Societari U16, l’Estrada a Clusone Fa Doppietta: Scudetto Regionale Maschile e Femminile

Pubblicato: Domenica, 17 Ottobre 2021

Si chiude con un colpo doppio dell’Atletica Estrada la finale regionale dei Campionati di Società Cadetti/e su pista a Clusone (Bergamo): il club bergamasco con sede a Caravaggio trionfa sia nella classifica maschile sia nella graduatoria femminile. Tra le Cadette l’Estrada trionfa con 448 punti, nove in più della Nuova Atletica Varese seconda a quota 439: il podio si completa “in volata” con l’Interflumina è Più Pomì con 415 punti, uno in più dell’Atleticrals2 Teatro alla Scala quarta (414); in top 8 entrano pure Polisportiva Brembate Sopra (quinta, 409 punti), Atletica Brusaporto (sesta, 383 punti), Scuola Sportiva Atletica Punti It (settima (382,5 punti) e Atletica Meneghina (ottava, 366 punti).

Tra i Cadetti trofeo all’Atletica Estrada con cinque punti sulla Scuola Sportiva Atletica Punti It: 432 per i bergamaschi, 427 per i milanesi.  Anche in questo caso un solo punto a dividere terza e quarta: 410 per l’Atletica Gavirate, 409 per il CUS Pro Patria Milano; la Polisportiva Brembate Sopra si conferma quinta con 401 punti mentre a completare le prime otto classificate sono Bergamo Stars Atletica (sesta, 393 punti), Atletica Monza (settima, 374 punti) e Atletica Riccardi Milano 1946 (ottava, 370 punti).

CADETTI – Nella seconda giornata con la firma organizzativa del Pool Società Atletica Alta Valseriana si parte con la vittoria, attesa, del campione regionale del martello Marco Rizza (Athletic Club Villasanta), che domina il concorso con 48.77 restando a soli 14 centimetri dal PB: secondo a 30.33 è Andrea Rossi (Atl. Concorezzo) a precedere il binomio della Scuola Sportiva Atletica Punto It Emiliano Perricone (30.26)-Giovanni Dorigo (28.46). L’Estrada risponde con i 36 punti della marcia (5000m): il terzo successo del weekend (in 30:20.17) porta la firma di Riccardo Ameduri. Persi i 100m ostacoli per 1/100 Matteo Togni (Bergamo Stars) si prende una grande rivincita vincendo i 300m ostacoli con un significativo 41.10 (PB migliorato di 3”68!): il primo inseguitore, Matteo Colombo (Atl. Cernusco), firma 42.78, mentre l’Estrada coglie la terza piazza con Gabriele Rota (42.86) e la quinta con Marco Castagna (43.18).   Nessuna sorpresa dagli 80m piani vinti da Francis Wamwayi (CUS Pro Patria Milano) con 9.36 (-0.4): piazzamenti preziosissimi alle sue spalle per l’Atletica Punto It con Simone Nicora secondo a 9.61 e Federico Crepaldi quarto a 9.76. Uno-due per Manuel Zanini (Atl. Gavirate): dopo le siepi il varesino si prende i 2000m in cui è campione italiano in carica (5:48.67); lontani il bronzo tricolore dei 1200m siepi Jacopo Risi (OSA Saronno, 6:02.91) e il binomio del CUS Pro Patria Milano Tommaso Sana (6:07.97)-Daniele Moruzzi (6:10.53).

L’Estrada coglie la quarta vittoria del fine settimana con l’argento tricolore del triplo Francesco Crotti, a 12.97 controvento (-1.9) per staccare il vincitore del lungo Davide Giardina (Athletic Club Villasanta, 12.27/+0.7), ma deve giocare in difesa nell’alto, priva del campione italiano Stefano Monticelli: il successo nel salto in elevazione va a Simone Zuccolotto (Atl. Gavirate) che con 1.74 si migliora di 4 centimetri, con la seconda piazza e il PB (1.70)  per un polivalente Jacopo Risi (OSA Saronno) un’ora prima di dedicarsi ai 2000 metri. L’Atletica Gavirate continua il proprio momento magico con la terza vittoria di giornata (quarta in totale) siglata dal campione regionale del peso Andrea Dal Soglio con 12.93 per superare Antony Miranda (Varese Atletica, 12.78) e Marco Roveroni (Interflumina, 12.66). La Scuola Sportiva Atletica Punto It con Giovanni Contento, Riccardo Miglino, Federico Dorigo e Juan Manuel Ludovico vince la 4x100 in 47.77 sul 47.86 del CUS Pro Patria Milano (Manoforte, Urbani, Jaroenkiat, Warnakulasuriya) ma l’Atletica Estrada (Hercegovac, Carrese, Bianchessi, Rota) con la terza piazza a 48.07 si prende lo scudetto.  

