Festival Olimpico della Gioventù Europea: Gabriele Gamba d’Oro nella Marcia a Baku

Pubblicato: Lunedì, 22 Luglio 2019

Prima finale e prima vittoria azzurra a Baku (Azerbaigian) nel Festival Olimpico della Gioventù Europea (EYOF) riservato agli Under 18: a trionfare è subito un atleta lombardo. Nei 10.000 di marcia partiva da favorito Gabriele Gamba, con il miglior tempo di accredito: l’alfiere dell’Atletica Riccardi Milano 1946, allenato da Andrea Previtali,  trasforma la gara in una cavalcata trionfale. All’inizio rimane nel gruppo, comandato soprattutto dallo spagnolo McGrath, poi si affaccia davanti al terzo chilometro (parziale di 13:58) per cedere di nuovo l’iniziativa. Dopo il passaggio ai 5000 metri in 22:57 è il momento di rompere gli indugi e il lombardo va in fuga. Alle sue spalle si lancia all’inseguimento l’irlandese Oisin Lane, che però all’ottavo chilometro viene fermato dai giudici per una sosta di un minuto in penalty zone. Con un vantaggio sempre più consistente Gamba taglia il traguardo in 45:15.74, distante dal crono di 43:52.66 ottenuto alla rassegna tricolore di Agropoli. Ma in una serata calda e umida non contava il tempo, solo la vittoria in quello che era il debutto assoluto della marcia all’EYOF, introdotta per la prima volta in questa edizione.

Intanto per la qualificazione automatica nei 110 ostacoli serve piazzarsi tra i primi due in batteria. L’azzurro Samuele Maffezzoni non solo compie in pieno il proprio dovere, secondo con ampio margine sugli avversari, ma firma anche un crono di valore: con 13.84 (+0.8) arriva ad appena tre centesimi dal record personale, per la seconda volta in carriera sotto i 14 secondi con vento regolare, tralasciando il formidabile 13.57 ventoso (+2.7) di Agropoli. Soltanto lo spagnolo Mario Revenga, vincitore in 13.77 davanti al lombardo, e il tedesco Moritz Mainka (13.79/+1.1) fanno meglio rispetto al 17enne dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter che adesso può pensare alla finale di domani, quando in Italia saranno le ore 18.10. Domani alle ore 7.30 italiane debutterà invece Alessia Seramondi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) nelle batterie di quei 400 ostacoli in cui è campionessa italiana Allieve in carica. Sia Maffezzoni sia Seramondi sono alla prima trasferta in Nazionale.

Luca Cassai/Fidal.it

FOTO in alto: Gabriele Gamba con coach Andrea Previtali.

FOTO di Federica Putti qui sotto: Samuele Maffezzoni. 

Samuele Maffezzoni Mariano Comense 2019

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
tel. +39.02.744786 - fax +39.02.716706 - P.IVA 01384571004 e C.F. 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano