SABATO TUTTI ALL` ARENA

Pubblicato: Mercoledì, 30 Agosto 2006
Pubblichiamo l`articolo di Sergio Previtali che sul sito del CP Milano invita tutti gli amici dell`atletica all`Arena di Milano per la ormai imminente sfida del "4 Motori per l’Europa" incontro internazionale Under 19.//

Grandissima atletica giovanile a Milano il prossimo sabato 2 settembre con l’incontro quadrangolare tra le rappresentative Under 19 di Lombardia - Baden Wuttenberg - Rhone Alpes – Resto d’Italia.

Questa è una magnifica occasione per vedere dell’ottima Atletica a Milano per noi “addetti ai lavori”…. ma è anche una ghiotta “opportunità” per mettere “in vetrina” la bellezza di questo sport.

Certo…. ci vorrebbe che l’Arena non si presentasse “deserta”….. e che magari parecchi degli oltre 10.000 tesserati che abbiamo in Provincia di Milano avessero l`opportunità di essere presenti ….. magari i più giovani con i loro genitori. Io credo che per provare a realizzare questo sogno, sia indispensabile l’impegno di tutti gli appassionati, , Dirigenti di Società, Allenatori, Atleti e Genitori, che ogni giorno sui campi lavorano e credono nella bellezza di questo sport.

Da sempre la FIDAL ha “qualche difficoltà” nel propagandare le sue manifestazioni, forse più concentrata nell’organizzazione degli eventi che nel far sapere che ci sono….. però siamo anche noi, singole società, parte del “movimento” ….. soffriamo per gli errori fatti da altri…. ma possiamo anche beneficiare delle opportunità in termini di “visibilità” del nostro sport …… E’ per questo che invito tutti voi che mi leggete... a diffondere attraverso i vostri “canali societari” le informazioni legate a questo evento, utilizzando tutti i mezzi a vostra disposizione ….!!! Io, sul sito della nostra Società (ma non solo..…) l’ho già fatto, e spero che anche le altre società partecipino alla costruzione di questa “rete informativa”, che è forse l’unica oggi in grado di arrivare direttamente ai tanti praticanti del nostro bellissimo sport. Io all’Arena ci sarò, e spero di avere l’opportunità di incontrare tanti degli amici che vedo spessissimo sui campi gara.

Sergio