorossa. Ma non da meno è stata la giovanissima squadra femminile, che a Marano di Napoli ha trionfato nella finale di A1 davanti all`Asics Firenze centrando la promozione nel Gruppo Argento della prossima serie A. La compattezza di squadra è stata fondamentale //per cogliere il doppio successo, che mette la ciliegina sulla torta a una stagione straordinaria, mai così ricca di trionfi. E che ancora attende gli ultimi successi ai Tricolori individuali allievi. Nella finale maschile il 2° posto è arrivato nonostante alcune controprestazioni grazie a diversi exploit, primi fra tutti i successi di Chatbi nei 3000 siepi, di Giupponi nella marcia e della 4x400, oltre ai secondi posti di Juarez nei 400, Ghislotti nei 400 hs, Marcandelli nell`alto (con uno straordinario salto a 2.20) e il terzo di Sirtoli nel lungo. Tra le donne la doppietta di Marta Milani (400-800), il successo della Brena nel peso, i secondi posti di Pedone (110 hs), Gardi (400 hs), Sgherzi (giavellotto), Castelli (martello) e della 4x400 hanno dato il la a un successo che pure non ha uguali nella storia del club.
TUTTI I RISULTATI
UOMINI
100 8° Trimboli 11.19; 200 7° Vistalli 22.53; 400 2° Juarez 47.80; 800 4° Gueye 1:51.62; 1500 4° Sigismondi 3:52.93; 5000 6° Chatbi 14:23.99; 3000 SIEPI 1° Chatbi 8:46.25; 110 HS 7° Maffi 16.22; 400 HS 2° Ghislotti 53.51; ALTO 2° Marcandelli 2.20; ASTA 4° Perico 4.40; LUNGO 3° Sirtoli 6.87; TRIPLO 5° Sirtoli 14.41; PESO 12° I. Pasetti 11.05; DISCO 6° I. Pasetti 42.46; MARTELLO 6° A. Pasetti 51.20; GIAVELLOTTO 10° Coria 47.80; MARCIA 10 KM 1° Giupponi 46:29.13; 4x100: rit.; 4x400 1° Vistalli-Ghislotti-Gueye-Juarez 3:16.18;
Ufficio Stampa Atletica Bergamo 1959

ECCO GLI ALTRI RISULTATI DELLE SOCIETA` LOMBARDE:
A Caorle, nella Finale Argento, oltre all`Atletica Bergamo 59 seconda tra i maschi con 155.5 punti, sesta è la Pro Sesto con 131 punti. Nella classifica femminile 3a la Nuova Atletica fanfulla Lodigiana con 149.5 punti, 9a la Pro Sesto con 119.5 punti, 11a l`Atletica brescia 1950 con 94 punti e 12a l`Ilpra vigevano Parco Acquatico con 93 punti.
A Marano di Napoli, nella finale A1, oltre all`Atletica Bergamo 59, prima classificata tra le donne, c`erano la ragazze del CUS Milano, quarte con 137 punti, dell`Atletica Lecco Colombo Costruzioni, undicesime con 107.5 punti e della Nuova Atletica Varese, dodicesime con 97 punti. Nella classifica maschile il CUS Pavia è undicesimo con 106 punti.
G.C.


Pubblicato: Domenica, 30 Settembre 2007

A PALERMO CAMELOT IN LOTTA PER IL PODIO DOPO UNDICI GARE

A Palermo, al termine della prima giornata della finale A “Oro” dei Campionati Italiani di società assoluti, tra le donne la Camelot è quarta dopo undici gare con 90.5 punti e la possibilità di lottare per il podio nel confronto condotto saldamente dalla Fondiaria SAI con 105.5 punti. Tra i maschi, lontane dalle Fiamme Gialle, prima con 116 punti, la Riccardi, settima con 63 punti davanti alla Cento Torri, ottava con 59 punti.
In questa giornata in cui si è voluto ricordare l`agente di polizia Vito Schifani, scomparso nell’attentato di Capaci, intitolando lo Stadio delle Palme alla sua memoria e Massimo Di Marzio, segretario generale della FIDAL dal 1994 al 1997, mancato la scorsa notte, si sono visti ottimi risultati considerando il periodo. Brava Assunta Legnante! L`azzurra della Camelot è giunta seconda nel peso con 18,24 nella gara di livello mondiale vinta da Chiara Rosa// con 18,98. Ottimo risultato anche per la seria e determinata Chiara Nichetti. La mezzofondista della Camelot si è classificata terza nei 1500 (vinti da Elisa Cusma), con 4.22.75. Anche nell`alto la Camelot ha fatto man bassa di punti con Deirdre Ryan che ha vinto con 1.82. Vento contro (-2,3) nei 100 metri che vedono terza nella prima serie Manuela Levorato con 11.76.
Tra i maschi nei 400 grande secondo posto, a soli 4 centesimi dal vincitore Claudio Licciardello, per Cristian Lancini della Cento Torri Pavia che ha chiuso in 47.30. Nei 1500 secondo Samir Khadar della Riccardi con 3.47.50 e quarto Pius Muli (Cento Torri) con 3.48.03. Bravo anche Fabio Buscella sesto (ma primo degli juniores) nel triplo con 15.35 (primo è Fabrizio Donato con 16.63. Fabio Vian, promessa della Riccardi, è sesto nel disco con 52.94. Domani la seconda giornata di gare vedrà la lotta per gli scudetti 2007!
G.C.


