Europei Under 23, Super Barcella nella Marcia: un Sesto Posto Carico di Emozioni

Pubblicato: Domenica, 14 Luglio 2019

La quarta e ultima giornata dei Campionati Europei Under 23 a Gavle (Svezia) si apre in chiave lombarda con il miglior piazzamento della spedizione, in attesa del gran finale a partire dalle ore 16:45. Lidia Barcella, marciatrice della Bracco Atletica, è sesta nella 20 km e centra così il proprio miglior risultato in carriera “condito” dal secondo crono di sempre, 1h38:05. Le parole della 22enne di Villa di Serio (BG) sono dense di emozioni: «Ero partita con il decimo tempo, ce l’ho messa tutta e ci ho creduto. Per me era già importante essere qui, ma spero che sia un grande inizio per il mio futuro. Questo piazzamento è dedicato al mio tecnico Renato Cortinovis, alla mia famiglia, a mia sorella che mi ha seguito dalla Spagna, ai miei colleghi di lavoro perché io arrivo al campo dopo otto ore di lavoro e non è sempre facile. Una dedica particolare è per il custode del campo di Scanzorosciate (BG) dove mi alleno, purtroppo mancato di recente: ho gareggiato anche per lui».

LA CRONACA DELLA GARA - Nel cuore della città a Norra Skeppsbron, sul bordo del fiume Gavlean, si svolgono le 20 km di marcia, su strada e sotto il sole. In fuga la turca Ayse Tekdal, che si aggiudica l’oro in 1h34:47 mentre l’azzurra Lidia Barcella comincia il suo cammino al nono posto provvisorio (parziali di 24:25 al quinto chilometro e 49:06 al decimo), prima di iniziare la risalita. Al 13° km cerca di cambiare ritmo, dopo tre quarti di gara è ottava con 1h13:49, ma a tre chilometri dal traguardo diventa sesta e mantiene la posizione in 1h38:05, il suo secondo crono di sempre a ventidue secondi dal record personale.

STAFFETTE 4x100 - Entrambe le 4x100 metri riescono a guadagnare il pass per la finale del pomeriggio. Al femminile arriva la qualificazione diretta: terzo posto nella batteria in 44.71 per Zaynab Dosso, la cernuschese Sofia Bonicalza (Pro Sesto), Laura Fattori e la vigevanese Chiara Melon (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) che torneranno in pista alle ore 19.25. Tra gli uomini chiudono quarti Alex Zlatan, Diego Pettorossi, il bresciano Andrea Federici e Nicholas Artuso con 40.05, un risultato utile per entrare nei crono di recupero e quindi per l’ingresso nella finale delle ore 19.10.

Luca Cassai/Cesare Rizzi

FOTO Colombo/FIDAL: in home e qui sotto Lidia Barcella; in alto a sinistra la 4x100 donne (da sinistra: Fattori, Melon, Bonicalza, Dosso). 

Lidia Barcella Gavle 2019 striscione