CADETTE – Si parte con la marcia (3000m), dominata da Benedetta Falasconi (Athletic Club Villasanta), che sfiora il PB con 16:02.74: punti importanti per l’Atletica Estrada, seconda con Sara Magni (17:24.47). Nei 300m ostacoli arriva la quarta vittoria del fine settimana per l’Atleticrals2 Teatro alla Scala: Sofia Sidenius dopo il successo nei 1200m siepi conquista primo posto e PB in 45.59, per un progresso di 48/100 a confermarne la poliedricità. Nuova Atletica Varese e Atletica Estrada sono però a tiro: le varesine con l’altista Greta Vuolo seconda a 46.87 e le bergamasche con Rachele Usini quarta in 48.08. Gli 80m piani replicano il podio dei 300 piani: notevole la crescita di Valentina Vaccari (Pol. Brembate Sopra) sfiora il PB con 10.25 (-0.4) e vince su Ludovica Avigni (NA Varese, 10.35) e Sofia Regazzi (Atl. Estrada, 10.44). Sui 2000m quinto successo per l’Atleticrals2 Teatro alla Scala e secondo per Alice Minelli, prima in 7:07.84 su Michela Papalia (Pol. Brembate Sopra, 7:09.06).

Il disco è molto equilibrato: vince con 26.96 (PB di oltre un metro) Camilla Magni (Athletic Club Villasanta) con Melissa Boldrini (Interflumina è Più Pomì) seconda con il PB a 26.26 e Sofia Frigerio (Atl. Estrada) comunque terza a 23.71 prima di dominare il giavellotto in cui è argento tricolore firmando 40.20 (seconda Angela Andreoli per l’Atletica Brusaporto con 31.53, quarta ancora l’Estrada con il 28.62 di Alessandra Montani). L’asta porta al PB Elena Pezzali e Linda Ramanzini e a punti importanti le rispettive società, l’Interflumina e la NA Varese: Pezzali vince con 3.30 (la compagna di club Sara Gaspari è terza con 2.80) e Ramanzini è seconda con 3.20; l’Estrada comunque limita benissimo i danni con la quinta piazza (2.30) di Alessandra Montani. Nel lungo sesta vittoria per  l’Atleticrals2 Teatro alla Scala e secondo urrà per Erika Giorgia Saraceni: la figlia d’arte (papà è l’ex azzurro dei 400m Enrico, mamma è Rosa Anibaldi) raddoppia il successo nel triplo prendendosi pure il lungo con 5.27 (+1.9) per superare il 5.22 ventoso (+3.1) di un’ottima Sara Gaspari (Interflumina) e il 5.16 (-0.8) di Rebecca Castelli (NA Varese) e pareggiare il conto delle vittorie con le compagne di club Minelli e Sidenius. La 4x100, al solito decisiva, consegna la quarta vittoria del weekend e il decimo podio all’Atletica Estrada: Emma Chioda, Victoria Raiteri, Maria Campanella e Laura Fiorini trionfano in 51.47 (53.29 per la Scuola Sportiva Atletica Punto It, 53.43 per l’Atleticrals2 Teatro alla Scala) e centrano i punti decisivi per il quarto scudetto regionale di fila.

Cesare Rizzi

FOTO di Orazio Vezzosi: seguirà il FOTOSERVIZIO completo sulla pagina facebook FIDAL Lombardia

Atletica Estrada Cadette Clusone 2021

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U0100501601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano