Regionali Assoluti, 2° Giorno: Rigali 21.32, Falda 4.15, Nava 2.13 e un Bell'800 Donne

Pubblicato: Domenica, 14 Luglio 2019

Il campo Putti di Bergamo e l’organizzazione della Bergamo Stars Atletica ospitano la seconda e ultima giornata dei Campionati Regionali Assoluti su pista: come ieri sono 20 i titoli in palio. Dallo sprint arriva il 21.32 (-0.6) sui 200 di Roberto Rigali (Bergamo Stars), atteso protagonista al pari di Helen Falda (Atl. Brescia 1950 Ispa Group), prima nell'asta con 4.15. In pedana spiccano anche il 2.13 dell'altista Nicholas Nava (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), il 60.18 del martellista Nicolas Brighenti (Cremona Atl. Arvedi) e il 52.31 della discobola Natalina Capoferri (Atl. Brescia 1950 Ispa Group). Corse di qualità anche nel mezzofondo: su tutto gli 800 donne con il successo di Federica Cortesi (Atl. Valle Brembana) in 2:11.64. Fuori classifica Valentina Trapletti (CS Esercito) svolge un test sui 10.000 metri di marcia in pista: 45:42.86. 

OSTACOLI – Gara viva e decisamente frizzante nel giro di pista con barriere al femminile con due prime attrici: Monica Roncalli, quarta agli ultimi Campionai Italiani Promesse, porta alla sua Atletica Bergamo 1959 Oriocenter il sesto titolo lombardo della due giorni abbassando il PB da 1:02.04 a 1:01.80, ma deve guardarsi dalla rimonta di Emma De Gennaro, classe 1999 della Cremona Sportiva Atletica Arvedi, che scende in un colpo solo da 1:03.24 a 1:02.17 per l’argento. La gara maschile vive sull’assolo di Luca Aliprandi, junior dell’Atletica Vedano: suo l’oro in 54.09, a 22/100 dal PB.

MEZZOFONDO – Gara di ottima qualità media per il doppio giro di pista femminile con otto atlete sotto i 2:17.00. Le prime due forze della specialità fanno gara a parte nel finale: la semifinalista iridata Under 20 2018 Federica Cortesi (Atl. Valle Brembana) sigla 2:11.64 per battere il 2:11.79 di Chantal Scotti, portacolori della Pro Sesto che lima 13/100 al personale siglato nel 2016. Nella volatissima per il bronzo Debora Varrone (Bracco) centra un altro podio dopo l’argento dei 1500 correndo in 2:15.22: la seguono Gaia Pigolotti (NA Varese, 2:15.31), Giada Mingiano (Atl. Riccardi Milano 1946, 2:15.97), Deborah Oberle (GS Bernatese, 2:16.14), l’allieva Lucrezia Polloni (Bracco, 2:16.63) e Giorgia Valetti (Pro Sesto, 2:16.94). L’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter, negli stessi istanti del bronzo europeo Under 23 di Marta Zenoni, porta a sette il numero dei titoli grazie a Giovanni Crotti sugli 800: l’under 23 bergamasco regola il compagno di squadra Guido Lodetti 1:52.47 a 1:52.89; il bronzo va a Danilo Gritti (Atl. Valle Brembana, 1:53.88) appena davanti allo junior Andrea Sambruna (Cento Torri Pavia, 1:54.14).Nicolas Brighenti Saini 2018

La gara maschile sui 5000 metri regala spunti tecnici interessanti nonostante il clima decisamente estivo. Il matchwinner è Hicham Kabir (CS San Rocchino), che risolve la contesa in volata sul maratoneta René Cuneaz (CUS Pro Patria Milano): 14:32.14 a 14:33.50;  Andrea Soffientini (Azzurra Garbagnate) polverizza il personale portandolo a 14:43.28 ed è bronzo. Badr Jaafari (Varese Atletica) è quarto con il PB a 14:51.84 e si migliora pure l’under 20 Luca Alfieri (PBM Bovisio Masciago), settimo in 15:03.71. La prova va a Ilaria Dal Magro (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), già campionessa regionale Assoluta al coperto, in 17:55.17.

