BCC Milano
Unet

Settembre 2020
L M M G V S D
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4


Corsa in Montagna a Staffetta: US Rogno Campione Tra i Cadetti, Lecco è Argento U18

Pubblicato: Domenica, 02 Agosto 2020

Nel giorno del Piz Tri Vertical, la cornice storica di Malonno ha ospitato i Campionati Italiani giovanili di Corsa in Montagna a staffetta; un privilegio, oltre che un’occasione di grande prestigio per i giovanissimi atleti in gara a coppie nel “paese della Corsa In Montagna”, poter gareggiare in un contesto simile, all’interno di una manifestazione così importante e dal fascino quasi mistico per ogni appassionato del mountain running. Le competizioni dedicate ai più giovani, nonostante il periodo dell’anno e l’ombra del Covid 19 ancora incombente sullo sport e sui grandi eventi, hanno comunque potuto contare su una buona partecipazione ed un ottimo livello. Alle staffette per le categorie U18 e U16 sono state affiancate delle gare promozionali individuali, dedicate alla categoria ragazzi.

ALLIEVI – A spuntarla nettamente tra gli U18 è stata la coppia di piemontesi con la casacca dell’ASD Podistica Valle Varaita, formata da Simone Giolitti e dal vincitore del Campaccio e della Cinque Mulini Elia Mattio. Fin dalle prime battute non sembra esserci storia: Giolitti prende il largo, il compagno di colori completa l’opera con il miglior tempo di frazione (16:28) ed è titolo italiano. In chiave lombarda è ottima la prova dei lecchesi Giovanni Artusi e Ionut Puiu (Atletica Lecco Colombo Costruzioni), che colgono l’argento nazionale davanti ad un'altra squadra lombarda, il Gruppo Podistico Santi Nuova Olonio (Davide Curioni, Oliviero Corti), incredibilmente terza a ex aequo con gli alfieri dell’Atletica Valle di Cembra (Filippo Zanon, Mauro Dallapiccola). Ai piedi del podio si piazza il duo del CUS Insubria Varese Como (Luca Cremonesi e Mattia Zen, al terzo tempo individuale dietro ai due campioni). In top ten ci sono anche CSI Morbegno (Leon Bordoli, Francesco Bongio, sesti) e Atletica Rodengo Saiano Mico (Andrea Rizzini, Loris Cittadini, noni classificati). Nella classifica combinata per team il primo posto è per l’ASD Podistica Valle Varaita; seguono tre team lombardi, con CUS Insubria Varese Como, CSI Morbegno ed Atletica Lecco Colombo Costruzioni rispettivamente seconda, terza e quarta.

ALLIEVE – Meno spazio per le compagini lombarde nella gara femminile, dove a trionfare è l’Atletica Valle di Cembra di Lia Nardon e Luna Giovanetti (nettamente al miglior tempo individuale: 17:45). Al secondo posto si piazza lo Sport Club Merano, che con Lisa Kerschbauer aveva animato le battute iniziali; nulla ha potuto contro lo strapotere di Giovanetti la compagna di colori Emily Vucemillo. Il bronzo va al collo delle ragazze della Polisportiva Sant’Orso Aosta (Laura Segor, Axelle Vicari). Tra le squadre lombarde più in alto in graduatoria c’è l’Atletica Valle Brembana (Chiara Begnis, Maria Chiara Quadri), sesta classificata. Chiudono la top ten Polisportiva Albosaggia "B" (Greta Ferrari, Giulia Valli), Corrintime (Alessandra Nolaschi, Chiara Stefani) e Polisportiva Albosaggia "A" (Nicole Valli, Letizia Maiolani), rispettivamente ottave, none e decime. La Polisportiva Albosaggia riesce a cogliere un buon quarto posto nella combinata a squadre.

CADETTI – Trionfo per i bergamaschi dell’US Rogno nella competizione U16: Nicola Morosini (grande prima frazione con il miglior crono di giornata in frazione: 11:54) e Nicola Zani non hanno rivali e mettono le mani sul titolo italiano. Al quarto posto si classificano invece Erik Canovi e Giacomo Ciaponi, che portano i colori del GP Talamona in una comunque rilevante medaglia "di legno". L’US Rogno aggiunge all’alloro individuale anche il terzo posto nella classifica a squadre.

CADETTE – Nella gara vinta nettamente dallo Sport Club Merano con Sofia Demetz e Anna Hofer (miglior tempo di giornata: 12:50) e con la Bellunoatletica al secondo posto è l’Atletica Valle Brembana di Alessia Pellegrini e Chiara Quadriglia a rappresentare la punta di diamante per la Lombardia: le bergamasche colgono il terzo posto. Al quinto posto si piazzano le valtellinesi del CSI Morbegno Irene Gusmeroli ed Elisa Rovedatti. Terzo posto per l’Atletica Valle Brembana anche nella classifica combinata.

RAGAZZI/E – C’è gloria per la Lombardia anche tra i più piccoli, grazie alla vittoria di Luigi Pomoni (AS Premana) tra i maschi, al termine di un acceso duello con il bresciano Cristian Benzoni (US Rogno, secondo); tra le pari al femminile si registra il terzo posto di Denise Mascheri del CS Cortenova.

Matteo Porro

fidal logo
logo CONI Lombardia
1280019 G08 W01
World_athletics
 
 
Ok Pubblicità
 

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U01005001601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano