Mondiali, Marcia Uomini: Matteo Giupponi 48esimo al Rientro nella 20 Km

Pubblicato: Domenica, 13 Agosto 2017

Giornata complessa per Matteo Giupponi ai Campionati Mondiali di Londra. Il 28enne marciatore bergamasco, tesserato per il CS Carabinieri, era alla prima apparizione stagionale sui 20 km dopo i sei mesi di stop per infortunio (distacco parziale del tendine del bicipite femorale): la condizione di forma non poteva essere giocoforza al top. L’allievo di Gianni Perricelli stringe comunque i denti e chiude in 48esima posizione in 1h25:20 dopo transitato 51esimo ai 5 km (20:28), 54esimo ai 10 km (41:40) e ancora 51esimo ai 15 km (1h03:31). «L’ho finita solo di testa, le gambe non c’erano - le parole di Giupponi nel dopogara -: ho perso sei mesi di preparazione, ho potuto riprendere ad allenarmi solo a marzo, il tempo perduto è stato troppo. Pensavo comunque di stare meglio. Sono molto felice per Eleonora (Giorgi, la sua compagna 14esima nella 20 km femminile)». Con Giupponi (a sinistra NELLA FOTO Colombo/FIDAL: con lui coach Perricelli ed Eleonora Giorgi) si chiude l’avventura degli atleti lombardi a Londra: di seguito tutti i loro risultati.

RIEPILOGO DEI PIAZZAMENTI LOMBARDI A LONDRA

Eleonora Giorgi (Fiamme Azzurre): 14esima nella 20 km di marcia F (1h30:34)

Valentina Trapletti (Esercito/Bracco Atletica): 15esima nella 20 km di marcia F (1h30:35/PB)

Filippo Tortu (Fiamme Gialle/Atl. Riccardi Milano 1946): eliminato in semifinale (17esimo) nei 200m M (20.62w/SF, 20.59/batteria)

Lorenzo Vergani (CUS Pro Patria Milano): eliminato in batteria (29esimo) nei 400m ostacoli M (50.37/batteria)

Matteo Giupponi (Carabinieri): 48esimo nella 20 km di marcia M (1h25:20)