Tutto il Cross del Week End: B.Est Cross Country Under 18 a Tinte Azzurre ma non solo

Pubblicato: Martedì, 04 Dicembre 2018

Sophia Favalli Giulia Bellini Best Cross 2018Fine settimana dominato dalle corse campestri in Lombardia l’1-2 dicembre. Il sesto B.Est Cross Country giovanile organizzato dall’Atletica Rezzato a Ciliverghe di Mazzano (BS) applaude un trionfo della FreeZone nella gara Allieve. La campionessa italiana Allieve e semifinalista europea Under 18 degli 800 metri Sophia Favalli e l’argento tricolore Cadette 2017 del cross Giulia Bellini (FOTO a sinistra) si giocano il successo in un testa a testa: vince Favalli con 2 secondi di margine. Terza a 15 dalla vetta la campionessa italiana Under 18 in carica del cross Elisa Ducoli. In campo maschile volata ancora più serrata (FOTO di Giuseppe Cherubini/organizzatori a fondo pagina): vince Marco Zoldan (Atl. Rodengo Saiano Mico) con lo stesso tempo di Simone Gobbi (Robur Barbarano). Tra i Cadetti vittorie in campo maschile del tricolore dei 1200 metri siepi Matteo Carasi (AV Sporting Team) sul campione regionale di staffette di cross Fabio Rinaldi (Atl. Vallecamonica) e della “padrona di casa” Anna Castellani (Atl. Rezzato) in ambito femminile. RISULTATI 

BREBBIA - Nello Whirlpool Cross Country (terza tappa del Winter Challenge varesino organizzata dal GAM Whirlpool) a Brebbia (VA) su una distanza di circa 5 km successo dell’azzurro universitario proprio della corsa campestre Matteo Borgnolo (Pro Sesto Atletica) in 16:38 davanti all’ex tricolore Cadetti dei 2000 metri Giulio Palummieri (CUS Pro Patria Milano) in 16:42 e ad Andrea Mason (CUS Insubria Eolo) in 16:46; in campo femminile sulla stessa distanza si impone la mezzofondista veloce Gaia Pigolotti (NA Varese) in 19:15 su Cecilia Curti (Pro Patria ARC Busto Arsizio, 19:35) e sulla tricolore Allieve 2015 delle siepi Erica Sorrentino (Pro Sesto, 19:52). RISULTATI

ORIGGIO - Nel 15esimo Cross di Origgio a Origgio (VA) organizzato dalla Polisportiva Airoldi la gara Allievi (4,1 km) va al campione italiano dei 2000 metri siepi Samuele Siena (Atl. Varesina Malpensa): nelle altre categorie giovanili segnaliamo le vittorie di Verena Mamolo (NA Varese) tra le Allieve, Margherita Fabris (Pro Patria ARC Busto Arsizio) su Nicole Coppa (Azzurra Garbagnate) e Francesca Mentasti (Atl. Gavirate) tra le Cadette e Giorgio Pozzi (OSG Guanzate) tra i Cadetti. Le prove Assolute sono appannaggio di Mattia Parravicini (Canturina San Marco) e Martina Ceriani (Pol. Olonia). RISULTATIpaderno 4

PADERNO DUGNANO - Quasi 900 atleti (882) di tutte le età hanno dato vita questa mattina, domenica 2 dicembre, al quinto EuroTrail di Paderno Dugnano (Mi), organizzato all'interno dell'ex cava ora Parco Lago Nord dalla locale EuroAtletica 2002 (NELLA FOTO a destra una scena di gara). Le gare Cadetti/e hanno visto il successo dei favoriti di giornata. Al maschile vince Giovanni Coletta (Atletica Cinisello), che si mette alle spalle Saliou Ndiaye (5 Cerchi Seregno), fuggitivo della prima parte di gara ma che ha dovuto pagare pegno alla distanza (1600 metri) sui terribili saliscendi del parco. Terzo finisce Daniele Frezzato (Atl. Cinisello). Tra lecadette va via subito invece la coppia targata PBM Bovisio con Miriam Scerra e Aurora Piaser, che scavano subito il vuoto dove c'è spazio solo per Valentina Germani (CUS Pro Patria Milano). È la più giovane delle due, Scerra, a fare il passo decisivo per la vittoria, lasciando a 9 secondi la compagna. Nelle gare Assolute e Master del mattino, assolo incredibile del 31enne Manuel Molteni (GS Villa Guardia) che sui 9 km del percorso (2 giri) ha rifilato oltre due minuti di distacco ai primi inseguitori, Giuseppe Fontana (Pro Sesto) e Francesco Bassani (Milano Atletica). Nella gara femminile (4,5 km) bel successo della 16enne monzese Susanna Marsigliani (Fanfulla Lodigiana), vecchia conoscenza dei prati di Paderno, che ha avuto ragione di una caparbia Alessandra Arcuri (GSA Cometa), la migliore delle master (SF 40), capace di lasciarsi alle spalle le allieve Ilaria Brunati (Atl. Desio) e Camilla Valsecchi Ratto (Atl. Lecco Colombo). [Davide Viganò/CP FIDAL Milano] RISULTATI

TROFEO MONGA - Partito a Pioltello (MI) il 38esimo Trofeo Emilio Monga: nelle gare Assolute (Juniores, Promesse, Seniores e Master femminili e Juniores, Promesse, Seniores e Master fino a SM55 in campo maschile) esultano Francesco Canclini (Pol. Besanese) primo davanti all’ex tricolore Cadetti di corsa in montagna Belay Jacomelli tra gli uomini e  Alice Colonetti (Bracco) regina tra le donne (RISULTATI). Il circuito prevede altre tre tappe: domenica 23 dicembre 2018 a Treviglio (BG), domenica 13 gennaio 2019 a Cittiglio (VA) e domenica 17 febbraio a Martinengo (BG).

Cesare Rizzi