Regionali, Che 400: Trevisan (54.23) su Putti (55.61) e Bonora (55.65); 49.63 per Zobbio

Pubblicato: Domenica, 10 Febbraio 2019

L’ultima sessione padovana dei Campionati Regionali Assoluti indoor per la Lombardia si esalta per i 400 metri. Da copertina la prima serie femminile: mattatrice con un passaggio velocissimo (25.7) è l’italoamericana Giancarla Trevisan (Bracco). L’argento tricolore di Pescara 2018 completa il doppio giro in 54.23 togliendo tre decimi al PB indoor siglato due settimane fa a Magglingen (Svizzera). Alle sue spalle la bergamasca del CS Esercito Marta Milani corre in 55.43 e subito dietro chiudono le due ragazze che completano il podio del Campionato Regionale: la campionessa lombarda in carica Federica Putti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) porta il PB indoor da 55.80 a 55.61 e subito dietro la vicecampionessa italiana Juniores Alessandra Bonora (Atl. Rodengo Saiano Mico) scende con 55.65 per la prima volta sotto i 56 secondi sotto un tetto. Nella seconda serie Ilaria Burattin (CUS Pro Patria Milano) vince in 57.11. La gara maschile va a un grande David Zobbio: il 19enne del Club Sportivo San Rocchino con 49.63 distrugge il personale indoor scendendo per la prima volta sotto i 50 secondi.Podio Regionali Assoluti indoor 2019 400 M

Sui 1500 grande bagarre nella prima serie tra Danilo Gritti (Atl. Valle Brembana) e Andrea Albanesi (FreeZone) per il titolo regionale: si corre sul filo dei quattro minuti, prevale Gritti 3:59.47 a 4:00.56 (PB indoor demolito per Albanesi). Il duo lombardo della prima serie rischia però d’essere beffato da Mattia Sottocornola (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), che si invola da solo nella seconda serie per chiudere in 4:01.36. Il miglio metrico femminile va a Gaia Pigolotti (NA Varese) in 4:40.88 che precede la junior bresciana Elisa Ducoli (Quercia Trentingrana), autrice di un buon 4:41.68: l’argento nel Campionato Regionale va però all’evergreen Mara Cerini (Atl.Ambrosiana), classe 1971, che su questa distanza fu campionessa italiana Assoluta 20 anni fa quando gareggiava per la Pro Patria Milano e che a 47 anni firma un crono da 4:54.15.  Nelle staffette 4x400 il titolo maschile va alla Polisportiva Carugate (Filippo Bergamaschi, Francesco Guidi, Andrea Barazzetta e Marco Varisco) mentre non sono presenti club lombardi al via della prova femminile.

CAMPIONATI REGIONALI ASSOLUTI INDOOR (Padova, 10 febbraio 2019)

400 M: 1° David Zobbio (CS San Rocchino) 49.63, 2° ex aequo Alessandro Cesaroni (Atl. Saletti) e Lorenzo Corselli (Atl. Rezzato) 51.52.

400 F: 1ª Giancarla Trevisan (Bracco) 54.23, 2ª Federica Putti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 55.61, 3ª Alessandra Bonora (Atl. Rodengo Saiano Mico) 55.65.

1500 M: 1° Danilo Gritti (Atl. Valle Brembana) 3:59.47, 2° Andrea Albanesi (FreeZone) 4:00.56, 3° Mattia Sottocornola (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 4:01.36.

1500 F: 1ª Gaia Pigolotti (NA Varese) 4:40.88, 2ª Mara Cerini (Atl.Ambrosiana) 4:54.15, 3ª Greta Contessa (GP Santi Nuova Olonio) 5:06.93.

4x400 M: 1ª Polisportiva Carugate (BERGAMASCHI Filippo - GUIDI Francesco - BARAZZETTA Andrea - VARISCO Marco) 3:41.65.

Ce. Ri.

FOTO Ardelean/FIDAL Veneto: a sinisatra la premiazione dei 400 donne; a destra la premiazione dei 400 uomini.