Indoor, Parte la Stagione dei Campionati Regionali: a Bergamo i Titoli delle Multiple

Pubblicato: Giovedì, 10 Gennaio 2019

Partirà tra sabato 12 e domenica 13 gennaio nel palazzetto di Via Monte Gleno a Bergamo la stagione dei Campionati Regionali indoor: a inaugurarli come da tradizione le prove multiple. Otto i titoli in palio, da assegnare tutti nella giornata di domenica 13 gennaio: l’eptathlon maschile Assoluto e Juniores si svilupperà su due giorni. Sono 104 gli atleti iscritti (61 donne e 53 uomini) e davvero numerosi gli spunti di interesse.

DONNE – Si annuncia un pentathlon Assoluto decisamente ricco di contenuti.  Sarà in gara la campionessa italiana Assoluta in carica di eptathlon outdoor Sveva Gerevini (Cremona Atl. Arvedi), che torna nella multipla indoor dopo due anni (3550 punti il PB): numerose le sfidanti candidate a una medaglia o a un buon piazzamento, da Sofia Montagna (Atl. Vigevano) a Sophie Bindiku (Team A Lombardia), da Erica Monfardini (Bracco) alle gemelle Martina e Sofia Ronchetti (CUS Pro Patria Milano) e a Eleonora Villa (Atl. Lecco Colombo Costruzioni). Montagna e le Ronchetti sono anche in gara per il titolo Promesse. Per la maglia di campionessa regionale Juniores fari puntati in primis su Martina Zanellati (CUS Pro Patria Milano), già azzurra ai Mondiali Studenteschi 2017, e su Martina Dell’Orto (Team A Lombardia): in gara pure l’astista Bianca Garibaldi Devoto (CUS Pro Patria Milano) Stephen Asamoah peso Busto2017e l’astista Laura Pirovano (Pro Sesto). Non gareggia più per la Bracco e non concorre per il titolo lombardo, ma è sicuramente di interesse anche il percorso nelle cinque gare di Laura Oberto (Atl. Canavesana), campionessa italiana Promesse e azzurra agli Europei Under 23 nel 2015.

Nel pentathlon Allieve favorita appare Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni, FOTO di Robertio Piazzi in home), campionessa italiana in carica della multipla indoor e detentrice della Miglior Prestazione Italiana di categoria (3840 punti il 28 gennaio 2018 a Padova). Per gli altri gradini del podio dal “mazzo” potrebbero uscire le carte di Cecilia Muscarella (CUS Pavia), Andrea Chiara Pozzi (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) e Martina Dorz (Atl. Varesina Malpensa).

UOMINI – Per il titolo Assoluto di eptathlon in “pole position” il vicecampione italiano del decathlon a Pescara Stephen Kobena Asamoah (Virtus Castenedolo, FOTO di Mario Grassi a destra): lo sfidante è Andrea Monti (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), forse il favorito per il successo tra le Promesse, ed è iscritto pure il triplista della NA Fanfulla Edoardo Accetta. Un altro argento tricolore 2018 di decathlon, lo junior Dario Dester (Cremona Atl. Arvedi), cerca il titolo di categoria: nell’eptathlon Juniores cercano spazio anche alcuni ex-allievi come Alessandro Arrius (OSA Saronno) e il terzetto del Team A Lombardia composto da Mirko Santambrogio, Andrea Vago e Niccolò Contotto e campione d’Italia di club a livello Under 18 nella passata stagione. NELLA FOTO in alto a sinistra Dario Dester e Sveva Gerevini con il cavaler Giovanni Arvedi.

Nel pentathlon Allievi il Team A Lombardia schiera con ogni probabilità il favorito, il campione italiano Cadetti di prove multiple in carica Andrea Caiani: per un bel piazzamento ci provano pure Andrea Lardini (Atl. Riccardi Milano 1946), Paolo Brighenti (Cremona Atl. Arvedi) ed Edoardo Luraschi (OSA Saronno). TUTTE LE INFO SULLA MANIFESTAZIONE

SARONNO/CASALMAGGIORE – Grande partecipazione (326 presenze-gara attese in due sole specialità) e buon cast per la riunione regionale indoor di sabato 12 gennaio a Saronno (VA). Sui 60 metri ostacoli maschili debutti interessanti: Edoardo Corti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) ed Edoardo Storti (AG Comense), protagonisti della passata stagione tra i Cadetti, si sfidano nella gara Allievi; il vicecampione italiano Allievi outdoor in carica Fabio Izzo (At. Bergamo 1959 Oriocenter) esordisce due giorni dopo il 18esimo compleanno nella gara Juniores affrontando Oscar Maifredi (Atl. Chiari 1964 Libertas); nella prova Assoluta fari puntati su Chituru Ali (US Albatese), al debutto nella categoria  Promesse, ma anche sul decatleta Luca Dell’Acqua (NA Fanfulla) e su Andrea Villa, alfiere dell’OSA Saronno Libertas padrona di casa. La prova dei 60 ostacoli donne in campo Assoluto vede favorita Camilla Rossi (NA Fanfulla), specialista classe 1999: attenzione a Erica Maccherone (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), all’esordio nella categoria Juniores al pari della neocompagna di colori Rebecca Abbate e di Mirea Nebuloni (Pro Sesto). La prova Allieve vede Letizia Nocerino (Pol. Olonia) partire con il migliore accredito.

Passando ai 60 piani stuzzicante la gara femminile con Eleonora Alberti (NA Varese), junior già tricolore Allieve in questa specialità, ma anche le under 23 Arianna De Masi (Atl. Meneghina) e Chiara Proverbio (OSA Saronno Libertas), tricolore nel lungo tra le Promesse; nella gara maschile atteso tanto equilibrio e annunciati protagonisti Paolo Caravati (CUS Insubria Eolo) e gli under 23 Andrea Colombo (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) e Riccardo Fontana (NA Fanfulla). TUTTE LE INFO SULLA MANIFESTAZIONE

Domenica 13 gennaio l’Interflumina È Più Pomì  organizza a Casalmaggiore (CR) una giornata dedicata solo ai salti in elevazione: atleta di spicco è la specialista dell’alto Teresa Maria Rossi (Geas), salita a 1.85 e al bronzo tricolore Assoluto lo scorso anno. In campo maschile spazio agli under 20: Paolo Ubbiali (ABC Progetto Azzurri) e Alberto Romagialli (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) nell’alto e Sebastiano Tizzi (Interflumina È Più Pomì) nell’asta. TUTTE LE INFO SULLA MANIFESTAZIONE

Cesare Rizzi