Il Comitato Provinciale FIDAL Pavia Ha Celebrato a Broni i Suoi Campioni

Pubblicato: Mercoledì, 16 Gennaio 2019

Successo per la tradizionale festa annuale del Comitato Provinciale di Pavia della Federazione Italiana di Atletica Leggera che sabato 12 gennaio ha visto la platea del bel teatro Carbonetti a Broni piena in ogni ordine di posti. Centosettanta i premiati: presenti i vincitori dei concorsi provinciali e i migliori talenti. La cerimonia ha voluto essere l’occasione per festeggiare e premiare gli atleti e le società che si sono rese protagoniste nel corso del 2018, non solo in ambito provinciale, ma anche in quello regionale, nazionale ed internazionale. Per il Comune di Broni, in rappresentanza del Sindaco, erano a presenti l’assessore ai lavori pubblici Christian Troni e l’assessore allo sport Bruno Comaschi, che ha ricordato, fra l'altro, come la città da diversi anni ospita nel mese di luglio una bellissima manifestazione di corsa in montagna alle Fonti di Recoaro. Per il CONI era presente il delegato provinciale Luciano Cremonesi, mentre per il Comitato Regionale FIDAL Lombardia sono intervenuti i consiglieri Virgilio Soffientini e Paolo Talenti che hanno portato i saluti del Presidente Gianni Mauri, impegnato a Milano nelle premiazioni regionali, mentre la federazione provinciale era rappresentata dal presidente e da tutti i consiglieri. Tra le autorità intervenute, il consigliere della Provincia di Pavia Paolo Gramigna che ha sottolineato l'attenzione verso lo sport, in particolare per l'atletica leggera, che sta riservando la provincia di Pavia, dando un appuntamento per il 2020 per una grande manifestazione da realizzare in occasione dell’inaugurazione del tratto finale della GreenWay pavese verso Varzi. Erano inoltre presenti la dottoressa Cristina Montomoli, direttrice dei corsi di Scienze Motorie dell’Università di Pavia, Giovanni Magnani referente CONI per la Lomellina, la direttrice della casa editrice GreenPlanner Cristina Ceresa, accompagnata da Laura Marinoni e Mario Rebecchi, rappresentante della Olympia Sport, partner tecnico della cerimonia.

Poco dopo le 16 e 30 si è dato l'avvio alle premiazioni della Festa che, come di consueto, è stata magistralmente condotta dal consigliere provinciale Marcello Scarabelli che ha passato la parola agli interventi introduttivi primi fra tutti quello del presidente del Comitato provinciale Claudio Baschiera il quale, dopo aver ringraziato i presenti, ha così proseguito: “Oggi per noi è una grande festa: abbiamo portato atleti in Nazionale e siamo stati protagonisti ai Campionati Italiani individuali e di società. Complimenti a tutti per gli importantissimi risultati ottenuti, per le belle iniziative intraprese e per la corposa attività sviluppata nell’anno agonistico 2018”. Nel suo intervento ha poi fatto il punto sull’attività provinciale che coinvolge oltre 1900 atleti e poco più di 200 tesserati fra giudici, dirigenti, medici e tecnici e si snoda su più di   70 competizioni organizzate nell’anno. Assegnate oltre 200 maglie di campione provinciale alle categorie Seniores/Master e più di 150 per le categorie giovanili.  Baschiera ha poi ricordato che fra le gare, tutte nel territorio della provincia, due eventi sono stati aperti anche ad atleti diversamente abili e una gara è stata dedicata alla marcia. Il presidente del CP FIDAL Pavia ha sottolineato poi che a livello individuale la provincia di Pavia si può vantare di aver portato 4 atleti in Nazionale, potendosi fregiare di 2 titoli italiani individuali oltre che di podi e piazzamenti ai Campionati Italiani Assoluti, Allievi e Master.  Ha evidenziato il trend positivo dei circuiti provinciali dei Grand Prix, sia per giovanili sia Seniores, ha ricordato che tre sono state le rappresentative provinciali e numerose le collaborazioni, coordinate da Enzo Ruffini, con le scuole nell’organizzazione delle manifestazioni di atletica in ambito scolastico; pari successo di partecipazione ha avuto il Criterium su pista Seniores, articolato su quattro prove disputate sulle distanze di 800-3000-1500-5000 metri. Infine Baschiera ha rammentato che anche le società della provincia si sono messe in luce nei Campionati di Società nazionali, sia Assoluti sia Allievi: in particolare l’Atletica Cento Torri si è classificata quarta nei Campionati di Società indoor Assoluti e nona nella Classifica Maschile del CdS nazionale Under 23 su pista.

