Match U20 Indoor di Minsk: Bene Koua, Besana e Manini, 4ª Aldrighetti, Sfortuna Arrius

Pubblicato: Martedì, 25 Febbraio 2020

Bell’inizio azzurro nel Match internazionale Under 20 indoor di Minsk (Bielorussia): l’Italia al termine della prima giornata chiude seconda alle spalle della Bielorussia. Buona partenza pure in chiave lombarda, a partire dagli interpreti dei 60 metri ostacoli. Continuano i progressi di Franck Brice Koua (Cus Pro Patria Milano) che in batteria parte da 7.75, nonostante un’incertezza sul quarto ostacolo, e consolida la seconda posizione all-time nella categoria Juniores limando 1/100 al PB: sempre più vicino il record italiano di Mattia Montini (7.64). Bene anche Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) al femminile: si conferma a 8.43 (personale eguagliato) con una buona azione tra gli ostacoli, ripetendo il tempo con cui ha vinto il titolo italiano ad Ancona. Entrambe le finali sono previste per domattina: i due azzurrini sono entrambi detentori del miglior crono delle batterie.

Velocità italiana in evidenza nei 60 metri piani maschili: in batteria Federico Guglielmi (Atl. Biotekna Marcon) firma il crono migliore con 6.82 a cinque centesimi dal primato personale. La medaglia d’oro del Festival olimpico della gioventù europea dei 200 metri guida il riepilogo generale delle batterie davanti all’altro azzurrino Federico Manini (Atl. Cento Torri Pavia) capace di 6.85, secondo tempo del turno, a sua volta non lontano dal proprio limite (6.82) e qualificato per la finale di domani, stesso tempo del polacco Mateusz Gorny.

LE ALTRE CORSE - Quattro corsie sull’anello di Minsk e altrettanti posti per le finali dei 400 metri, da assegnare ai migliori tempi del turno eliminatorio. Al maschile Francesco Domenico Rossi (Geas Atletica) vince la prima batteria in 49.80 però chiude con il settimo crono e quindi viene eliminato. Stessa sorte per Angelica Ghergo (Team Atl. Marche) che conduce una gara di testa nella terza batteria femminile ma sul traguardo è seconda in 56.88, sesta prestazione complessiva. Nel mezzofondo, sui 1500 metri, settima Livia Caldarini (Studentesca Rieti Milardi, 4:44.45) e ottavo Andrea Sambruna (Atl. Cento Torri Pavia, 4:06.19).

CONCORSI - Quarta piazza per la matricola Monica Aldrighetti (Bracco Atletica) nell’asta al femminile: dopo aver agguantato 3,80 alla seconda e 3,90 alla terza si prende al primo assalto 4,00 con margine, poi tre errori a 4,10, a tre giorni dal primato personale di 4,15 agli Assoluti di Ancona. Ottavo nel triplo Gabriele Tosti (Bergamo Stars) che atterra a 14,80 nella gara vinta dall’azero Rustam Mammadov (15,83), anche lui terzo nella rassegna continentale in Ungheria nel 2018.Monica Aldrighetti Minsk 2020

EPTATHLON - L’azzurrino Alessandro Arrius (Osa Saronno Libertas) parte con due successi parziali nell’eptathlon a suon di record personale: 7.15 sui 60 metri e 7,11 nel lungo al primo salto, quindi è ottavo nel peso con 10,53 ma nell’alto non va oltre 1,74 condizionato da una botta al tallone rimediata durante la gara di lungo. Dopo la prima giornata è quinto con 2765 punti.

ITALIA SECONDA - Al termine delle prime nove gare, l’Italia è seconda in classifica con 83 punti, alle spalle dei padroni di casa della Bielorussia, al comando con 89 punti. Terzo posto per la Turchia (75), quarta l’Ucraina (75), quinta la Spagna (66). 

IL PROGRAMMA DEGLI ATLETI LOMBARDI NELLA SECONDA GIORNATA

Mercoledì 26 febbraio (ora italiana)

Ore 9:00 – Eptathlon M (60m ostacoli): Alessandro Arrius

Ore 9:15 – 60m ostacoli M (finale): Franck Brice Koua

Ore 9:30 – 60m  ostacoli F (finale): Veronica Besana

Ore 9:40 – Eptathlon M (asta): Alessandro Arrius

Ore 9:45 – 60m piani M (finale): Federico Manini

Ore 11:30 – Eptathlon (1000m): Alessandro Arrius

DIRETTA STREAMING - Questi i link per seguire la diretta streaming delle due sessioni dell’evento (martedì dalle 12, mercoledì dalle 9): PRIMA GIORNATA SECONDA GIORNATA

FOTO d'archivio di Federica Putti in home: Veronica Besana.

FOTO Colombo/FIDAL d'archivio in alto: Franck Brice Koua.

FOTO a destra: Monica Aldrighetti.

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U0100501601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano