Allenatori Benemeriti, Tempo di Candidature: Ecco i Requisiti per Presentarle

Pubblicato: Sabato, 14 Aprile 2018

Segnaliamo a tutti i tecnici i requisiti per la candidatura al ruolo di Allenatore Benemerito: chi ne fosse in possesso può inviare la propria domanda completa di curriculum entro le ore 24:00 di mercoledì 18 aprile al Comitato Regionale FIDAL Lombardia (cr.lombardia@fidal.it) oppure al fiduciario tecnico regionale Sergio Previtali (fiduciariotecnico@fidal-lombardia.it).  Di seguito ecco uno stralcio del Regolamento dei Tecnici di Atletica Leggera.

 Art. 2.10 - Agli Allenatori Specialisti resisi particolarmente meritevoli per l'attività svolta in qualità di tecnici nell'ambito della Federazione può essere conferita da parte del Consiglio Federale la nomina di Allenatore Benemerito, come indicato nell'art. 8. Tale nomina non attribuisce alcuna qualificazione dì carattere tecnico né una ulteriore categoria di tesseramento, ma costituisce il riconoscimento di particolari meriti conseguiti.

Art. 8 - La nomina di Allenatore Benemerito 

  1. La nomina di Allenatore Benemerito viene attribuita dal Consiglio Federale. Il tecnico candidato alla qualifica inoltra al CR una domanda con curriculum personale, secondo i requisiti più avanti indicati. I FTR redigono una lista dei candidati di ciascuna regione e validano i requisiti dichiarati, e la inoltrano al Centro Studi federale che, in accordo con la Direzione Tecnica, propone la lista al Consiglio Federale. I requisiti per ottenere la nomina sono i seguenti:
    almeno 25 anni di tesseramento come tecnico di Atletica Leggera;
    livello di Allenatore Specialista all'atto del riconoscimento.  
    Inoltre in possesso dì almeno uno dei seguenti requisiti:
    tecnico di atleti: - che hanno vestito la maglia azzurra alle Olimpiadi o ai Campionati Mondiali outdoor; - finalisti ai Campionati Mondiali indoor o ai Campionati Europei outdoor - medagliati ai Campionati Europei indoor o ai Mondiali o Europei Giovanili;
    autore di pubblicazioni di particolare interesse tecnico - scientifico, che hanno contribuito alla crescita del patrimonio culturale dell'atletica leggera, con particolare riferimento alle pubblicazioni di Atletica Studi, su valutazione del Centro Studi federale;
    Direttore o Commissario Tecnico delle squadre nazionali per almeno un quadriennio;
    incarico ufficiale nella Struttura Tecnica Nazionale per almeno due quadrienni;
    Fiduciario Tecnico Regionale per almeno tre quadrienni.
  2. Tale riconoscimento, attribuito con un attestato, ha valenza meramente onorifica e non ha effetti sul tesseramento del tecnico che conserverà la qualifica operativa posseduta. Il tesseramento annuale dell'allenatore benemerito è gratuito e deve essere effettuato anno per anno direttamente a cura del Comitato Regionale di competenza.