Cross: al Carsolina Vince Alain Cavagna, Bene Favalli e Majori, Fontana 4° Assoluto

Pubblicato: Domenica, 12 Novembre 2017

Sono gli atleti under 20 i protagonisti in chiave lombarda al 43° Carsolina Cross di Sgonico, in provincia di Trieste.  L’appuntamento, indicativo in ottica selezione per la Nazionale dei Campionati Europei di corsa campestre, applaude l’ultimo rampollo della dinastia Cavagna: l’alfiere dell’Atletica Valle Brembana Alain Cavagna (FOTO in home), classe 2001 e ottimo specialista della corsa in montagna (ma argento tricolore nel cross da cadetto), è settimo sui 6 km Under 20 ma con il crono di 17:10 è anche e soprattutto il migliore allievo al traguardo. Subito dietro di lui tagliano il traguardo i primi due juniores lombardi Samuele Nava (Atl. Lecco Colombo), ottavo in 17:11, e Stefano Martinelli (CSI Morbegno), nono in 17:23. Mustafà Belghiti (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), non al meglio della condizione per un contrattempo avuto all’inizio della settimana, guida in avvio ma si ferma dopo il secondo giro.

Nella gara Under 20 donne applausi per Micol Majori (NA Fanfulla, FOTO di Mario Grassi a sinistra) e Sophia Favalli (Free Zone): la milanese, bronzo tricolore 2015 sulle siepi da allieva, è terza al traguardo (seconda delle atlete italiane) in 12:30, di fatto prima junior dietro l’allieva Nadia Battocletti (Atl. Valli di Non e Sole); la bresciana, campionessa italiana Allieve dei 1500 in carica, si piazza sesta all’arrivo (12:43) ma è la seconda under 18 italiana di giornata dietro alla già citata Battocletti.

Infine uno sguardo alla gara Assoluta maschile (9 km). Michele Fontana (Aeronautica), vincitore domenica scorsa del Cross della Valsugana, è buon quarto in 27:46: interessanti le prestazioni di Nicola Bonzi (Atl. Valle Brembana), Nadir Cavagna (Atl. Valle Brembana) e Stefano Lombardi (Atl. Rodengo Saiano), rispettivamente ottavo (28:50), nono (28:57) e decimo (29:17) ma anche secondo, terzo e quarto tra gli under 23 italiani.

Ce. Ri.