Pubblicato: Domenica, 30 Settembre 2007

RECORD MONDIALE MASTER NEL DISCO PER CARMELO RADO A CHIURO

L`ex olimpico di Roma 1960, Carmelo Rado, ha ottenuto oggi a Chiuro (SO) il record mondiale M70 nel lancio del disco con la misura di 55.27. Rado, classe 1933 e oggi in forza all`Atletica Ambrosiana, ha lanciato ben 10 metri in più della misura che a Misano gli ha fatto conquistare il titolo mondiale!
G.C.


Pubblicato: Domenica, 30 Settembre 2007

A CAORLE ATLETICA BERGAMO 1959 PROMOSSA NELLA FINALE ORO

Nella finale Argento dei Campionati Italiani Assoluti di società che si è svolta a Caorle (Venezia), successo della Virtus Lucca in campo maschile e della Studentesca Cariri a livello femminile. Promosse nella finale Oro del 2008 anche l’Atletica Bergamo 1959 e l’Asi Veneto. Brave anche le ragazze della Nuova Atletica Fanfulla Lodigiana, terze ad un punto soltanto dalla promozione. A livello individuale ottima gara di salto in alto per il ventenne Davide Marcandelli (Atl. Bergamo 1959 Creberg) che con 2.20 si è classificato 2° dietro a Filippo Campioli (2.22).
ECCO I MIGLIORI RISULTATI DEGLI ATLETI LOMBARDI:
UOMINI
400 hs: 2. Andrea Ghislotti (Bergamo 1959 Creberg) 53”51 Alto: 2. Davide Marcandelli (Bergamo 1959 Creberg) 2.20 Lungo: 3. Davide Sirtoli (Bergamo 1959 Creberg) 6.87 Peso: 1. Matteo Cibolini (Pro Sesto) 16.64// 4x400: 1. Bergamo 1959 Creberg 3’16”18
Società: 1. Virtus Lucca 161.5, 2. Bergamo 1959 Creberg 155.5, 3. Studentesca Cariri 142, 4. Quercia Rovereto 139, 5. Lib. Catania 133.5, 6. Pro Sesto 131, 7. Biotekna Marcon 125.5, 8. La Fratellanza 1874 124.5, 9. Cus Genova 116.5, 10. Amsicora 109.5, 11. Pol. Amatori Bn 109.5, 12. Cus Palermo 94.
DONNE
200 (-1.5): 1. Simona Capano (Fanfulla Lodigiana) 24”85, 800: 2. Sara Rigamonti (Fanfulla Lodigiana) 2’10”95 5000: 2. Gegia Gualtieri (Fanfulla Lodigiana) 16’30”28 Asta: 2. Silvia Catasta (Fanfulla Lodigiana) 3.40, 3. Michela Chiari (Pro Sesto) 3.30. Lungo: 2. Cinzia Nicassio (Pro Sesto) 5.79 (+1.8) Giavellotto: 3. Alessandra Melchionda (Brescia 1950) 42.31 4x400: 3. Pro Sesto 3’59”24
Società: 1. Studentesca Cariri 167, 2. Asi Veneto 150.5, 3. Fanfulla Lodigiana 149.5, 4. Assi Banca Toscana 149, 5. Cus Trieste 144, 6. Cus Bologna 129.5, 7. Brugnera Friulintagli 129, 8. Toscana Atl. Empoli 121.5, 9. Pro Sesto 119.5, 10. Cus Genova 94.5, 11. Brescia 1950 94, 12. Ilpra Vigevano 93
G.C.


Pubblicato: Sabato, 29 Settembre 2007

XX° Meeting Città di Bergamo - 30 settembre 2007 - Orario gare

In allegato il programma orario - che annulla e sostituisce ogni altro orario precedentemente elaborato, redatto dall`organizzazione al termine delle operazioni di raccolta dei dati delle preiscrizioni.

LINK

fidal logo
logo CONI Lombardia
1280019 G08 W01
World_athletics
 
 
Ok Pubblicità
 

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U01005001601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano