Indoor: Teresa Rossi a 1.82 a Parma, Tante Belle Sfide tra i Cadetti in Lombardia

Pubblicato: Martedì, 13 Febbraio 2018

Fine settimana intensissimo di sfide per i Cadetti e le Cadette in Lombardia. Quattro sedi (Alzano Lombardo, Bergamo, Mantova e Saronno) per sette riunioni regionali e 28 gare complessivamente in programma: un menù che ha ricevuto come previsto una notevolissima adesione con oltre 800 presenze-gara totali, preludio di un altro bagno di folla previsto ai Campionati Regionali Cadetti/e indoor in programma per sabato 24 e domenica 25 febbraio tra Bergamo e Saronno.

L’acuto nei due giorni di gara arriva da Mantova e dai 60 ostacoli femminili: la campionessa italiana in carica del lungo Alessia Seramondi (Audaces Nave, FOTO in home) mette sul piatto un 8.84 che vale la top ten italiana di sempre nella categoria. Seramondi è anche la più veloce del fine settimana sui 60 piani con il 7.88 della batteria dei Mantova: al maschile la palma di più veloce va a Mattia Antonietti (Azzurra Garbagnate) con il 7.44 di Saronno. Nei 60 ostacoli Cadetti Edoardo Storti (AG Comense) centra il miglior tempo con 8.77: sulle barriere ma al femminile corre forte anche a Saronno Matilda Appiani (Atl. Concorezzo) con 9.09.

Exploit dai salti in elevazione a Bergamo: gli acuti arrivano dall’alto maschile con l’1.90 di Andrea Cesana (Atl. Vedano) e con il 3.15 di Giulia Porri (Pro Patria ARC Busto Arsizio), ma di valore sono anche l’1.62 di Arianna Galbiati (Athletic Club Villasanta) in alto e il 3.80 di Edoardo Cavicchia (Atl. Rigoletto).

Capitolo salti in estensione. Notevole il 6.34 di Luca Mondini (Atl. I Gonzaga) nel lungo a Mantova: al femminile il 5.29 di Martina Dorz (Atl. Gallaratese)  a Saronno precede di un solo centimetro il 5.28 di Giulia Martensini (US Rogno) ad Alzano Lombardo. Le migliori misure di triplo sono  il 10.88 di Beatrice Bulla (Atl. Gallaratese) e l’11.47 di Samuele Piazzini (Bergamo Stars).

TUTTI I VINCITORI DELLE GARE CADETTI/E

BERGAMO – 60 piani F: Giorgia Elli (Atl. Rovellasca) 8.13 (batt.: 8.12). 60 ostacoli F: Rebecca Molteni (Pol. Mandello) 9.77 (batt.: 9.76).  60 piani: Samuele Rignanese (Atl. Curno) 7.52 (batt.: 7.48). 60 ostacoli M: Edoardo Storti (AG Comense) 8.77. Alto F: Arianna Galbiati (Athletic Club Villasanta) 1.62. Asta F: Giulia Porri (Pro Patria ARC Busto Arsizio) 3.15. Alto M: Andrea Cesana (Atl. Vedano) 1.90. Asta M: Edoardo Cavicchia (Atl. Rigoletto) 3.80.  

ALZANO LOMBARDO – Lungo F: Giulia Martensini (US Rogno) 5.28. Triplo F: Michela Sartori (SC Alzano) 10.12. Lungo M: Dario Pensa (Pol. Bellano Galperti Group) 5.49. Triplo M: Samuele Piazzini (Bergamo Stars) 11.47.

MANTOVA – 60 piani F: Alessia Seramondi (Audaces Nave) 7.90 (batt.: 7.88). 60 ostacoli F: Alessia Seramondi (Audaces Nave) 8.84. 60 piani M: Ibrahim Younis (Atl. Carpenedolo) 7.54.60 ostacoli M: Paolo Gosio (Atl. Vallecamonica) 8.92. Lungo F: Eleonora Orlandi (Atl. Rigoletto) 5.04. Triplo F: Elisagiulia Gilberti (UA Valtrompia) 10.47. Lungo M: Luca Mondini (Atl. I Gonzaga 2011) 6.34. Triplo M: Nicolò Faben (Libertas Mantova) 10.86.