A livello organizzativo, l’evento di punta svoltosi in provincia di Pavia nel 2018 è stato la Finale Nazionale dei Campionati di Società Under 23 maschili e femminili disputata il 22-23 settembre sulla pista del campo di Pavia, ma non di meno sono state le 3 mezze maratone tenutesi in primavera e in autunno. La Scarpa d’Oro, corsa a marzo a Vigevano, la Rotary Oltrepò Half Marathon, organizzata ad Aprile a Stradella, e la Corripavia Half Marathon, svoltasi il 30 settembre a Pavia. Da non scordare la “Corri e Cammina 10K”, disputata a Voghera nel mese di Aprile, gemellata con l’evento internazionale “Run For Parkinson”, il Miglio di Voghera, inserito nel circuito regionale del Club del Miglio, il Trofeo Frigerio di marcia svoltosi a Lomello con i campioni internazionali e la Gara ad Eliminazione disputata a Voghera.

A chiusura del suo intervento il Presidente provinciale ha sottolineato lo sforzo finanziario sostenuto dal Comitato, in un momento in cui la crisi economica lascia ovunque i suoi segni, colpendo pesantemente anche il mondo dell'associazionismo sportivo; ha ricordato la difficoltà di disporre di impianti sportivi per l’atletica in numero adeguato e in condizioni accettabili. Prima di concludere ha illustrato le manifestazioni programmate in provincia per l’anno agonistico 2019, il cui dettaglio è consultabile sul sito www.fidalpavia.it, in particolare per i Seniores/Master, ha evidenziato che fra le 40 gare inserite nel Grand Prix, due avranno valenza di Campionato Regionale individuale (una di Cross e una di Maratonina) e altre due entreranno in circuiti regionali istituiti dal CRL. Ha confermato che per il settore Giovanile, seguito da Paolo Destro, verranno riconfermati anche per il 2019 il GP su Pista e il GP Giovanile di Cross, mentre per il settore Assoluto i meeting su pista di Pavia sono al momento congelati in attesa della fruibilità dell’impianto di atletica di Pavia.

Si sono quindi succeduti gli interventi delle autorità civili e sportive presenti, che  hanno concordato sugli importanti risultati che il Comitato Provinciale FIDAL ha raggiunto per il movimento pavese dell’Atletica Leggera, evidenziando l’intensa attività di promozione svolta verso tutti i cittadini.

Si è quindi dato inizio alle premiazioni, aperte con un riconoscimento che la Federazione provinciale ha voluto consegnare al giudice federale Maria Luisa Lodola, per l’impegno dimostrato in ambito non solo provinciale.

Giovanni Magnani, rappresentante del Panathlon pavese, ha quindi consegnato una targa ad Alessandro Carvani Minetti per il FairPlay che il triatleta diversamente abile più volte campione mondiale ed europeo ha sempre dimostrato sui campi gara e nelle collaborazioni sviluppate con l’atletica nel divulgare nelle scuole e sulle piste l'ideale sportivo e i suoi valori morali e culturali.

Le premiazioni sono poi proseguite con la consegna di targhe agli atleti più meritevoli, veramente tanti, a dimostrazione di quanto il livello sia cresciuto in provincia di Pavia, ma soprattutto menzione speciale per l’impegno e i risultati ottenuti dalle Cadette e Cadetti del CUS Pavia Isabella La Marca, Francesca Viola, Francesco Carrà e da quelle della 100 Torri & Vigevano Young Matilde Palmeri, Sveva Temporin, Breanna Federica Selley ed Alessandro Fossati che hanno preso parte ai Campionati Italiani di categoria contribuendo al successo della Rappresentativa Regionale Lombarda nel Criterium su Pista Cadette 2018.

Sono stati premiati poi alcuni atleti delle categorie assolute che si sono segnalati con successi o piazzamenti nei Campionati mondiali europei o Italiani o presenze in Nazionale in primis al marciatore Stefano Chiesa (rappresentato dal suo allenatore Pietro Pastorini) dell’Atletica 100 Torri Pavia che con la maglia azzurra si e’ imposto nei 10 Km di marcia ai Giochi del Mediterraneo U23 e a Federico Manini dell’Atletica 100 Torri Pavia campione Europeo U18 nella staffetta 100+200+300+400. Maglia azzurra anche per il fondista Ademe Cuneo (Atletica 100 Torri Pavia) e per Sofia Montagna (Atletica Vigevano) specialista nelle Prove Multiple. Andrea Sambruna (100 Torri) è stato campione italiano allievi sia indoor che outdoor, mentre il compagno di società Pietro Sfenopo e’ salito sul gradino più basso del podio stesso risultato raggiunto da Gloria Polotto (CUS Pavia). Finale conquistata per Pierre Ahoua (100 Torri), Menin Hubert Don (100 Torri) e Cecilia Muscarella (CUS Pavia).