VELOCITÀ E STAFFETTE – Dopo il 10.43 in batteria del giorno precedente sui 100 metri (senza correre la finale) il “padrone di casa” Roberto Rigali, alfiere della Bergamo Stars, si ripresenta ai blocchi nei 200 metri: il suo 21.32 vale il titolo regionale e un crono che dista 16/100 dal PB. Il finalista tricolore Assoluto 2018 Alessandro Piubeni (Interflumina È Più Pomì) sfiora lo stagionale correndo in 21.76: il bronzo va a un bravissimo Mame Moussa Ndiaye (ABC Progetto Azzurri), a un decimo dal PB in 21.89, mentre quarto in 22.21 è un altro under 23 come Andrea Colombo (Atl. Lecco Colombo Costruzioni).  Il mezzo giro di pista femminile si scontra contro un autentico “muro” di vento (-3.0): Gaia Pedreschi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) bissa il successo del giorno precedente nei 100 siglando 24.73, la migliore delle “inseguitrici” è la quattrocentista Francesca Aquilino (Bracco) a 25.28.

Appassionante la serie unica di staffetta del miglio maschile: l’OSA Saronno Libertas trionfa facendo valere il collettivo (i campioni lombardi sono Alessandro Spena, Luca Mantegazza, Matteo Tambuscio e Lorenzo Donati) e con un 3:20.00 al di sotto del minimo tricolore Assoluto: battute nell’ordine la Pro Patria ARC Busto Arsizio dei tricolori Allievi della 4x400 Paolo Mancinelli e Matteo Martorella (3:21.10), la Cento Torri Pavia del campione regionale Assoluto dei 400 Menin Hubert Don (3:21.12) e l’Atletica Rezzato (3:21.69). La 4x400 femminile va alla Bracco Atletica: Cecilia Raffaldi, Erica Monfardini, l'allieva Beatrice Benaglia e Francesca Aquilino corrono in 4:00.09. 

LANCI – Il punto esclamativo lo mette Nicolas Brighenti: il bronzo tricolore Promesse, classe 1999 e battente bandiera Cremona Sportiva Atletica Arvedi, scaglia il martello a 60.18, due centimetri in più del primato personale e oltre sei metri meglio di Andrea Pasetti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter, 54.09), secondo. Nel disco donne prova solida (pur con quattro nulli) per Natalina Capoferri (Atl. Brescia 1950 Ispa Group), campionessa lombarda con 52.31: detto del 45.67 di Ambra Julita (Atl. Firenze Marathon) il circoletto rosso va apposto al 40.03 dell’allieva Theorhema Edem Forson (Atl. Rezzato), prima volta oltre i 40 metri per lei. Giulia Milani (CUS Pro Patria Milano) conferma il titolo vinto nel giavellotto nell’attività invernale: il suo 43.28 batte di meno di un metro il 42.39 della junior rampante Margherita Regonaschi (Virtus Castenedolo); notevole anche il 40.14 di Alessandra Melchionda (Atl. Brescia 1950 Ispa Group), classe 1975 e ancora su un podio regionale Assoluto.  La pedana del peso propone un “classicone” delle ultime stagioni di Campionati Regionali: Paolo Vailati (NA Fanfulla) versus Marco Govoni (Pro Sesto). Vailati dopo l’infortunio al piede primaverile dimostra piena efficienza fisica ottenendo un buon 16.02 che vale il titolo lombardo, Govoni piazza al rientro un 15.33 per l’argento.

