Domenica Serata di Grande Atletica a Zogno: anche Dossena alla Corrida di San Lorenzo

Pubblicato: Giovedì, 01 Agosto 2019

Domenica 4 agosto il centro cittadino di Zogno (BG) in Valle Brembana ospiterà uno dei più interessanti appuntamenti podistici inseriti nel calendario nazionale della FIDAL. È in programma la 22esima edizione della Corrida di San Lorenzo, gara nazionale di corsa su strada, organizzata dall’Atletica Valle Brembana, in collaborazione con il Comune di Zogno. Sono attesi ai nastri di partenza della collaudatissima manifestazione podistica brembana alcune delle firme del podismo nazionale e internazionale, maschile e femminile, pronte a sfidarsi sul selettivo, nervoso e spettacolare tracciato di un chilometro, disegnato sulle vie del centro cittadino del capoluogo della Valle Brembana; quattro le tornate previste per la gara femminile, otto per quella maschile. Alle ore 20:30, dopo la scenografica presentazione delle concorrenti, prenderà il via la gara femminile al termine della quale si potrà assistere ad uno spettacolo nello spettacolo, la decima edizione della Highlander Run, la gara ad invito ad eliminazione di poco meno di mezzo chilometro, capace di scaldare l’atmosfera con i suoi passaggi mozzafiato. Le competizioni si concluderanno con la gara maschile.

In campo femminile (4 km) il plotone delle atlete sarà capitanato da Sara Dossena (Laguna Running) che ha scelto la gara zognese come test sulle corte distanze. Ci saranno anche Sara Brogiato (Aeronautica), Federica Zanne e Christine Santi (Esercito), Mara Ghidini e Chiara Spagnoli (Atletica Brescia 1950), Giulia Vettor (CUS Parma), la spagnola Marta Esteban. L’Atletica Valle Brembana sarà rappresentata dalla giovane Gaia Colli.

Davvero ricca di qualità anche la prova maschile (8 km) con Ahmed El Mazoury e Ahmed Ouhda (Atletica Casone Noceto), Pietro Riva e Eyob Faniel (Fiamme Oro), Hicham Kabir (San Rocchino), Stefano Guidotti Icardi (CUS Torino), Riccardo Rabino (Saluzzo), Francesco Bona e Michele Fontana (Aeronautica) oltre ovviamente ai beniamini di casa Francesco Puppi, Nadir Cavagna, Pietro Sonzogni, Nicola Bonzi, Manuel Togni e lo junior Alain Cavagna reduce dagli Europei Under 20 di corsa in montagna (in cui ha conquistato la medaglia d’argento) e in pista (in cui è stato finalista sui 3000).

Infine i partecipanti della Highlander Run. Sfida all’ultimo respiro per gli atleti di casa Samuel Medolago e Nabil Rossi, per Francois Marzetta e Matteo Vecchia (DK Runners Milano), per Edoardo Melloni e Luca Leone (CUS Pro Patria Milano), per Giovanni Filippi (Rogno), per Pietro Arese (SAF Atletica Piemonte), per Stefano Migliorati (CS San Rocchino), per Yassin Bouih (Fiamme Gialle), per Federico Maione (Free Zone), per Riccardo Tamassia e Stefano Ghenda (Treviso Atletica) e per Mohamed Zerrad (Biotekna Marcon).

«Si preannunciano gare veramente interessanti – le parole del presidente Roberto Ferrari – con tante giovani promesse dell’atletica italiana che hanno una gran voglia di dimostrare i livelli raggiunti. Sono sicuro che il pubblico potrà godere di competizioni di alto livello: i presupposti ci sono tutti. L’Atletica Valle Brembana e il Comune di Zogno stanno lavorando da tempo a pieno regime per offrire il miglior spettacolo di atletica in notturna».

(da comunicato organizzatori)

NELLA FOTO la premiazione della gara maschile 2018 vinta da Yassine Rachik su El Mazoury e Salami.