Nel Grand Prix Seniores/Master 2018, nuovamente in crescita avendo superato quota 6600 con il numero complessivo delle iscrizioni, i vincitori di categoria, premiati con medaglia d’oro, sono stati: Simona Bracciale (GP Garlaschese) fra le Over23; Karin Angotti (GP Garlaschese) fra le trentacinquenni, Lucia Musselli (Run8 Team) fra le Over40, Giordana Baruffaldi (Run8 Team) nella categoria Over50, Rosanna Rossi (Atletica Iriense Voghera) nella Over60 e Camilla Invernizzi (Atletica Pavese) fra le Over70. In campo maschile si sono imposti Alessandro Bossi (GP Garlaschese) fra gli Over23, Emanuele Massone (GP Garlaschese) fra i trentacinquenni e Sandro Lanterna (GP Garlaschese) fra i quarantenni, Fabio Giani (Running Oltrepo’) fra gli Over45, Paolo Giudici (Triathlon Pavese) fra i cinquantenni, Paolo Cassar (Run8 Team) fra gli Over55; Roberto Melani (Atletica 100 Torri Pavia) fra i sessantenni; Tiziano Colnaghi (Atletica Iriense Voghera) fra i sessantacinquenni ed Enzo Capuzzo (GS AVIS Pavia) fra gli Over70. Nella graduatoria di società ha prevalso il GP Garlaschese, seconda, dopo otto anni di vittorie consecutive, l’U.S. Scalo che ha anticipato l’Atletica Iriense Voghera. Nella classifica individuale generale del Grand-Prix senza scarti si impongono Antonietta Mancini (GP Garlaschese) fra le donne e Fabio Giani (Running Oltrepo’) fra gli uomini quest’ultimo si aggiudica anche la classifica per presenze. Giordana Baruffaldi (Run8 Team) e Roberto Melani (Atletica 100 Torri Pavia) si sono invece meritati la prima posizione nel Criterium su pista, classifica riservata ai Seniores/Master stilata in base ad una graduatoria a punteggio fatta sui tempi e quindi senza distinzione di categorie.

La Festa della FIDAL Pavia è stata anche l’occasione per consegnarne 2 riconoscimenti sportivi assegnati dalla commissione federale nazionale Onorificenze e relative al biennio 2017/18. In particolare Paolo Talenti, su delega del presidente regionale Gianni Mauri, ha consegnato al presidente del comitato provinciale Claudio Baschiera e al presidente dell’Atletica 100 Torri Franco Corona le Querce al merito atletico, riconoscimenti destinati a personaggi che in vesti diverse abbiano contributo attraverso anni di lavoro e di passione alla crescita dell’atletica leggera italiana.

Sono stati poi consegnati dal vice presidente del comitato provinciale FIDAL Davide Galaschi, i meritati riconoscimenti ai primi 3 classificati di ciascuna categoria dell’edizione 2018 del Grand Prix Giovanile su Pista e di Cross. Questi sono stati i vincitori su pista: Melek Pirolini (100 Torri & Vigevano Atl. Young) fra le Ragazze; Breanna Federica Selley (100 Torri & Vigevano Atl. Young) tra le Cadette, Federico Romano (La Podistica Robbiese) fra i Ragazzi e  Pietro Brotos (100 Torri & Vigevano Atl. Young) nella categoria Cadetti. Mentre i vincitori nel GP Cross sono risultati: Melek Pirolini (100 Torri & Vigevano Atl. Young) fra le Ragazze, Breanna Federica Selley (100 Torri & Vigevano Atl. Young) fra le Cadette, Lorenzo Piccinelli (100 Torri & Vigevano Atl. Young) fra i Ragazzi e Pietro Brotos (100 Torri & Vigevano Atl. Young) fra i Cadetti.

Agnese Pilla dell’Atletica Iriense Voghera si è aggiudicata la classifica presenze giovanili, che ha visto premiati 29 giovani atleti che hanno preso parte al maggior numero di prove dei  Grand Prix giovanili.

(testo e foto da comunicato stampa organizzatori)