SALTI – L’astista Helen Falda scende in pedana e conferma il ruolo di favorita: la portacolori dell’Atletica Brescia 1950 Ispa Group centra il proprio titolo regionale Assoluto in Lombardia con 4.15. Esulta anche Giorgia Vian (NA Fanfulla), saltatrice con l’asta ma anche consigliere regionale FIDAL Lombardia: il suo 3.95 vale la Miglior Prestazione Italiana SF35 (la precedente era il 3.80 di Carla Bresciani) e l’argento su Tatiane Carne (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter, 3.90). Un uomo solo al comando dell’alto: Nicholas Nava (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) entra in gara a 1.94 quando tutti gli avversari sono usciti. La sua ascesa proseguirà fino a 2.13 prima di commettere tre errori a quello che sarebbe stato il primato stagionale a 2.16. Ancora un titolo regionale Assoluto per Dominique Rovetta Gasigwa (CUS Pro Patria Milano): la maglia di campione lombardo nel triplo arriva sfiorando i 15 metri (14.97/-0.6) ma un plauso va anche all’allievo Davide Nodari (Bergamo Stars) che sfiora con 14.13 il PB nonostante un vento a -2.4.   Il CUS Pro Patria Milano domina pure il lungo donne: Sofia Barbè Cornalba, finalista tricolore Promesse, fa valere i favori del pronostico saltando quattro volte oltre i 5.60 con un picco da 5.82 (+1.0), ma il club biancoblu fa doppietta grazie all’allieva Nicole Avanzi, che eguaglia il PB a 5.59 (+0.9).

MARCIA – Doppietta dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter nei 5 km in pista femminili: è Federica Curiazzi a precedere dopo un lungo duello Beatrice Foresti 24:28.33 a 24:31.54, con Foresti che si migliora di oltre 45 secondi.  Valentina Trapletti (CS Esercito), non eleggibile per il titolo regionale, sceglie invece di allungare e di testarsi sulla distanza maschile dei 10.000 metri: per lei un 45:42.86 che l’avrebbe collocata al quarto posto nella gara degli uomini vinta da Leonardo Dei Tos (Athletic Club 96 Alperia) in 41:23.00. Il titolo regionale Assoluto va all’allievo Daniele Breda (SC Alzano), autore del PB a 44:28.30 battendo a sorpresa Juriy Micheletti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter, 44:42.76).

Cesare Rizzi

FOTO in home: Federica Cortesi.

FOTO di Michele Maraviglia in alto a sinistra: Helen Falda.

FOTO in alto a destra di Roberto Piazzi: Nicolas Brighenti.

FOTO qui sotto di Mario Grassi: Roberto Rigali.

In aggiornamento il FOTOSERVIZIO di Mario Grassi sulla pagina Facebook FIDAL Lombardia

Roberto Rigali Bergamo 2019 100CAMPIONATI REGIONALI ASSOLUTI SU PISTA: I PODI DELLA SECONDA GIORNATA

Bergamo, 14 luglio 2019

200 M (-0.6): 1. Roberto Rigali (Bergamo Stars) 21.32, 2. Alessandro Piubeni (Interflumina È Più Pomì) 21.76, 3. Mame Moussa Ndiaye (ABC Progetto Azzurri) 21.89.

200 F: 1. Gaia Pedreschi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) 24.73 (-3.0), 2. Francesca Aquilino (Bracco) 25.28 (-3.0), 3. Giulia Guglielmi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) 25.33 (-1.3).

800 M: 1. Giovanni Crotti (Atl. Bergamo 21959 Oriocenter) 1:52.47, 2. Guido Lodetti (Atl. Bergamo 21959 Oriocenter) 1:52.89, 3. Danilo Gritti (Atl. Valle Brembana) 1:53.88.

800 F: 1. Federica Cortesi (Atl. Valle Brembana) 2:11.64, 2. Chantal Scotti (Pro Sesto) 2:11.79, 3. Debora Varrone (Bracco) 2:15.22.

5000 M: 1. Hicham Kabir (CS San Rocchino) 14:32.14, 2. René Cuneaz (CUS Pro Patria Milano) 14:33.50, 3. Andrea Soffientini (Azzurra Garbagnate) 14:43.28.

5000 F: 1. Ilaria Dal Magro (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 17:55.17, 2. Martina Gambuzza (CUS Pavia) 18:44.49, 3. Nicole Coppa (Bracco, allieva) 19:12.43.

400 ostacoli M: 1. Luca Aliprandi (Atl. Vedano) 54.09, 2. Alessandro Redaelli (Pro Sesto) 55.37, 3. Giovanni Ponti (Atl. Arcisate, allievo) 57.13.

400 ostacoli F: 1. Monica Roncalli (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 1:01.80, 2. Emma De Gennaro (Cremona Atl. Arvedi) 1:02.17, 3. Giulia Lombardi (CUS Pro Patria Milano) 1:05.45.

Alto M: 1. Nicholas Nava (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 2.13, 2. Luca Dell’Acqua (NA Fanfulla) 1.85 (prima prova), 3. Soueido Sinka (Atl. Lecco Colombo Costruzioni, allievo) 1.85 (seconda prova).

Asta F: 1. Helen Falda (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) 4.15, 2. Giorgia Vian (NA Fanfulla) 3.95, 3. Tatiane Carne (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 3.90.

Lungo F: 1. Sofia Barbè Cornalba (CUS Pro Patria Milano) 5.82 (+1.0), 2. Nicole Avanzi (CUS Pro Patria Milano, allieva) 5.59 (+0.9), 3. Eleonora Giraldin (NA Fanfulla) 5.57 (+0.7).

Triplo M: 1. Dominique Rovetta Gasigwa (CUS Pro Patria Milano) 14.97 (-0.6), 2. Marco Agliati (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 14.44 (-0.4), 3. Davide Nodari (Bergamo Stars) 14.13 (-2.4).

Peso M: 1. Paolo Vailati (NA Fanfulla) 16.02, 2. Marco Govoni (Pro Sesto) 15.33, 3. Mattia Castellazzi (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 14.97.

Disco F: 1. Natalina Capoferri (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) 52.31, 2. Theorhema Edem Forson (Atl. Rezzato) 40.03, 3. Giulia Lolli (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 39.58.

Martello M: 1. Nicolas Brighenti (Cremona Atl. Arvedi) 60.18, 2. Andrea Pasetti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 54.09, 3. Mattia Florio (Virtus Castenedolo) 50.67.

Giavellotto F: 1. Giulia Milani (CUS Pro Patria Milano) 43.28, 2. Margherita Regonaschi (Virtus Castenedolo) 42.39, 3. Alessandra Melchionda (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) 40.14.

Marcia 10.000m M: 1. Daniele Breda (SC Alzano, allievo) 44:28.30, 2. Juriy Micheletti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 44:42.76, 3. Tommaso Giudici (Cento Torri Pavia, allievo) 53:46.30.

Marcia 5000m F: 1. Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 24:28.33, 2. Beatrice Foresti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 24:31.54, 3. Viviana Valsecchi (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 26:19.35.

4x400 M: 1. OSA Saronno Libertas (SPENA Alessandro - MANTEGAZZA Luca - TAMBUSCIO Matteo - DONATI Lorenzo) 3:20.00, 2. Pro Patria ARC Busto Arsizio (CARMINATI Simone - SERRA Riccardo - MARTORELLA Matteo - MANCINELLI Paolo) 3:21.10, 3. Cento Torri Pavia (NDIAYE Omar - ASARO Valerio - SEVESO Mattia - DON Menin Hubert) 3:21.12.

4x400 F: 1. Bracco Atletica (RAFFALDI Cecilia - MONFARDINI Erica - BENAGLIA Beatrice - AQUILINO Francesca) 4:00.09, 2. Sporting Club Alzano (MOIOLI Matilde - CONDEMI Denise Maria - GAVAZZI Valentina - SARTORI Michela) 4:11.57. 

 

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
tel. +39.02.744786 - fax +39.02.716706 - P.IVA 01384571004 e C.F. 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano