Addio a Luigi “Jerry” Bertocchi, Protagonista Azzurro degli Ostacoli Alti

Pubblicato: Venerdì, 17 Novembre 2017

Un grave lutto ha velato di profonda tristezza la serata dell’atletica lombarda: nel pomeriggio di oggi venerdì 17 novembre si è spento Luigi Bertocchi. Bergamasco, nato il 10 giugno 1965, per tutti “Jerry”: un grande personaggio dell’ostacolismo lombardo tra gli Anni Ottanta e Novanta che se n’è andato troppo presto, a soli 52 anni, vinto da un male incurabile che combatteva da più di due anni. "Jerry" Bertocchi ha donato le cornee: la camera ardente dal pomeriggio di sabato 18 novembre nella sua abitazione a Nembro in via Vittoria 22 (all'inizio della salita che porta a Selvino).

Cresciuto sotto le cure di Alfio Ghisdulich prima e di Mario Alemanni poi, Bertocchi affina il proprio talento con i colori dell’Atletica Nembro prima di approdare alle Fiamme Gialle e, dopo un momentaneo ritorno nell’Atletica Nembro, nelle Fiamme Azzurre. Vince il suo primo titolo tricolore nei 110 ostacoli Allievi nel 1981: le altre maglie tricolori (una da junior e due nel settore Assoluto) arriveranno nei 60 ostacoli indoor. Nel suo curriculum ci sono 34 maglie azzurre: 23 i “cap” nella rappresentativa Assoluta tra il 1985 e il 1993. La competizione più importante cui prende parte sono indubbiamente i Mondiali di Roma 1987, ma nel suo palmares in Nazionale figurano anche due presenze ai Mondiali indoor (la prima ancora 19enne nel 1985), tre agli Europei indoor, tre ai Giochi del Mediterraneo (dove sfiora il podio nel 1991: quarto) e due ori ai Mondiali militari. Sui 110 ostacoli chiude la carriera con un PB da 13.69

Negli ultimi anni il suo legame con l’atletica diviene l’Atletica Saletti, della quale è allenatore e consigliere anche quando sul palcoscenico irrompe la malattia. La sia ultima apparizione pubblica risale allo scorso 7 luglio al Meeting Città di Nembro dove effettua alcune premiazioni a corollario di una serata di bellissima atletica, a lasciargli negli occhi e nel cuore un dolce ricordo di quell’ambiente in cui per anni è stato apprezzatissimo protagonista. [Ce. Ri.]

Il presidente Gianni Mauri, il Comitato Regionale FIDAL Lombardia e tutta l’atletica lombarda si stringono con affetto attorno alla famiglia Bertocchi e all’Atletica Saletti in questo momento di grande dolore.

FOTO tratta da Facebook/Atletica a Bergamo

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
tel. +39.02.744786 - fax +39.02.716706 - P.IVA 01384571004 e C.F. 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano