Non Stadia, che Weekend: 4 Mezze Maratone e l’Ultima Prova del CdS di Corsa in Montagna

Pubblicato: Venerdì, 27 Settembre 2019

Fine settimana molto intenso per le competizioni fuori dallo stadio. Solo restando alle mezze maratone sono quattro i capoluoghi di provincia interessati da una competizione sui 21,097 km. Domani sabato 28 settembre a Sondrio si svolgerà la quarta SoRu-Mezza Maratona Città di Sondrio organizzata dalla 2002 Marathon. Domenica 29 settembre spazio invece alla 16esima Mezza di Monza (organizzatore: Laguna Running), alla 18esima Corripavia (organizzatore: Cento Torri Pavia) e all’edizione inaugurale de La 21 del Lago di Varese (organizzatore: Gam Whirlpool).

CORRIPAVIACorripavia Half Marathon  quest’anno sarà Campionato Provinciale FIDAL  e 10km competitiva. Nella 21km c’è attesa per David Nikolli, tesserato per Asd Atletica Cento Torri, la società organizzatrice, che ha una storia personale non facile alle spalle: Ultimo dei dieci figli della famiglia Nikolli, David arriva in Italia a 17 anni dopo tante difficoltà, attraversando le montagne del Montenegro per diversi giorni dopo essere stato respinto più volte. La tenacia e la determinazione nella vita l'han sempre contraddistinto tanto da mettersi in evidenza nel calcio nelle categorie Promozione/Eccellenza fino al 2016 per poi dedicarsi all' atletica leggera sotto la guida di Alberto Colli per la Cento Torri Pavia. Esordisce con un titolo regionale nei 5000m (15'06") e vittoria nella Pavia Half Marathon (1h09'00) seguono poi diverse vittorie in gare regionali. Nella stagione 2017 ottiene quattro record nazionali albanesi che resistevano dal 1990 e completa la stagione con la convocazione ai campionati dei Balcani e vince i 3000m davanti ai migliori atleti delle 15 nazioni in competizione. In un solo anno di attività agonistica atletica. Nei 10km su strada ha un primato personale di 30’28” fatto a Dalmine nel 2017 e nella half marathon 1h06’27” fatto a Tirana nel 2017. Sempre per i colori verdenero dell’Atletica Cento Torri c’è Ademe Cuneo, 21 anni, origini etiopi, correrà la 10km dove ha un primato personale nei 10km su strada di 30’51” fatto ai Campionati Italiani nel 2017 a Dalmine. Ademe, più volte ha corso con la maglia azzurra della nazionale italiana tipo l’europeo di cross a Chia 2106 e Samorin 2017. Nella mezza maratona dove vanta un primato di 1h06’22” fatto alla mezza di Valencia a ottobre 2018.

 Al nastro di partenza anche alcuni formidabili atleti che arrivano dai magici altipiani del Kenya e che corrono per Run2gether, un’associazione non profit austriaca che promuove l’atletica in Kenya come occasione di sviluppo comunitario, gestendo una squadra di maratoneti con criteri equi e solidali ed organizzando percorsi di turismo responsabile basati sulla corsa in Austria ed in Kenya. Gli atleti si impegnano a devolvere parte degli ingaggi e dei premi vinti alla comunità (in particolare per sostenere la scuola del villaggio) dove hanno il campo di allenamento (Kiambogo). In Italia Run2gether è gemellata con AFRICA&SPORT (Fb: Africa&Sport), onlus varesina, impegnata attraverso lo sport a sensibilizzare, coinvolgere e sostenere concretamente progetti di inclusione sociale in Africa (Etiopia, Kenya ed Uganda). Troviamo quindi Roncer Kipkorir Konga che è alle prime esperienze internazionali fuori dai confini keniani. Nato nel 1994 ha un primato di 1h01’19” in mezza maratona e ha vinto quest’anno la Bibione Half Marathon e ha gareggiato  in tante gare italiane. Ancora dal Kenya c’è Caroline Makandi Gitonga, 23enne valida atleta con un personale di 32’02” sui 10km. Tanti i suoi successi quest’anno in gare italiane, svizzere ed austriache tutte corse a ritmi fortissimi. (da comunicato organizzatori)

LA 21 DEL LAGO DI VARESE – Cambia la distanza (21km invece dei canonici 25km del giro completo) ma non la voglia di correre. Un percorso “rinnovato” per cercare una distanza classica richiesta dagli appassionati podisti e per “semplificare” la viabilità: dalla partenza in località Schiranna di Varese si prosegue in senso orario per Capolago, Buguggiate, Azzate, Galliate, Bodio, Cazzago e Cassinetta di Biandronno dove è posto il “giro di boa” per ritornare sui propri passi. Il traffico automobilistico sarà bloccato dalle 9.30 lungo tutto il percorso di gara e riaprirà mano a mano che l’ultimo concorrente sarà passato (si prevede di riaprire alla normale viabilità dalle 11.30). Distribuzione pettorali (sabato dalle 15.00 alle 18.00 e domenica dalle 7.30 alle 9.00), deposito borse, massaggi pre e post gara, premiazioni saranno tutti presso le strutture dell’Area Feste in zona Schiranna. La partenza è prevista alle ore 9.30 sul lungolago in località Schiranna di Varese (all’altezza del Carava’ Caffè). (da comunicato organizzatori)

CORSA IN MONTAGNA – Sempre domenica 29 settembre è prevista la quarta e ultima prova del Campionato Regionale di Società di corsa in montagna, il Trofeo Enrico Crema maschile e il Trofeo Giordano Marini femminile riservati alle categorie Juniores, Promesse e Seniores: appuntamento a Talamona (SO) con il decimo Trofeo Macelleria Strigiotti organizzato dal GP Talamona. Tra gli iscritti un azzurrino: alla gara Allievi prenderà parte Matteo Bardea (AS Lanzada, FOTO a sinistra), in Nazionale per l’International Youth Cup in Val di Susa. Ci sarà anche nella gara Assoluta maschile il campione italiano di trail lungo Giovanni Tacchini (CSI Morbegno). [Ce. Ri. ]

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
tel. +39.02.744786 - fax +39.02.716706 - P.IVA 01384571004 e C.F. 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano