Mezze Maratone: Buon Rientro per Dossena a Milano, a Padenghe Trionfa l’Atletica Paratico

Pubblicato: Domenica, 24 Novembre 2019

È l’Atletica Paratico a portarsi a casa un doppio scudetto regionale Master di mezza maratona. La 12esima Padenghe Half Marathon organizzata dalla Polisportiva GB Vighenzi a Padenghe sul Garda (BS) oggi domenica 24 novembre laurea il club bresciano vincitore del Campionato Regionale di Società di mezza dedicato agli over 35. In campo maschile l’Atletica Paratico mette assieme 622 punti, quasi il doppio della FreeZone seconda a quota 335; tutta bresciana la top six con l’Atletica Brescia Marathon terza, l’Atletica Falegnameria Guerrini quarta, l’Atletica Gavardo ’90 Libertas quinta e la Running Cazzago San Martino sesta.  Tra le donne l’Atletica Paratico trionfa ancora, stavolta con 295: la seconda piazza si assegna “in volata” con la ESC Europa a 189 e l’Atletica Brescia Marathon a 187; seguono la FreeZone quarta, la Libertas Vallesabbia quinta e il Circolo Amatori Podisti (società di Mazzano/BS) sesto.

La gara vede svettare in senso il Kenya. Sammy Kipngetich (Atl. Saluzzo) trionfa in 1h08:9 lasciando a quasi 2 minuti i più immediati inseguitori,  Abdeljabbar Hamouch (Atl. Stezzano) e Soufiane El Aoufi (Pro Sesto), al traguardo all’unisono in 1h09:58 (secondo è classificato Hamouch). Il migliore degli over 35 è il solito, straordinario Davide Raineri (Club Sportivo San Rocchino), sesto in 1h12:59. La prova femminile va a Mary Wangari Wanjohi in 1h24:11: alle sue spalle Sara Bazzoli (Atl. Gavardo ’90 Libertas) seconda in 1h25:36, Giovanna Ricotta (Boscaini Runners) terza in 1h27:54 e Loretta Bettin, quarta in 1h27:58 e prima master al traguardo con i colori dell’Atletica Paratico. [Cesare Rizzi]

MILANO21 HALF MARATHON - Buon rientro per Sara Dossena. Sulle strade di Milano, nella terza edizione della Ganten Milano21 Half Marathon, l’azzurra (FOTO Colombo/organizzatori a sinistra)  termina i 21,097 km con il tempo di 1h11:40, vincendo la gara femminile con partenza e arrivo nel quartiere di CityLife. Per la 35enne del Laguna Running era il ritorno alle gare dopo il ritiro ai Mondiali di Doha nella maratona iridata: “Ho avuto buone sensazioni e ho corso in progressione - le parole dell’azzurra, terza italiana di sempre sui 42,195 km - oggi non avevo alcun tipo di obiettivo, non cercavo il tempo. Ma aver corso sotto l’ora e dodici, nonostante la pioggia, mi fa dire che sia stata una buona giornata”. Al maschile, successo per lo svizzero Christian Kreienbuhl in 1h07:29.

Non solo “mezza” sulle strade di Milano, ma anche 10 km. Tra gli uomini l’assolo è di Eyob Faniel che si presenta in solitaria al traguardo con il tempo di 29:21. L’azzurro delle Fiamme Oro, quindicesimo in maratona ai Mondiali di Doha, precede l’australiano Matt Fox (30:41) e il tedesco Stefan Hendtke (31:03): “È stato un buon test prima di partire giovedì per lo stage di un mese in altura ad Asmara, in Eritrea - le parole di Faniel - quello di oggi era un percorso molto veloce che in futuro mi piacerebbe preparare al meglio per centrare un buon tempo”. Al femminile, rientro vincente per Francesca Bertoni (Aeronautica) che torna dopo un’assenza dalle gare di circa sei mesi a causa di una microfrattura al secondo metatarso del piede sinistro. La modenese di Pavullo nel Frignano si migliora sulla distanza con il primato personale di 35:02 e stacca Federica Del Buono (Carabinieri), autrice di un’altra incoraggiante prestazione con 35:10 che conferma i passi in avanti sulla strada del ritorno. Terzo posto, sulle vie di casa, per Sara Galimberti (Bracco Atletica) con 36:14. “Questa gara non era in programma fino a pochi giorni fa - il commento di Bertoni, 25 anni, soltanto due gare all’attivo in questa stagione su 3000 e 3000 siepi - ma la condizione stava crescendo, nonostante stia facendo tutto con molta calma dopo un anno e mezzo tribolato, quindi ho approfittato dell’occasione di Milano. Non avevo aspettative, è tutto di guadagnato: un ottimo punto di partenza per la prossima stagione”. (Nazareno Orlandi/Fidal.it)

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
tel. +39.02.744786 - fax +39.02.716706 - P.IVA 01384571004 e C.F. 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano