Roffino Regina della Laus Half Marathon: a Lodi Assegnati 17 Titoli Lombardi Master di Mezza

Pubblicato: Domenica, 27 Ottobre 2019

È Valeria Roffino la grande protagonista della Laus Half Marathon numero cinque, valida anche come Campionato Regionale individuale Master della distanza. La mezzofondista biellese vince la mezza maratona di Lodi, organizzata da Gruppo Podistico San Bernardo e Sports Club Melegnano, al termine di una gara condotta con regolarità (3:34 al chilometro) che la porta a recuperare oltre un minuto di ritardo nella seconda parte di gara sulla keniana Mary Wangari Wanjohi e sull’etiope Gedamnesh Mekuanent Yayeh, transitate in 34:59 al decimo chilometro. Roffino sorpassa Wangari a 800 metri dal termine e si impone in Piazza della Vittoria in 1h15:23, nuovo primato personale con oltre 3 minuti di progresso sul precedente: per Valeria era la terza apparizione sulla distanza ed è sicuramente un test positivo anche in vista della stagione dei cross. Seconda piazza per Wangari in 1h15:34 mentre in terza posizione chiude una Nicole Svetlana Reina (CUS Pro Patria Milano) scortata dal compagno di club Dario Rognoni e desiderosa di riscatto, a fermare il cronometro a 1h16:17. Quarta piazza per una Yayeh crollata nel finale (1h17:32): la quinta posizione di Eliana Patelli (La Recastello Radici Group) in 1h18:39 vale anche il titolo regionale SF40 celebrato sul palco delle premiazioni dal consigliere regionale FIDAL Lombardia Virginio Soffientini.Podio Regionali mezza SM50 Lodi 2019

In campo maschile la variabile “impazzita” è Abdeljabbar Hamouch (Atl. Stezzano), ragazzo italiano di origini marocchine vincitore sette giorni fa a Varese che si inserisce nel terzetto keniano composto da Alfred Kimeli Ronoh, Simon Kamau Njeri e Geoffrey Githuku Chege e restandovi per quasi metà gara. All’11esimo chilometro i corridori degli altipiani staccano Hamouch: dopo un chilometro d’empasse è l’atleta meno atteso dei tre, Simon Kamau Njeri, a rompere gli indugi e a staccare la concorrenza e a prendersi il successo davanti a Githuku Chege e al più quotato Kimeli Ronoh. Per Kamau Njeri, accreditato di 2h15:18 in maratona, c’è il successo e il nuovo personale a 1h05:36. Quarto è Hamouch, quinto Tariq Bamaarouf (Atl. Desio), comunque per la quarta volta consecutiva in top five dopo i due successi del 2016 e 2017 e il terzo posto 2018: sesta piazza per Andrea Astolfi (CUS Pro Patria Milano) in 1h10:10 davanti ad Alessandro Claut (DK Runners Milano), miglior italiano alla maratona di New York 2015 dopo essere stato finalista tricolore Assoluto negli 800 metri (2010) e a Lodi campione regionale fra gli SM40 in 1h11:04.

Alla Laus Half Marathon partono in 1337: sono 1311 gli atleti classificati, a sottolineare una significativa crescita rispetto al 2018 (932). Un migliaio invece i partecipanti alla Laus 8 Km, non competitiva allestita da GP San Bernardo e sezione lodigiana della LILT (Lega Italiana Lotta contro i Tumori) il cui ricavato andrà a finanziare una parte del progetto “Agente ZeroZeroSigaretta”, iniziativa che coinvolgerà le classi quinte delle scuole primarie della provincia di Lodi.

Cesare Rizzi

NELLE FOTO: in home Valeria Roffino, a destra il podio del Campionato Regionale Master SM50.

CLASSIFICA GENERALE MASCHILE – 1° Simon Kamau Njeri (Kenya) 1h05:36, 2° Geoffrey Githuku Chege (Kenya) 1h05:44, 3° Alfred Kimeli Ronoh (Kenya) 1h06:15, 4° Abdeljabbar Hamouch (Atletica Stezzano) 1h08:20, 5° Tariq Bamaarouf (Marocco/Atletica Desio) 1h09:13, 6° Andrea Astolfi (CUS Pro Patria Milano) 1h10:10, 7° Alessandro Claut (DK Runners Milano) 1h11:04, 8° Mattia Paolo Parravicini (Canturina San Marco) 1h12:00, 9° Fabio Gala (Atletica Brescia Marathon) 1h12:19, 10° Kris Zanotti (Atletica Brescia Marathon) 1h12:22.

CLASSIFICA GENERALE FEMMINILE – 1ª Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) 1h15:23, 2ª Mary Wangari Wanjohi (Kenya) 1h15:34, 3ª Nicole Svetlana Reina (CUS Pro Patria Milano) 1h16:17, 4ª Gedamnesh Mekuanent Yayeh (Etiopia) 1h17:32, 5ª Eliana Patelli (La Recastello Radici Group) 1h18:39, 6ª Sarah Giomi (Asd Dribbling) 1h20:39, 7ª Monica Seraghiti (Atletica Brescia Marathon) 1h24:30, 8ª Paola Rosini (FreeZone) 1h25:17, 9ª Elena Zambelli (Gp Casalese) 1h26:33, 10ª Laura Brenna (Aries Como) 1h27:22.

TUTTI I CAMPIONI REGIONALI MASTER DI MEZZA MARATONA

Lodi, 27 ottobre 2019

SF35: Tamara Caselli (Aries Como Athletic Team) 1h33:13

SF40: Eliana Patelli (La Recastello Radici Group) 1h18:39

SF45: Loretta Catarina (FreeZone) 1h28:32

SF50: Lorenza Di Gregorio (Corro Ergo Sum Runners) 1h34:36

SF55: Aurelia Vasino (Sports Club Melegnano) 1h42:30

SF60: Carla Oriana Colombo (Euroatletica 2002) 1h48:47

SF65: Luigina Pagani (GS San Martino) 2h10:24

SF70: Giovanna Mondini (Marathon Cremona) 1h57:28

SF75: Maria Antonia Busatta (SC Libertas Sesto)2h30:25

SM35: Mattia Paolo Parravicini (Canturina San Marco) 1h12:00

SM40: Alessandro Claut (DK Runners Milano) 1h11:04

SM45: Alessandro Marini (Atl. Paratico) 1h16:11

SM50: Mauro Gagliardini (Atl. Cral Banco Popolare) 1h15:29

SM55: Gesuino Bussu (US Bormiese) 1h18:33

SM60: Pierangelo Gilberti (Running Cazzago San Martino) 1h26:51

SM65: Francesco Macrì (Atl. Pavese) 1h30:49

SM70: Luciano Faraguna (Atl. Paratico) 1h34:41

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U01005001601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano