Trofeo Foresti: le Misure Top dalla Seconda Domenica di Gare a Olgiate e Bergamo

Pubblicato: Lunedì, 06 Marzo 2017

Domenica 5 marzo si è disputata la seconda prova interprovinciale di qualificazione alle finale del Criterium Regionale invernale Cadetti/e e Allievi/e di lanci, meglio conosciuto come Trofeo Gianbernardo Foresti. Due le sedi previste: Olgiate Olona (organizza la Polisportiva Olonia) per le province di Milano/Lodi/Monza Brianza, Pavia, Sondrio e Varese, Bergamo (con la regia del CP FIDAL Bergamo) per Bergamo, Brescia, Como/Lecco, Cremona e Mantova. Le specialità in programma sono le gare non previste tra Novate Milanese e Chiari nella prima prova interprovinciale: ecco com’è andata.

ALLIEVI/E – In tre casi su quattro le migliori misure giungono da Olgiate Olona. Nel giavellotto femminile da Villa Gonzaga arrivano le due migliori misure, entrambe di marca Pro Sesto, ovvero il 40.33 di Giulia Terreni e il 40.14 di Michela Ruisi; a Bergamo si resta appena sotto la fettuccia dei 40 metri con il 39.05 di Giulia Cascio (US Albatese). Al maschile un metro divide il 47.15 del bronzo tricolore Cadetti di Cles Lorenzo Bertocchi (Pro Sesto, NELLA FOTO Montesano/FIDAL) a Olgiate dal 48.12 di Daniele Bonanomi (Atl. Lecco Colombo) a Bergamo. Nel disco femminile due medagliate tricolori Cadette in due annate diverse come Alessia Tinelli (US Sangiorgese), terza a Cles 2016, e Veronica Poli (GA Vertovese), terza a Sulmona 2015, fanno segnare rispettivamente 34.62 a Olgiate Olona e 32.09 a Bergamo. Al maschile due gli atleti oltre i 40 metri: Ivano Saporiti (Pro Patria ARC Busto Arsizio) con 46.11 e Andrea Parpinel (NA Fanfulla) con 40.58, entrambi a Olgiate.

CADETTI/E – Spicca soprattutto la “martellata” di Luca Ballabio (Atl. Mariano Comense), che scaglia l’attrezzo da 4 kg a un notevole 52.88 a Bergamo. Al femminile la miglior misura è il 38.15 di Clelia Corti (Atl. Cassago) sempre a Bergamo. (Atl. Cassago). Picco di giornata a Bergamo anche nel peso femminile con il 10.98 di Andrea Chiara Pozzi (Atl. Cassago) e il 10.56 di Camilla Cariboni (Pol. Bellano Galperti Group). A Olgiate arriva invece il miglior lancio maschile con il 14.86 di Patrick Olcelli (US Bormiese).

FINALE - Alla Finale di domenica 12 marzo a Chiari parteciperanno i 12 migliori risultati di ciascuna specialità, estrapolati dalla classifica generale ottenuta unendo le classifiche dei 2 singoli raggruppamenti provinciali. Gli atleti che risulteranno classificati fra i 12 finalisti in più di 2 specialità, dovranno scegliere le 2 finali a cui vorranno partecipare. In questo caso saranno ripescati per le finali gli atleti classificati oltre il 12 posto delle fasi eliminatorie, fino al completamento dei 12 posti disponibili per ogni specialità. Saranno tenuti in considerazione per la finale eventuali risultati conseguiti in manifestazioni collaterali che figurino nei migliori 12 risultati in graduatoria regionale. La Finale di Chiari varrà anche come Campionato Regionale individuale invernale: sabato 11 marzo previsti disco Cadetti/e, giavellotto Cadetti/e, peso Allievi/e e martello Allievi/e; domenica 12 marzo invece toccherà a peso Cadetti/e, martello Cadetti/e, disco Allievi/e e giavellotto Allievi/e.

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U01005001601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano