Strada: Dalmine Premia Sonzogni, Zenoni e 17 Campioni Regionali Master della 10 Km

Pubblicato: Lunedì, 11 Giugno 2018

Il Diecimila Tricolore Città di Dalmine premia due atleti bergamaschi e celebra anche i Campionati Regionali individuali e di Società Master dei 10 km su strada. Sul percorso che il 9 settembre 2017 assegnò i titoli italiani è Pietro Sonzogni (Atl. Valle Brembana) a bruciare l’under 23 Francesco Agostini (Brixia 2014) in un finale serratissimo: a entrambi verrà attribuito il medesimo 31:34. A completare il podio di giornata è l’azzurro della montagna Nicola Bonzi (Atl. Valle Brembana), terzo in 31:45: completano la top five Antonino Lollo (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) quarto in 32:03 e Andrea Astolfi (CUS Pro Patria Milano) quinto in 32:36. La gara femminile viene dominata da un’ottima Federica Zenoni: la portacolori dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter vince in 36:29 lasciando a 100 secondi la più immediata inseguitrice. Con lei sul podio vanno la campionessa regionale Assoluta della distanza Sara Bazzoli (Atl. Gavardo ’90 Liberrtas) seconda in 38:09 e Mery Hellen Herman (GP Santi Nuova Olonio) terza in 38:29.

La manifestazione organizzata dai Runners Bergamo assegna anche 17 maglie di campione lombardo Master: la copertina va a Nives Carobbio (Atl. Paratico), di recente confermatasi campionessa del mondo Master di corsa in montagna e a Dalmine prima tra le SF50 e sesta assoluta in 39:29; in campo maschile il pluridecorato tricolore Giulio Natale Ambruschi (Runners Bergamo) vince tra gli SM80 in 50:46.

In palio anche gli scudetti lombardi di club sempre a livello Master: doppia vittoria dell’Atletica Paratico, in entrambi i casi sui padroni di casa dei Runners Bergamo (terzi l’Atletica Brescia Marathon maschile e l’Atletica Valle Brembana femminile).

Ce. Ri.

 

FOTO in home: il podio Assoluto femminile con Federica Zenoni

FOTO di Christian Riva/organizzatori in alto: la premiazione Master con Nives Carobbio terza da sinistra

I CAMPIONI REGIONALI MASTER

SM35: Alessandro Spanu (GA Vertovese) 33:10

SM40: Livio Rinaldi (Atl. Valle Brembana) 33:56

SM45: Roberto Aguzzi (Atl. Paratico) 35:31

SM50: Giorgio Campana Binaghi (Runners Bergamo) 34:06

SM55: Paolo Tomasoni (Atletica di Lumezzane) 37:18

SM60: Marco Busi (Marathon Almenno San Salvatore) 38:11

SM65: Piero Fiordi (Amici dello Sport Briosco) 41:04

SM70: Luciano Faraguna (Atl. Paratico) 43:39

SM80: Giulio Natale Ambruschi (Runners Bergamo) 50:46

SF35: Mery Hellen Herman (GP Santi Nuova Olonio) 38:29

SF40: Angela Girelli (Atl. Gavardo ’90 Libertas) 40:46

SF45: Valeria Tiburzi (Atl. Paratico) 40:57

SF50: Nives Carobbio (Atl. Paratico) 39:29

SF55: Elisa Pellicioli (Atletica di Lumezzane) 44:30

SF60: Maria Grazia Boesi (Atl. Paratico) 49:43

SF65: Rosa Perger (Atl. Paratico) 57:54

SF70: Eugenia Delbarba (Atl. Paratico) 1h02:33