Tricolori Allievi/e a Rieti, la Lombardia in “Rosa”: Besana e Favalli da Copertina

Pubblicato: Mercoledì, 13 Giugno 2018

Sono Veronica Besana e Sophia Favalli le atlete lombarde con maggiori credenziali in gara ai Campionati Italiani Allievi/e su pista a Rieti per ciò che concerne il settore femminile.

Veronica Besana, portacolori dell’Atletica Lecco Colombo Costruzioni allenata da Diego Crippa e Antonio Ianni, figura nelle prime 8 atlete italiane Under 18 in stagione in ben quattro specialità: prima nei 100 ostacoli e nell’eptathlon, sesta nel lungo e nell’alto. A Rieti punterà individualmente sui 100 ostacoli, specialità in cui con 13.46 è già la seconda allieva italiana all time e che vede anche Elena Carraro (Brixia 2014) tra le candidate al podio: per il resto si dedicherà alle staffette 4x100 e 4x400.

Sophia Favalli, allenata dal padre Martino, fa parte di un terzetto della FreeZone estremamente competitivo nel mezzofondo. Un anno fa la bresciana fu oro sui 1500 e argento sugli 800: stavolta parte con i migliori tempi italiani Allieve stagionali in entrambe le specialità e insegue la doppietta. Sul miglio metrico dovrà prestare attenzione alle compagne di colori Elisa Ducoli (tricolore nel cross) e Giulia Bellini, tra le atlete più attese anche sui 3000. Nel mezzofondo da seguire con attenzione anche Susanna Marsigliani (NA Fanfulla) su 800 e 1500, Barbara Garini (Geas) e Alice Narciso (Atl. Monza) sul mezzo giro di pista e Irene Arlati (Merate Promoline) sui 3000. Completando il quadro delle specialità di resistenza i 5 km di marcia hanno in Martina Casiraghi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) una possibile “pedina” lombarda da podio.

Oltre a Favalli sono attese altre due azzurrine al Festival Olimpico della Gioventù Europea di Gyor 2017: si tratta della sprinter Noemi Cavalleri (Pol. Olonia) su 100 e 200 (sul mezzo giro di pista vanta un probante 24.18 ma quest’anno la concorrenza nella specialità è altissima) e dell’astista Laura Pirovano (Atl. Monza), detentrice della seconda misura stagionale in un concorso in cui anche Monica Aldrighetti (Bracco) proverà a ritagliarsi come di consueto uno spazio importante.  Sulle altre pedane è Mame Diarra Sow (Bergamo Stars), argento indoor nel triplo, a detenere le maggiori credenziali (da finale è anche Rebecca Abbate per l’Atletica Vigevano): da non sottovalutare anche l’altista Gloria Polotto (CUS Pavia) e la lunghista Atitaya Kongkaew (Pol. Olonia), cresciute notevolmente in tempi recenti.  

Sui 400 piani è la campionessa italiana Cadette 2017 dei 300 Clarissa Boleso (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) a candidarsi al podio dopo l’argento al coperto: la tricolore in carica della 4x400 Beatrice Zeli (Atl. Riccardi Milano 1946) insegue la finale. Mirea Nebuloni (Pro Sesto), a podio nel Brixia Meeting, è una delle outsider dei 400 ostacoli (al pari di Rachele Merisio/Bracco) in caccia di un piazzamento di rilievo.

A proposito di Brixia Meeting tre protagoniste in divisa lombarda dei lanci sono candidate a far bene anche a Rieti: Alessia Tinelli (US Sangiorgese) detiene la terza misura italiana Allieve 2018 nel disco, Gaia N’Diaye (CUS Pro Patria Milano) è quarta sia nel peso sia nel disco e Paola Castaldi (Pro Patria ARC Busto Arsizio) ha il quinto accredito nel martello; da tenere d’occhio in ottica finale pure Clelia D’Agostini (Bracco) nel disco, Alessia Masiero (Pro Sesto) nel peso e Marta Radaelli (Team A Lombardia) nel martello. In un eptathlon decisamente aperto le punte lombarde sono l’azzurrina ai Mondiali Studenteschi 2017 Martina Zanellati (CUS Pro Patria Milano) e le classe 2002 Andrea Chiara Pozzi (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) e Cecilia Sportoletti (Team A Lombardia).

STAFFETTE – La 4x100 si annuncia sfida tra due compagini lombarde, entrambe entrate nella top ten italiana all time Allieve di società: l’Atletica Lecco Colombo Costruzioni nella prima fase dei Societari Assoluti ha fatto segnare 47.20, nella seconda fase la Polisportiva Olonia ha risposto con 47.15. A Rieti l’Olonia schiererà Letizia Nocerino, Noemi Cavalleri, Atitaya Kongkaew ed Elisa Bottini mentre la Lecco Colombo annuncia Lisa Galluccio, Clarissa Boleso, Alessia Gatti e Veronica Besana. Di spessore anche il quartetto della Bracco Atletica (Alice Facchi, Alessandra Iezzi, Tisiye Zuniga, Chiara Mucedda).

L’Atletica Lecco Colombo affronterà anche la 4x400 con il medesimo quartetto: nella staffetta del miglio da tenere d’occhio anche Atletica Bergamo 1959 Oriocenter (Tironi, Vescovi, Mapelli. Moretti), Bracco Atletica (Guerreschi, Iezzi, Ubezio, Merisio) e Pro Sesto (Salaro, Nebuloni, Mauri De Vecchi).

Cesare Rizzi

NUMERI E PREVIEW MASCHILE

FOTO di Federica Putti in home: Veronica Besana

FOTO di Mario Grassi in alto: da sinistra Laura Pirovano, Sophia Favalli ed Elisa Ducoli