Societari Assoluti, 2ª Fase Regionale a Busto Arsizio: la 1ª Giornata

Pubblicato: Domenica, 01 Giugno 2014

Un pomeriggio piuttosto ventoso al campo “Angelo Borri” di Busto Arsizio applaude la cavalcata di Yassine Rachik sui 1500. Nella prima giornata della seconda fase regionale dei Societari Assoluti organizzata oggi sabato 31 maggio l’alfiere della Cento Torri Pavia mette a segno la prestazione individuale di maggior valore (971 punti) grazie al 3:45.17 corso in solitaria, con passaggi da 58.4 (400), 1:58.5 (800) e 2:30.4 (1000): per Rachik, campione italiano Promesse di mezza maratona e cross, si tratta del primato stagionale.

Ottima anche la gara dei 110 ostacoli maschili, che vede la presenza illustre del campione italiano Assoluto Hassane Fofana (Atl. Bergamo ’59 Creberg/Fiamme Oro, NELLA FOTO): Fofana si impone in 14.22 nonostante un vento contrario da -1.9; alle sue spalle Davide De Marchi (Atl. Bergamo ’59 Creberg) corre in 14.89 (-1.9), lo junior Andrea Petazzi (Pro Patria Busto Artsizio) stampa 15.27 (vento nullo) e Stefano Longoni (Atl. Lecco Colombo, M35) chiude in 15.30 (-1.9). A proposito di Master, Barbara Martinelli (US san Vittore Olona) diventa la prima atleta over 45 a corre i 400 in meno di un minuto (59.83) nella gara vinta da Valentina Zappa (NA Fanfulla) in 56.14 e in cui si distingue pure la junior Ilaria Veggiato (Team A Lombardia) con 57.52.

L’azzurro della 4x400 Isalbet Juarez (Atl. Bergamo ’59 Creberg/Fiamme Oro) corre invece i 400 maschili in 47.49: secondo è lo junior Marco Lo Verme (Pro Patria Busto Arsizio) in 48.44. Avvincente la gara di triplo, con Dominique Rovetta Gasigwa (Virtus Castenedolo) che porta a casa il duello con Edoardo Accetta (NA Fanfulla) 15.38 (vento nullo) contro 15.30 (+1.8). Nell’asta il campione italiano universitario Nicolò Rumi (Atl. Lecco Colombo) con 4.80 tiene a bada gli juniores Davide Girardi (OSA Saronno) a 4.70 e Federico Biancoli (Riccardi) con 4.60. L’alto femminili vede Teresa Maria Rossi (CUS Pro Patria Milano) prevalere a parità di 1.75 su Raffaella Lamera (Atl. Bergamo ‘59/Esercito). Sfida avvincente nei 100 ostacoli (-1.1): Francesca Cavalli (Pro Sesto) batte Giulia Gargantini (Atl. Monza) 14.64 a 14.67. Nei 1500 femminili alle spalle di Federica Casati (Libertas Cernuschese, 4:37.47) bei progressi dell’allieva Maddalena Prestipino (Pro Sesto, 4:40.89) e della junior Silvia Oggioni (Miotti Arcisate, 4:41.56). Nei lanci giavellotto maschile interessante dal punto di vista agonistico: Davide Bosani (Pro Sesto) con 61.70 supera lo junior Matteo Masetti (Pro Patria Busto Arsizio, 60.36). Restando in tema lanci al femminile da sottolineare il 56.11 di Valentina Leomanni (NA Fanfulla) nel martello e il 13.31 di Claudia Rota (Bracco) nel peso.

Lo sprint è penalizzato dal vento in faccia: Nzelibesse Kouassi (Pro Patria Busto Arsizio) batte tutti in 10.86 (-1.3), la junior Denise Rega (Team A Lombardia) vince la prova femminile in 12.13 (-1.8). Nelle 4x100 bel 47.86 del quartetto della Pro Patria Busto Arsizio, per tre quarti juniores (Teruzzi-A. Troiani-V. Troiani-Colombo); tra gli uomini successo alla Pro Sesto (Tagliapietra-Cella-Frassini-Comerci) in 41.90.

Per chiudere ricordiamo che i 3000 siepi maschili e femminili, cancellati per un improvviso (e indipendente dalla volontà degli organizzatori) problema occorso a livello idraulico alla riviera, verranno recuperati lunedì 2 giugno alle ore 16.30 a Olgiate Olona.

Cesare Rizzi

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U0100501601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano