Elena Bonfanti nella 4x400 Azzurra dei Mondiali di Staffette a Nassau

Pubblicato: Venerdì, 16 Maggio 2014

Ai primi Mondiali di staffette ideati dalla IAAF, in programma a Nassau (Bahamas) sabato 24 e domenica 25 maggio: saranno assegnati 10 titoli iridati tra uomini e donne: 4x100, 4x200, 4x400, 4x800 e 4x1500.

Come reso noto oggi la Direzione Tecnica della Nazionale azzurra ha deciso per “ragioni oggettive di competitività” di schierare un solo quartetto, quello della 4x400 femminile (nel 2013 finalista a Mosca). Del gruppo fa parte anche Elena Bonfanti: la quattrocentista, laureata in Medicina e portacolori dell’Atletica Lecco Colombo, aveva già fatto parte della 4x400 che ha sfiorato la finale iridata indoor a Sopot 2014 e che venne eliminata in batteria ai Giochi di Londra 2012; l’anno scorso a Mosca fu riserva. Chi disputò la finale di Mosca (con l’Italia squalificata e sfortunatissima: Libania Grenot perse il testimone a qualche metro dall’arrivo per un contatto con l’ultima frazionista ucraina) fu invece Marta Milani: l’atleta di Treviglio per scelte tecniche diverse (in questo periodo si sta concentrando sulla preparazione degli 800 metri) non figura tra le convocate per Nassau.

Con Bonfanti voleranno alle Bahamas Libania Grenot (Fiamme Gialle) affiancata dalla tricolore assoluta Chiara Bazzoni (Esercito), Maria Enrica Spacca (Forestale) e la junior Ilenia Vitale (Libertas Friuli Palmanova).

Il programma della 4x400 femminile (ora italiana). Notte tra sabato 24 e domenica 25 maggio, ore 0.35: batterie. Notte tra domenica 25 e lunedì 26 maggio, ore 0.10: finale B, poi finale A.

C.R.