SARONNO – 60 piani F: Giulia Maria De Paoli (Pro Patria ARC Busto Arsizio) 8.05 (batt.: 8.04). 60 ostacoli F: Matilda Appiani (Atl. Concorezzo) 9.09. 60 piani M: Mattia Antonietti (Azzurra Garbagnate) 7.47 (batt.: 7.44). 60 ostacoli M: Edoardo Corti (ABC Progetto Azzurri) 8.87. Lungo F: Martina Dorz (Atl. Gallaratese) 5.29. Triplo F: Beatrice Bulla (Atl. Gallaratese) 10.88. Lungo M: Omar Saidy (NA Arconate) 5.85. Triplo M: Niccolò Chiaverini (Scuola Sportiva Atl. Punto It) 11.42.

TUTTE LE INFO SU BERGAMO: SABATO  DOMENICA

TUTTE LE INFO SU ALZANO LOMBARDO: DOMENICA

TUTTE LE INFO SU MANTOVA: SABATO  DOMENICA

TUTTE LE INFO SU SARONNO: SABATO  DOMENICA

PARMA – Brilla l’atletica lombarda al femminile nei salti della riunione regionale di Parma. L’acuto è di Teresa Maria Rossi: la saltatrice in alto del Geas (FOTO di Federica Putti in alto), nel pomeriggio in cui il cugino Francesco si laurea campione italiano Allievi dei 400 metri indoor, supera al terzo assalto la quota di 1.78 e poi con 1.82 alla seconda prova agguanta il personale indoor migliorando di un centimetro quanto fatto segnare un anno fa a Bergamo. Il suo concorso si conclude con tre errori a 1.85, misura superiore anche all’1.84 del PB outdoor. Primato personale anche per l’astista Bianca Falcone: la portacolori del CUS Pro Patria Milano supera quota 3.90, aggiungendo 15 centimetri al PB indoor e soprattutto superando anche quel 3.85 all’aperto che fino a domenica 11 febbraio rappresentava il picco della carriera della milanese. Falcone vince la gara davanti ad altre due lombarde: Miriam Galli (Bracco) è seconda a 3.80, Silvia Gandini (NA Varese) terza a 3.60. La vicecampionessa italiana Assoluta indoor di pentathlon Sara Bianchi Bazzi (Atl. Lecco Colombo) atterra a 5.62 nel lungo; la mantovana dell’Aristide Coin Venezia Chiara Bertuzzi timbra 12.33 nel triplo. Lombardia protagonista anche nel triplo maschile con Marco Agliati (Atl. Lecco Colombo) primo con 14.90 e Andrea D’Amore (Virtus Castenedolo) terzo con 14.62).

PADOVA, MODENA E AOSTA – A Padova sono numerosi gli atleti lombardi a gareggiare nelle prove di contorno ai Campionati Regionali Master indoor. L’ottocentista Mattia Moretti (Carabinieri) è secondo nei 400 con 49.79 alle spalle di un altro lombardo, il varesino Marco Zanella (NA Fanfulla), autore di 49.48: terzo è Matteo Viel (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) con 49.87. Il quartetto femminile dell’Atletica Monza con Linda Guizzetti, Linda Olivieri, Alessia Ripamonti e Giulia Gargantini timbra 1:42.98 nella 4x200. Nella riunione regionale di Modena lo sprinter di origini sarde studente a Pavia Luca Lai (Cento Torri Pavia) corre i 60 metri in 6.86 (6.87 in batteria) ed è quarto. Ad Aosta successo nel lungo donne per la junior Alessia Brunetti (Bracco) con la misura di 5.58.

LANCI – Misure di buon rilievo tecnico anche per i lombardi nei Campionati Regionali invernali di Toscana a Livorno. Giulio Anesa (Fiamme Gialle), bergamasco, centra lo stagionale nel disco a 56.99. Buon secondo posto di Mario Baldoni (Atl. Monza) nel martello a 62.51 dietro all’inarrivabile Falloni. Nei Campionati Regionali di Liguria a Genova miglior misura di giornata e primato stagionale nel martello Assoluto femminile per Simona Previtali (Atl. Vedano): 51.01.

Ce. Ri.