Trofeo Foresti, 1ª Prova: Gran 65.76 di Ballabio nel Martello, Rivincita per Olcelli nel Peso

Pubblicato: Lunedì, 11 Marzo 2019

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'apertoLa prima prova del Trofeo Gianbernardo Foresti 2019, il Criterium Regionale invernale Cadetti/e e Allievi/e di lanci, vive su ottime prestazioni nel settore maschile Under 18.  A Bergamo, nella due giorni organizzata dall’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter, spicca il 65.76 nel martello di Luca Ballabio: l’alfiere dell’Atletica Mariano Comense (FOTO d'archivio di Alessandro Sesti a sinistra), argento tricolore Cadetti nel 2017, distrugge il personale con l’attrezzo da 5 kg con un upgrade di oltre cinque metri (aveva 60.50). Nel getto del peso Allievi Patrick Olcelli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) con 16.61 realizza la propria terza misura di sempre: con una serie molto regolare (cinque turni oltre i 16.20) batte Emmanuel Musumary (Cento Torri Pavia), primo ai Campionati Italiani Allievi indoor di Ancona proprio davanti a Olcelli e stavolta secondo con 15.58. Applausi anche per Simone Buzzella (US Derviese), classe 2003, vincitore del giavellotto (700 grammi) con 56.78, suo miglior lancio di sempre con qualsiasi attrezzo (in carriera detiene 45.08 con il giavellotto da 800 grammi e 53.47 con l’attrezzo da 600 grammi). Tra le Allieve emozioni dalla gara del martello con tre atlete racchiuse in 31 centimetri: decisivo il 48.64 di Francesca Viola (CUS Pavia) all’ultimo lancio, a superare il 48.47 di Evelin Epis (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) e il 48.33 di Clelia Corti (Atl. Lecco Colombo Costruzioni).  

Cinque gli atleti che nella categoria Cadetti/e centrano il minimo per i Campionati Italiani di categoria: Massimo Cangelli (OSA Saronno) con 13.33 nel peso maschile, Andrea Caselotti (Scuola Sportiva Atl. Punto It) con 47.99 nel giavellotto maschile, Chiara Coccoli (Cremona Atl.Arvedi) con 12.67 nel peso femminile, Kethrin Sironi (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) con 29.19 nel disco femminile e Chiara Cioccolanti (Milano Atletica) con 35.78 nel giavellotto femminile.

LE TOP 8 DELLA PRIMA PROVA

ALLIEVI

  1. 851 punti: Luca Ballabio (Atl. Mariano Comense) 65.76/martello
  2. 812 punti: Patrick Olcelli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 16.61/peso
  3. 765 punti: Simone Buzzella (US Derviese) 56.78/giavellotto
  4. 754 punti: Emmanuel Musumary (Cento Torri Pavia) 15.58/peso
  5. 711 punti: Francesco Mazzoccato (Atl. Gavirate) 14.83/peso
  6. 686 punti: Michael Gardani (Interflumina È Più Pomì) 51.40/giavellotto
  7. 684 punti: Davide Altomare (Atl. Rigoletto) 44.65/disco
  8. 639 punti: Davide Altomare (Atl. Rigoletto) 48.30/disco

ALLIEVE

  1. 782 punti: Francesca Viola (CUS Pavia) 48.64/martello
  2. 779 punti: Evelin Epis (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 48.47/martello
  3. 777 punti: Clelia Corti (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 48.33/martello
  4. 752 punti: Aya Sebai (Atl. Mariano Comense) 46.73/martello
  5. 715 punti: Federica Dozio (Virtus Calco) 39.26/giavellotto
  6. 704 punti: Andrea Chiara Pozzi (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 12.62/peso
  7. 681 punti: Theorhema Forson (Atl. Rezzato) 35.61/disco
  8. 676 punti: Andrea Chiara Pozzi (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 35.34/disco

CADETTI

  1. 834 punti: Andrea Caselotti (Scuola Sportiva Atl. Punto It) 47.99/giavellotto
  2. 818 punti: Daniele Cighetti (NA Fanfulla) 47.13/giavellotto
  3. 770 punti: Massimo Cangelli (OSA Saronno) 13.33/peso
  4. 717 punti: Matteo Perricone (Scuola Sportiva Atl. Punto It) 37.92/martello
  5. 704 punti: Massimo Cangelli (OSA Saronno)32.54/disco
  6. 699 punti: Gioele Tengattini (Atl. Brusaporto) 12.38/peso
  7. 680 punti: Gabriele Vadalà (Pol. Brembate Sopra) 35.70/martello
  8. 675 punti: Leonardo Molteni (Atl. Erba) 35.41/martello

CADETTE

  1. 981 punti: Chiara Coccoli (Cremona Atl.Arvedi) 12.67/peso
  2. 871 punti: Chiara Cioccolanti (Milano Atletica) 35.78/giavellotto
  3. 829 punti: Alessia Formenti (Atl. Gessate) 34.02/giavellotto
  4. 796 punti: Noemi Carminati (Pro Patria ARC Busto Arsizio) 36.90/martello
  5. 796 punti: Sonia Monieri (Pol. Capriolese) 10.53/peso
  6. 786 punti: Kethrin Sironi (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 29.19/disco
  7. 764 punti: Marta Piantanida (Pol. Bienate Magnago) 28.39/disco
  8. 757 punti: Marta Piantanida (Pol. Bienate Magnago)  10.14/peso

SECONDA PROVA – La seconda e ultima prova del Trofeo Foresti è prevista per sabato 16 e domenica 17 marzo a Chiari (BS):la due giorni varrà anche quale Campionato Regionale individuale invernale Cadetti/e e Allievi/e.

NORME DI CLASSIFICA TROFEO GIANBERNARDO FORESTI - La classifica viene stilata sommando per ogni atleta i migliori due punteggi in due specialità differenti. In caso di parità vincerà l’atleta con il miglior punteggio individuale. Verrà premiato il miglior risultato tecnico (tabella punteggi) nel lancio del giavellotto in ciascuna delle quattro categorie.

Cesare Rizzi