Giro di Lombardia in Pista: il Sabato tra Treviglio, Mariano Comense e Rodengo Saiano

Pubblicato: Sabato, 13 Aprile 2019

Nel sabato pomeriggio delle riunioni su pista un posto importante era  sicuramente detenuto dal meeting quasi esclusivamente al femminile organizzato dalla Bracco Atletica: il Trofeo W l’Atletica di Treviglio (BG). In copertina vanno la capitana del club organizzatore Marta Maffioletti (FOTO d’archivio a sinistra), regina dei 100 con 11.91 (-0.4), e la junior Alessandra Bonora (Atl. Rodengo Saiano Mico, FOTO d’archivio in home): l’azzurrina dei 400 vince il giro di pista in 55.76 precedendo le under 23 Daniela Tassani (Bracco) a 56.28 e Denise Maria Condemi (SC Alzano), scesa a 57.83  (aveva 58.13).

La distanza spuria dei 150 metri va ad Annalisa Spadotto Scott (Bracco) con 18.41 (-0.2) davanti a due compagne di club: le allieve Alessandra Iezzi (18.70/+0.3) e Serena Mariani (18.94/+0.3). Sui 1000 metri domina Elisa Cherubini (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) in 2:57.58: seconda con il successo nella serie meno accreditata è l’allieva Lucrezia Polloni (Bracco, 3:01.79). Brava un’altra under 18 come Beatrice Rinaldi (Bracco) prima nei 400 ostacoli con 1:05.19. Alessandra Prina (Bracco) si prende il triplo con 12.38 (-0.3); a Danielle Madam (Bracco), bronzo tricolore Assoluto indoor, basta 12.03 per vincere il peso.

Nella categoria Cadetti/e arrivano alcuni notevoli risultati: Breanna Selley (Cento Torri&Vigevano Atl. Young) con 41.67 scende sotto il minimo tricolore dei 300 piani battendo un’ottima Sara Carobbio (SC Alzano, 42.18); la campionessa regionale in carica Makissia Bamba (Atl. Pianura Bergamasca) vince gli 80 piani in 10.28 (-0.8);  Elisa Motta (Atl. Estrada) e Valentina Pepe (Atl. Bresso) lambiscono lo standard tricolore rispettivamente nei 300 metri ostacoli con 47.35 e nei 1000 metri con 3:05.14; Matteo Fedele (Studentesca San Donato) fa doppietta vincendo gli 80 piani in 9.31 (0.0) e i 300 piani in 37.53 davanti a Flavio Camesasca (Atl. Estrada, 37.69). RISULTATI

MARIANO COMENSE – Prima giornata della doppia riunione di soli lanci nel Centro Tecnico Regionale di Mariano Comense (CO) con l’organizzazione dell’Atletica Mariano Comense. Uno squillo arriva proprio per la società ospitante che nel martello maschile applaude l’under 18 Luca Ballabio apportare 90 centimetri di upgrade al PB con 66.66 (misura che lo pone alle soglie della top 20 italiana Allievi all time con l’attrezzo da 5 kg) e lo junior Davide Pirolo sfiorare il personale con l’attrezzo da 6 kg siglando 62.76. Nelle gare Assolute successi di Gregory Falconi (GA Vertovese) con 58.09 tra gli uomini e di Simona Previtali (Atl. Vedano) tra le donne con un 50.31 che scalza di 20 centimetri all’ultimo lancio il 50.11 di Elisa Cavicchioli (Atl. Rigoletto). Nel peso l’acuto è il 16.83 dell’under 18 Patrick Olcelli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) con l’attrezzo da 5 kg; crescono lo junior Gabriele Castagna (Atl. Rovellasca)  con 15.21 e l’allieva Andrea Chiara Pozzi (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) con 13.14; nelle prove Assolute conferma al femminile per Silvia Crippa (Atl. Lecco Colombo Costruzioni, 13.18) mentre nel concorso maschile vinto da Federico Galbussera (Pro Sesto, 13.81) c’è la terza piazza del campione europeo paralimpico Oney Tapia con 13.07. RISULTATI

RODENGO SAIANO – Nel Memorial Davide Boroni (seconda prova del Grand Prix Mico Sport giovanile) organizzato a Rodengo Saiano (BS) dall’Unione Atletica Valtrompia e dall’Atletica Rodengo Saiano arriva un buon 1.65 della vicecampionessa italiana Allieve indoor di alto Irene Romano (Virtus Castenedolo): il compagno di colori Mattia Bona, altro allievo, atterra a 6.47 (0.0) nel lungo.  Sempre a livello Under 18 da segnalare due belle volate sui 200 metri certificate dal 25.52 (-0.3) di Alexandra Almici (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) in campo femminile e dal 22.64 (-0.3) di Gianluca Cornali (Atl. Lonato) al maschile. Nelle gare Cadetti/e buoni risultati dagli 80 metri piani con Anna Maccagnola (Pol. Capriolese, 10.47/-0.4) e Wei Jie Jiang (Motus Castegnato, 9.56/0.0) e dal peso con Sonia Monieri (Pol. Capriolese, 10.73) e Cristian Morandi (Atl. Vallecamonica, 13.07): appassionante la volata per il successo nei 1000 metri maschili con Fabio Rinaldi (Atl.Vallecamonica) che precede Loris Cittadini (Atl. Rodengo Saiano Mico) di un solo centesimo: 2:43.29 a 2:43.30 mentre Hajar Assamidi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) conquista i 2000 metri femminili in 6:54.10 davanti al 6:57.79 di Danila Milani (Atl. Vallecamonica). RISULTATI

Cesare Rizzi