Lanci: il Centro Tecnico Regionale di Mariano Comense Pronto a un Salto di Qualità

Pubblicato: Mercoledì, 18 Novembre 2020

Uno dei progetti più ambiziosi del Comitato Regionale FIDAL Lombardia nell’ultimo quadriennio è sicuramente legato alla struttura tecnica dell’atletica lombarda. Grazie al lavoro del fiduciario tecnico Sergio Previtali e dei suoi numerosi collaboratori sono nati sul territorio veri e propri “Centri Tecnici” di specialità, nei quali atleti e tecnici possano in qualche modo riconoscere il punto di riferimento per il proprio settore. Negli ultimi tre anni in particolare, sono stati quattro i centri più attivi, con raduni, convegni e allenamenti di gruppo: Bergamo (Ostacoli), Chiari (Salti), Nembro (Endurance) e Mariano Comense (Lanci).

Quest’ultimo polo di specialità, con sede al Centro Sportivo Comunale della cittadina comasca, è nel frattempo diventato Centro Federale di valore nazionale per il Settore Lanci: l’impianto marianese, oltre a ospitare ormai da due stagioni le Fasi Regionali dei Campionati Italiani invernali di lanci e i Campionati Regionali individuali, accoglie sempre più atleti e tecnici di livello. La collaborazione tra l’ASD Atletica Mariano Comense e il Comitato Regionale ha dato vita ad una serie di proposte formative interessanti, da raduni e convegni fino a veri e propri allenamenti infrasettimanali di gruppo, dove giovani lanciatori e allenatori potevano condividere idee e confrontarsi. In merito a queste iniziative il fiduciario tecnico Previtali si esprime così: “L’esperienza fin ora condivisa con la realtà marianese è a dir poco positiva. Il Centro è un vero e proprio luogo di riferimento per il settore: lo testimoniano la grande affluenza registrata ogni qual volta si organizzi un convegno o un raduno e la partecipazione interessata di atleti e tecnici. Grande merito va riconosciuto all’Atletica Mariano Comense, che per prima crede nel progetto e, specialmente con la figura di Flavio Livio, porta avanti questo piccolo grande sogno.”

Il Centro Federale di Mariano non si è fermato, o quasi, nemmeno in tempo di pandemia. Quando l’attività nei centri sportivi è stata limitata ai soli atleti di interesse nazionale, le pedane del Centro Sportivo in via Santa Caterina hanno rappresentato un punto d’appoggio importante per alcuni lanciatori elìte: oltre ai “padroni di casa” Davide Pirolo (CUS Insubria) e Luca Ballabio (Atl. Mariano Comense, FOTO di Roberto Piazzi a sinistra), seguiti da coach Livio, hanno potuto proseguire la loro preparazione a Mariano Comense anche il martellista comasco Giacomo Proserpio (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) e il giavellottista Roberto Bertolini (GS Fiamme Oro Padova).

Vista la crescita esponenziale sia in utilità che in qualità di lavoro del centro, si sta da qualche tempo discutendo un accordo per ampliare ulteriormente l’area lanci marianese e farle compiere un ulteriore step di livello: il progetto per il futuro, che vedrà coinvolti il Comitato Regionale Lombardo (con la figura del vicepresidente Luca Barzaghi in prima linea), l’Atletica Mariano Comense e l’amministrazione comunale, ha l’ambizione di implementare ulteriormente la struttura, andando a creare in pochi anni un luogo ad hoc (unico in Lombardia) dove un lanciatore di qualsiasi livello possa trovare tutto ciò di cui ha bisogno, dal supporto tecnico agli spazi adeguati, per poter svolgere la propria disciplina in sicurezza e con serenità. Il sogno di Sergio Previtali (condiviso pienamente anche dal tecnico marianese Flavio Livio, primo promotore del progetto) è portare la collaborazione tra tecnici e addetti ai lavori a un livello superiore rispetto a quello attuale: “Occorre abbattere le barriere che purtroppo esistono tra realtà societarie e lavorare tutti insieme in un'unica direzione per il bene dell’atletica stessa. Questo progetto intende mettere in contatto ragazzi e allenatori provenienti da club diversi, con l’obiettivo di creare una struttura di collaborazione e condivisione al di sopra delle società. Avere un luogo di ritrovo fisso, che racchiuda strutture e contenuti tecnici fruibili da chiunque ne abbia bisogno, rappresenterà sicuramente un punto di forza per il Settore Lanci negli anni futuri”.

Matteo Porro

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U0100501601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano